Certificato dei Carichi Pendenti a Livorno

Ti è stato richiesto di presentare il Certificato dei Carichi Pendenti a Livorno ma non sai come fare a richiederlo? Tranquillo, ci siamo qui noi: MultiLex è, infatti, una società che si occupa di traduzioni, legalizzazioni e disbrigo pratiche

Possiamo, quindi, occuparci noi stessi, in qualità di intermediari, della richiesta del documento allo sportello; oppure, se preferisci fare da solo, puoi leggere questa guida in cui ti forniamo tutte le informazioni che servono per presentare l’istanza.

Non perdiamo, dunque, altro tempo e andiamo subito a trattare l’argomento principale di questo articolo: come richiedere il Certificato dei Carichi Pendenti alla Procura di Livorno.

1) Cos’è il Certificato dei Carichi Pendenti

Il Certificato dei Carichi Pendenti contiene l’indicazione di alcuni degli eventuali procedimenti penali in corso e non ancora definitivi a carico del richiedente e va richiesto, preferibilmente, al Tribunale competente per il luogo di residenza. 

Dal momento che non esiste un archivio unico centrale dei Carichi Pendenti, qualora dovessi richiederlo presso una Procura diversa da quella competente per il tuo luogo di residenza, potresti ottenere un documento “nullo”, ovvero non riportante alcun procedimento penale a tuo carico, pur avendo dei Carichi Pendenti presso altri Tribunali.

È, quindi, consigliabile richiedere tale certificato sempre presso la Procura sede di Tribunale il cui Circondario includa anche il tuo Comune di residenza.

2) Come richiedere il Certificato dei Carichi Pendenti alla Procura di Livorno

Puoi richiedere il Certificato dei Carichi Pendenti alla Procura di Livorno andando  di persona all’Ufficio Locale del Casellario, che è ubicato all’interno del Palazzo di Giustizia in via Falcone e Borsellino 1.

In tal caso, dovrai portare con te: 

  • Il modulo di richiesta, debitamente compilato e firmato;
  • Un documento di identità non scaduto o il permesso di soggiorno, in caso tu sia cittadino straniero;
  • Una marca da bollo da € 16;
  • Una marca per i diritti di certificato da € 7,84 per il ritiro immediato oppure da € 3,92 per il ritiro dopo tre giorni lavorativi.

NOTA BENE!

In alcuni casi, ad esempio quando il documento deve essere allegato a pratiche di adozione oppure a domande di riparazione dell’errore giudiziario, il pagamento delle marche da bollo e/o dei diritti non è dovuto.

Qualora non potessi presentare l’istanza personalmente, puoi ricorrere a un delegato oppure a un intermediario, che dovranno avere con sé, oltre al modulo di richiesta e alle marche da bollo, anche:

  • Il modulo per il conferimento della delega;
  • Una fotocopia del tuo documento di identità;
  • Una fotocopia del proprio documento, che poi dovrà essere esibito in originale ai funzionari dell’ufficio.

Oltre alla richiesta allo sportello, è consentito anche richiedere e ricevere il certificato a mezzo posta, indirizzando la domanda a: Ufficio del Casellario della Procura di Livorno, via Falcone e Borsellino 1 – 57123 Livorno (LI). Non possiamo indicarti i tempi di spedizione: tutto dipenderà dal carico di lavoro di Poste Italiane.

Qualora optassi per questa opzione, occorre inserire nella busta:

  • Il modulo di richiesta (se vuoi essere sicuro di inviare quello giusto, scaricalo qui perché altrove potresti trovare modelli ormai obsoleti);
  • Una fotocopia del proprio documento di identità non scaduto;
  • Una busta già affrancata e riportante sul retro l’indirizzo del destinatario;
  • Le marche da bollo necessarie (vedi sopra).

Infine, presso la Procura della città toscana è accettata anche la procedura di richiesta dei Carichi Pendenti online, ricorrendo all’apposita piattaforma “Prenota Certificato” del Ministero della Giustizia.

3) Modalità di rilascio e altre informazioni utili

Qualora avessi optato per la procedura di richiesta allo sportello, di persona o tramite un delegato, il ritiro del certificato dovrà essere effettuato recandosi all’Ufficio Locale del Casellario della Procura della Repubblica di Livorno ubicato all’interno del Palazzo di Giustizia in via Falcone e Borsellino 1.

Qualora volessi delegare al ritiro la stessa persona che ha effettuato la richiesta, lo dovrai indicare già all’interno del modulo per il conferimento della delegaspuntando il campo apposito; qui, dovrai anche indicare se il ritiro da parte del delegato potrà avvenire solo in caso di certificato negativo (assenza di procedimenti) oppure anche in caso di certificato positivo (presenza di uno o più procedimenti).

L’ufficio resta aperto dal lunedì al venerdì, dalle ore 8:30 alle ore 13:00. È, comunque, sempre preferibile far precedere la visita da una chiamata al numero 0586/252111 per escludere chiusure e variazioni di orario non previste.

I certificati senza urgenza sono rilasciati, in genere, entro 3 giorni lavorativi dal deposito della richiesta; quelli urgenti il giorno stesso.

4) Competenza territoriale della Procura di Livorno

La Procura di Livorno è competente anche su alcuni Comuni della Provincia di Pisa, oltre che a quelli dell’Arcipelago Toscano. Ecco la lista completa dei Comuni che fanno parte del Circondario del Tribunale di Livorno: Bibbona, Campiglia Marittima, Campo dell’Elba, Capraia, Castagneto Carducci, Cecina, Collesalvetti, Livorno, Marciana, Marciana Marina, Piombino, Portoazzurro, Rio Marina, Rio nell’Elba, Rosignano Marittima, San Vincenzo, Sassetta, Suvereto, Casale Marittimo, Guardistallo, Montescudaio, Castellina Marittima, Riparbella.

NOTA BENE!

Qualora fossi residente in uno di questi Comuni, la Procura dove dovrai preferibilmente richiedere il Certificato dei Carichi Pendenti sarà, proprio, quella della città toscana.

5) Conclusioni

Qualora avessi bisogno di richiedere Certificato dei Carichi Pendenti a Livorno, ora non dovresti avere più dubbi su come fare: puoi optare per la richiesta e il ritiro di persona o tramite un delegato allo sportello, per posta o seguendo la procedura di richiesta dei Carichi Pendenti online.

Se, poi, nonostante le indicazioni fornite, volessi comunque rivolgerti a un intermediario, siamo a tua disposizione.

CONTATTACI!

Inviaci la domanda a info@multilex.it oppure compila l’apposito modulo nella pagina dei contatti, indicando ciò di cui hai bisogno: ci metteremo velocemente in contatto con te per produrre quanto richiesto.

Richiedi un preventivo

Richiedi la consulenza
Fai da te

Trova la tua pratica nella barra di ricerca e segui le nostre guide passo dopo passo per richiedere la tua pratica in autonomia

Ricerca in Multilex
Valutazione di Google
5.0
Basato su 510 recensioni
×
js_loader
Valutazione di Google
5.0
Basato su 510 recensioni
×
js_loader