Certificato dei Carichi Pendenti a Biella

Come si richiede il Certificato dei Carichi Pendenti a Biella? Qualora fossi arrivato qui con questa domanda, allora mettiti comodo e continua a leggere! Questa è, infatti, una guida su come richiedere questo documento alla Procura della città piemontese.

Prima, però, vogliamo dirti chi è MultiLex! Si tratta di un’azienda che si occupa di traduzioni, legalizzazioni e disbrigo pratiche amministrative. In altre parole, siamo degli intermediari fra i cittadini e la Pubblica Amministrazione. Inoltre, abbiamo attivato un servizio telefonico di consulenza gratuita. Prenota una chiamata: troveremo la soluzione più adatta alle tue esigenze!

Nel resto dell’articolo potrai farti un’idea più precisa di quello che facciamo e di come lavoriamo, ma ora passiamo subito all’argomento che ci interessa trattare qui: cos’è il Certificato dei Carichi Pendenti e dove si richiede a Biella.

1) Cos'è il Certificato dei Carichi Pendenti

Il “Certificato dei Carichi Pendenti” è documento ufficiale che riporta l’indicazione di alcuni degli eventuali procedimenti penali in corso a carico del richiedente, presso la Procura sede di Tribunale dove il documento è richiesto.

A differenza del Certificato del Casellario Giudiziale, che può essere richiesto presso l’Ufficio Locale del Casellario di qualsiasi Procura, indipendentemente dal Comune di nascita o di residenza, il Certificato dei Carichi Pendenti deve essere preferibilmente richiesto alla Procura competente per il proprio luogo di residenza.

Qualora, dunque, tu avessi la residenza a Biella ma ti trovassi per motivi di studio o di lavoro in un’altra città, dovrai comunque richiedere i Carichi Pendenti alla Procura di riferimento per il tuo Comune di residenza.

NOTA BENE!

Per i minori di 18 anni il Certificato dei Carichi Pendenti è rilasciato, su richiesta dei genitori o del tutore legale, dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale per i Minorenni territorialmente competente per il proprio Comune di Residenza (in questo caso, il Tribunale dei Minorenni di Torino).

2) Come richiedere il Certificato dei Carichi Pendenti alla Procura di Biella

Il Certificato dei Carichi Pendenti va, dunque, richiesto, come nel caso del Casellario, alla Procura della Repubblica.  Lo sportello competente, analogamente al Casellario, si chiama “Ufficio Locale del Casellario Giudiziale”. A Biella tale ufficio è ubicato in Via Guglielmo Marconi, 28, primo piano, stanza 1 del Palazzo di Giustizia.

Le modalità di richiesta ammesse sono le seguenti: 

1) Richiesta direttamente allo sportello, di persona o tramite un delegato. 

2) Richiesta per posta inviando la documentazione descritta al paragrafo 3 a: UFFICIO LOCALE DEL CASELLARIO GIUDIZIALE DELLA PROCURA DI BIELLA, VIA GUGLIEMO MARCONI, 28, 13900 BIELLA (BI).

3) Prenotazione on line del documento on line tramite la piattaforma “Prenota Certificato del Ministero Italiano della Giustizia così come descritto al paragrafo 4.

3) Documentazione necessaria

Per la presentazione della domanda dei Carichi Pendenti allo sportello occorre portare:

  • La carta d’identità o altro documento di riconoscimento valido (per gli stranieri, il permesso di soggiorno);
  •  Il modulo di richiesta, debitamente firmato e compilato dal richiedente;
  • Le marche da bollo (vedi paragrafo 5) oppure eventuale documentazione comprovante il possesso dei requisiti per l’esenzione dal pagamento delle marche da bollo e/o di diritti (vedi paragrafo 6).

Nel caso di richiesta tramite un delegato, bisognerà fornire anche:

Nel caso, infine, di richieste per posta, insieme al modulo di richiesta e alle marche da bollo, si dovranno inserire nella busta:

  • Una copia della carta d’identità del richiedente;
  • Una busta vuota con sovrascritto sul retro l’indirizzo dove inviare quanto richiesto;
  • I francobolli necessari per la spedizione.

RICORDA!

Ti suggeriamo di scaricare qui il modulo di richiesta e il modulo per il conferimento della delega per essere certo di avere i modelli aggiornati.

4) Servizio di prenotazione on line dei Carichi Pendenti a Biella

Presso la maggior parte delle Procure d’Italia, compresa quella di Biella, è disponibile un servizio di prenotazione on line del Certificato dei Carichi Pendenti, che si avvale della piattaforma ministeriale “Prenota Certificato”.

I certificati prenotati dovranno poi essere ritirati allo sportello che avrai selezionato durante la richiesta. Per poterlo, però, ritirare ti occorrerà di presentare:

  •  Una stampa del modulo di prenotazione rilasciato dal sistema oppure il numero di prenotazione presente nella e-mail di conferma;
  • Un documento di identità valido;
  • Le marche da bollo così come indicato al paragrafo 5.

Il ritiro dei certificati prenotati con questa procedura può essere effettuato anche da un delegato, qualora questo fosse già stato indicato in fase di richiesta. I documenti da presentare, in questo caso, sono: 

5) Marche da bollo necessarie

Per ottenere il Certificato dei Carichi Pendenti a Biella, indipendentemente dalla modalità di richiesta prescelta, sarà necessario consegnare:

  • Una marca da bollo da 16 €;
  • Una marca da 3,92 € per i diritti di cancelleria;
  • Un’ulteriore marca da 3,92 € nel caso di richieste con urgenza (solo per i documenti richiesti allo sportello).

Le marche da bollo vanno acquistate prima di venire allo sportello e consegnate al momento della domanda nel caso di richieste allo sportello, oppure in quello del ritiro, nel caso delle prenotazioni on line.

Qualora, invece, il certificato fosse stato richiesto per posta, le marche dovranno essere inserite all’interno della busta insieme agli altri documenti. La richiesta con urgenza è ammessa solo per le richieste allo sportello, di persona o tramite delegato.

6) Condizioni di esenzione dal pagamento delle marche da bollo

Il rilascio del Certificato dei Carichi Pendenti non prevede il pagamento delle marche da bollo e dei diritti, quando è richiesto per essere esibito:

  • Nelle procedure di adozione e affidamento di minori e affiliazione;
  • Nelle controversie di lavoro, previdenza ed assistenza obbligatorie;
  • In procedimenti nei quali l’interessato è ammesso a beneficiare del gratuito;
  • Insieme alla domanda di riparazione di errore giudiziario.

Il rilascio del certificato prevede, invece, la sola esenzione dal bollo quando è richiesto per:

  • Atti, documenti e istanze delle O.N.L.U.S.;
  • Procedura per conseguimento borse di studio;
  • Tutela dei minori e degli interdetti;
  • Atti relativi allo svolgimento delle attività di volontariato;
  • Corsi di formazione professionale;
  • Pratiche di divorzio e separazione.

7) Modalità e tempi di rilascio presso la Procura di Biella

I tempi previsti dalla Procura di Biella per il rilascio dei Carichi Pendenti possono variare a seconda della modalità di richiesta. Nel caso di richieste allo sportello, i documenti saranno rilasciati:

  • A vista, per i certificati richiesti con urgenza;
  • Dopo 3 giorni lavorativi dalla richiesta per i certificati richiesti senza urgenza.

Nel caso di prenotazioni on line, il rilascio avviene sempre dopo i 3 giorni lavorativi dalla richiesta, mentre le richieste a mezzo posta sono evase secondo le tempistiche del servizio postale.

8) Come raggiungere l'Ufficio Locale del Casellario della Procura di Biella e orari di apertura dello sportello

Segui le indicazioni fornite in questa mamma per raggiungere l’Ufficio Locale del Casellario della Procura di Biella:

L’ufficio è aperto dal lunedì al sabato dalle ore 08:30 alle ore 12:00, ad eccezione dei festivi. È consigliato, comunque, di chiamare il numero 0152/452502 prima di ogni visita per accertarsi che l’ufficio sia aperto e che le operazioni di richiesta e di rilascio dei certificati avvengano regolarmente.

8) Competenza territoriale della Procura di Biella

La Procura di Biella è territorialmente competente per i Comuni di: Andorno Micca, Benna, Biella, Bioglio, Borriana, Brusnengo, Callabiana, Camandona, Camburzano, Campiglia Cervo, Candelo, Casapinta, Castelletto Cervo, Cavaglià, Cerreto Castello, Cerrione, Coggiola, Cossato, Curino, Donato, Dorzano, Gaglianico, Graglia, Lessona, Magnano, Massazza, Masserano, Mezzana Mortigliengo, Miagliano, Mongrando, Mosso, Mottalciata, Muzzano, Netro, Occhieppo Inferiore, Occhieppo Superiore, Pettinengo, Piatto, Piedicavallo, Pollone, Ponderano, Portula, Pralungo, Pray, Quaregna, Ronco Biellese, Roppolo, Rosazza, Sagliano Micca, Sala Biellese, Salussola, Sandigliano, Selve Marcone, Soprana, Sordevolo, Strona, Tavigliano, Ternengo, Tollegno, Torrazzo, Trivero, Valdengo, Vallanzengo, Valle Mosso, Valle San Nicolao, Veglio, Verrone, Vigliano Biellese, Villanova Biellese, Viverone, Zimone, Zubiena, Zumaglia.

RICORDA!

Per i residenti di uno qualsiasi di questi comuni, l’Ufficio Locale del Casellario della Procura di Biella è quello consigliato per poter fare la richiesta del Certificato dei Carichi Pendenti. 

È sempre possibile, comunque, richiederlo altrove, ma in tal caso saranno riportati solo i carichi pendenti eventualmente presenti presso il Tribunale dove avessi inoltrato la richiesta o, in assenza di procedimenti, il documento sarà nullo.

9) Conclusioni

Adesso non dovresti avere più dubbi su come fare a richiedere il Certificato dei Carichi Pendenti a Biella. Qualora avessi ancora dei dubbi o nessuna delle modalità di richiesta qui illustrate dovesse fare al caso tuo, non esitare a contattarci

Potremo, infatti, occuparci di ottenere per te, in qualità di intermediari, i certificati di cui avessi bisogno. 

CONTATTACI!

Hai bisogno di altre informazioni? Scrivici a info@multilex.it o compila il nostro form. Sarà un piacere rispondere alle tue domande o preparare un preventivo su misura.

Richiedi un preventivo

Richiedi la consulenza
Fai da te

Trova la tua pratica nella barra di ricerca e segui le nostre guide passo dopo passo per richiedere la tua pratica in autonomia

Ricerca in Multilex
Valutazione di Google
5.0
Basato su 511 recensioni
×
js_loader
Valutazione di Google
5.0
Basato su 511 recensioni
×
js_loader