Certificato dei Carichi Pendenti a Reggio Emilia

Devi richiedere il Certificato dei Carichi Pendenti presso la Procura di Reggio Emilia? Bene! Allora questa guida è scritta proprio per te!

Rispetto al Certificato del Casellario Giudiziale, quello dei Carichi Pendenti deve essere richiesto all’ufficio della Procura della Repubblica nella circoscrizione di residenza del soggetto intestatario del certificato.

Non esitare a contattarci se vuoi affidare questa richiesta a chi, come noi, svolge questo tipo di pratiche tutti i giorni.

Un membro del nostro team potrà provvederà anche all’eventuale traduzione e legalizzazione del certificato.

NOTA BENE!

Vuoi semplificare ulteriormente il tuo rapporto con la burocrazia? Usufruisci del nostro servizio di consulenza telefonica gratuita di 15 minuti.

Prenota subito la tua chiamata e un nostro addetto si metterà a tua disposizione per fornirti l’assistenza di cui hai bisogno!

1. Cosa contiene il Certificato dei Carichi Pendenti?

Il Certificato dei Carichi Pendenti è un documento che contiene tutti i procedimenti penali ancora in corso, a carico di una persona, e ha una validità di sei mesi dalla data del rilascio.

Ricorda che, se ti è stato richiesto dalle Pubbliche Amministrazioni o da Gestori di Pubblici Servizi, devi presentare un’autocertificazione.

2. Come richiedere il Certificato dei Carichi Pendenti a Reggio Emilia?

L’Ufficio dedicato (piano terra) riceve dal lunedì al venerdì, dalle ore 09:30 alle ore 11:00 (orario dedicato agli avvocati), e dalle ore 11:00 alle ore 12:30 (orario dedicato ai privati cittadini).

Questo Ufficio riceve sia con prenotazione che non. Infatti, puoi recarti direttamente nei giorni ed orari di apertura, avanzare la tua richiesta e passare per il ritiro il giorno successivo alla richiesta (se hai avanzato la richiesta con urgenza) oppure (se hai avanzato la richiesta senza urgenza) puoi passare dopo sette giorni lavorativi.

Per ogni certificato richiesto, salvo nei casi in cui è prevista l’esenzione, ti servirà una marca da bollo da euro 16,00 e due da euro 3,92 (per le richieste con urgenza) oppure una marca da bollo da euro 16,00 e una da euro 3,92 (per le richieste senza urgenza).

 

Se, invece, vuoi richiedere un appuntamento,  potrai farlo utilizzando il servizio di prenotazione online (nella guida alla richiesta del Certificato dei Carichi Pendenti online, ti spieghiamo nel dettaglio come effettuare la prenotazione). 

Il giorno dell’appuntamento ricordati di portare con te:

– la ricevuta di prenotazione rilasciata dal sistema automaticamente oppure il numero di prenotazione presente nella email di conferma della stessa richiesta;

modulo di richiesta stampato e compilato;

– il tuo documento di riconoscimento;

eventuale delega (stampata e compilata) accompagnata dalla copia della carta d’identità sia del delegato che del delegante;

– per ogni certificato richiesto, salvo nei casi in cui è prevista l’esenzione, una marca da bollo da euro 16,00 e due da euro 3,92 (per le richieste con urgenza) oppure una marca da bollo da euro 16,00 e una da euro 3,92 (per le richieste senza urgenza).

Il rilascio del certificato è previsto dopo 4 giorni lavorativi se hai richiesto il certificato senza urgenza oppure, se lo hai richiesto con urgenza, il giorno successivo alla richiesta online.

RICORDA!

Hai bisogno di richiedere il Certificato dei Carichi Pendenti anche altrove? Possiamo aiutarti anche in questo!

Consulta il nostro motore di ricerca per verificare se sul nostro sito fosse già presente una guida dettagliata su come richiedere questo o qualsiasi altro documento rilasciato dalla Procura nella località di tuo interesse.

3. Competenza territoriale

La Procura di Reggio Emilia è territorialmente competente sui seguenti Comuni: Albinea, Bagnolo in Piano, Baiso, Bibbiano, Boretto, Brescello, Cadelbosco di Sopra, Campagnola Emilia, Campegine, Canossa, Carpineti, Casalgrande, Casina, Castellarano, Castelnovo di Sotto, Casltenovo nè Monti, Cavriago, Correggio, Fabbrico, Gattatico, Gualtieri, Guastalla, Luzzara, Montecchio Emilia, Novellara, Poviglio, Quattro Castella, Reggio Emilia, Reggiolo, Rio Saliceto, Rolo, Rubiera, San Martino in Rio, San Polo d’Enza, Sant’Ilario d’Enza, Scandiano, Toano, Ventasso (Busana-Collagna-Ligonchio-Ramiseto), Vetto, Vezzano sul Crostolo, Viano, Villa Minozzo.

NOTA BENE!

Se risiedi in uno dei comuni elencati, l’Ufficio Locale del Casellario della Procura di Reggio Emilia risulterà la scelta consigliata per richiedere il Certificato dei Carichi Pendenti.

Tuttavia, sei libero di presentare la richiesta anche presso altre sedi, ma in tal caso il documento che otterrai conterrà solo i procedimenti in corso presso quel Tribunale oppure sarà nullo. 

4. Conclusioni

Eccoci arrivati alla fine di questa guida in cui ti abbiamo fornito una panoramica completa su come richiedere il Certificato dei Carichi Pendenti a Reggio Emilia. 

Qualcosa ancora non ti è chiaro? Richiedi il servizio di consulenza gratuita di 15 minuti. Il nostro team sarà lieto ti fornirti ulteriore assistenza senza addebitare alcun costo!

CONTATTACI!

Preferisci non affrontare il processo da solo? Siamo a tua completa disposizione. Contattaci e penseremo noi a tutto.

Richiedi un preventivo

Richiedi la consulenza
Fai da te

Trova la tua pratica nella barra di ricerca e segui le nostre guide passo dopo passo per richiedere la tua pratica in autonomia

Ricerca in Multilex
Valutazione di Google
5.0
Basato su 512 recensioni
×
js_loader
Valutazione di Google
5.0
Basato su 512 recensioni
×
js_loader