Certificato dei Carichi Pendenti a Vibo Valentia

Ottenere il Certificato dei Carichi Pendenti a Vibo Valentia richiede di seguire una procedura specifica non particolarmente complessa, ma che potrebbe mettere in difficoltà chi non è del mestiere.  

Questo è il motivo per cui abbiamo scritto questa guida su come si richiede il Certificato dei Carichi Pendenti a Vibo Valentia. Ci troverai tutte le informazioni necessarie per richiedere questo documento presso la Procura della città calabrese. 

Prima, però, ci presentiamo: chi scrive è MultiLex, società che si occupa, fra le altre cose, di disbrigo pratiche amministrative. Cosa facciamo, esattamente? Semplifichiamo la vita degli utenti ogni volta che devono richiedere atti o documenti presso uno dei tanti uffici pubblici. Ti sembra impossibile? Allora continua a leggere per capire come lavoriamo.

Inoltre, abbiamo attivato un servizio di consulenza telefonica gratuita, grazie al quale, accompagnato da un nostro membro esperto riuscirai a trovare la soluzione più adatta alle tue esigenza. 

1) Che cos'è il Certificato dei Carichi Pendenti

Il Certificato dei Carichi Pendenti o, semplicemente, “Carichi Pendenti” è un documento ufficiale in cui sono elencati alcuni procedimenti penali in corso a carico dell’intestatario

Può essere richiesto, come il Certificato del Casellario Giudiziale, alla Procura, ma, a differenza di quest’ultimo, è preferibile richiederlo alla Procura competente per il proprio Comune di residenza.

NOTA BENE!

Qualora, dunque, fossi residente a Vibo Valentia o in uno degli altri Comuni per i quali è competente la Procura della città calabrese (vedi paragrafo 6), la Procura di riferimento presso cui richiedere questo importante documento sarà proprio quella di Vibo Valentia.

2) Come richiedere il Certificato dei Carichi Pendenti a Vibo Valentia

Passiamo ora all’argomento principale dell’articolo: come fare per ottenere il Certificato dei Carichi Pendenti a Vibo Valentia. Iniziamo proprio dalle basi, in modo che tu non possa avere problemi in nessuno dei passaggi necessari!

2.1) Compila il modulo

La prima cosa da fare, in assoluto, per richiedere i Carichi Pendenti presso qualsiasi Procura, quindi anche presso la Procura di Vibo Valentia, è quella di compilare il modulo di richiesta. Qualora non volessi rischiare di compilare il modulo sbagliato, ti suggeriamo di scaricarlo dal link appena fornito.

2.2) Presenta la richiesta

Ci sono ben tre modi per presentare la richiesta di Certificato dei Carichi Pendenti alla Procura di Vibo Valentia:

1) Allo sportello, da parte dell’intestatario o di un suo delegato, portando con sé il modulo di richiesta firmato e compilato dall’intestatario, un documento d’identità valido (o il permesso di soggiorno, per gli stranieri) e le marche da bollo (vedi paragrafo 4). Nel caso a presentare la domanda fosse un delegato, occorreranno anche Il modulo di delega, compilato e firmato dall’intestatario, e una copia del documento di identità sia dell’intestatario, sia del suo delegato.

2) Tramite posta, indirizzando il modulo, compilato e firmato dall’intestatario, a: UFFICIO LOCALE DEL CASELLARIO GIUDIZIALE DELLA PROCURA DI VIBO VALENTIA, CORSO UMBERTO I, 144 – 89900 VIBO VALENTIA (VV). All’interno del plico occorre inserire, oltre al modulo, anche una copia della carta d’identità o altro documento di riconoscimento dell’intestatario, le marche da bollo (vedi paragrafo 4) e una busta vuota e già affrancata, con sovrascritto sul retro l’indirizzo dove inviare il certificato.  

3) Prenotando online il proprio certificato, utilizzando la piattaforma ministeriale “Prenota Certificato” e selezionando, dalla “home”, come luogo del ritiro, proprio l’Ufficio Locale del Casellario Giudiziale della Procura della città calabrese. Una volta pronto, il documento sarà ritirato allo sportello, dall’intestatario stesso oppure da un suo delegato, munito di documento di riconoscimento, modulo di delega e marche da bollo.

RICORDA!

Leggi l’articolo “Prenotazione on line del Certificato dei Carichi Pendenti” per conoscere, nel dettaglio, la procedura di prenotazione online del Certificato dei Carichi Pendenti, che è più o meno la stessa per tutte le Procure.

2.3) Ritira o ricevi il certificato

Dato che i documenti vengono rilasciati dalla Procura in formato cartaceo, una volta presentata la richiesta, allo sportello oppure online, dovrai andare a ritirare il documento direttamente allo sportello

In generale, i tempi di rilascio del Certificato dei Carichi Pendenti presso la Procura di Vibo Valentia sono:

  • Nella stessa giornata della richiesta (se lavorativa) per le richieste urgenti;
  • Tre giorni lavorativi per le richieste non urgenti.

Ti consigliamo sempre di chiamare al numero 0963/473229 prima di andare per accertarti che il certificato sia effettivamente pronto.

Qualora avessi presentato la domanda per posta, il documento ti sarà spedito direttamente a casa o presso altro indirizzo indicato, quindi non è possibile dare un’indicazione precisa circa i tempi di rilascio. È, comunque, molto probabile che i tempi di attesa siano più lunghi.

 

3) Dove si trova l’Ufficio Locale del Casellario della Procura di Vibo Valentia e altre informazioni utili

L’Ufficio Locale del Casellario della Procura di Vibo Valentia si trova all’interno del Tribunale, all’indirizzo di Corso Umberto I, 144. Clicca su questa mappa per vedere come fare a raggiungerlo: 

Gli orari di apertura al pubblico dello sportello sono i seguenti: dal lunedì al venerdì, ad eccezione dei festivi, dalle ore 8:30 alle ore 13:30. Si consiglia, comunque, prima di andare, di chiamare i funzionari dell’ufficio chiamando il numero 0963/473229 per prendere un appuntamento.

4) Costi applicati

Le Procure, compresa quella di Vibo Valentia, applicano dei costi per ottenere il Certificato dei Carichi Pendenti, così come per altri documenti simili. Ecco i costi associati: 

  • Una marca da bollo del valore di 16 €;
  • Una marca da 3,92 € per i diritti del certificato;
  • Una marca da 3,92 € qualora volessi fare una richiesta urgente. Questa opzione è valida solo per le richieste effettuate direttamente allo sportello oppure online e non è disponibile per le richieste inviate per posta.

NOTA BENE!

L’acquisto delle marche da bollo deve avvenire in anticipo e queste devono essere consegnate al momento in cui viene effettuata la richiesta, per le domande presentate allo sportello. Nel caso di documenti prenotati online, le marche da bollo vanno consegnate al momento del ritiro. Per le richieste inviate per posta, devi ricordarti di includere le marche da bollo all’interno della busta, insieme alla documentazione necessaria.

5) Condizioni di esenzione dal pagamento delle marche da bollo

In alcuni casi, è possibile ottenere l’esenzione dal pagamento delle marche da bollo e/o dei diritti allegando la documentazione appropriata alla richiesta. Vediamo questi casi nel dettaglio.

5.1) Esenzione dal pagamento sia del bollo sia dei diritti

È prevista quando il certificato deve essere esibito:

  • In procedure di adozione e affidamento di minori e affiliazione;
  • In controversie di lavoro, previdenza ed assistenza obbligatorie;
  • In procedimenti in cui sei è ammesso a beneficiare del gratuito;
  • Insieme alla domanda di riparazione di errore giudiziario.

5.2) Esenzione dal solo pagamento del bollo

È prevista l’esenzione dal solo pagamento del bollo di 16 € quando il documento è richiesto per essere allegato a:

  • Atti, documenti e istanze delle O.N.L.U.S.;
  • Atti relativi allo svolgimento delle attività di volontariato;
  • Iscrizioni Corsi di formazione professionale e pratiche per il conseguimento di borse di studio;
  • Pratiche per la tutela dei minori e degli interdetti;
  • Pratiche di divorzio e separazione.

6) Competenza territoriale della Procura di Vibo Valentia

I Comuni che fanno parte del “Circondario” della Procura di Vibo Valentia sono: Acquaro, Arena, Briatico, Capistrano, Cessaniti, Dasà, Dinami, Drapia, Fabrizia, Filandari, Filogaso, Francica, Gerocarne, Ionadi, Joppolo, Limbadi, Maierato, Mileto, Mongiana, Nicotera, Nardodipace, Parghelia, Pizzo, Ricadi, Rombiolo, San Calogero, San Costantino Calabro, San Gregorio d’Ippona, San Nicola da Crissa, Sant’Onofrio, Serra San Bruno, Simbario, Sorianello, Soriano Calabro, Spadola, Spilinga, Stefanaconi, Tropea, Vallelonga, Vazzano, Vibo Valentia, Zambrone, Zaccanopoli, Zungri.

(Fonte: Sito Ufficiale del Tribunale di Vibo Valentia)

NOTA BENE!

Qualora avessi la residenza in uno dei Comuni elencati, l’Ufficio Locale del Casellario della Procura di Vibo Valentia sarà quello consigliato per richiedere il Certificato dei Carichi Pendenti. Non è vietato chiederlo ad un’altra Procura, ma è probabile che otterrai un documento nullo, oppure riportante solo i Carichi Pendenti in atto presso quel tribunale.

7) Conclusioni

Ora dovresti sapere tutto su come si ottiene il Certificato dei Carichi Pendenti presso la Procura di Vibo Valentia ma, qualora, per qualsiasi motivo, non volessi o non potessi fare la domanda da solo, ricorda che ci siamo qui noi per assisterti.

CONTATTACI!

Non esitare a contattarci scrivendo a info@multilex.it o compilando il nostro modulo di contatto per avere ulteriori informazioni o conoscere i costi. Saremo lieti di rispondere alle tue domande e di preparare un preventivo personalizzato per te.

Richiedi un preventivo

Richiedi la consulenza
Fai da te

Trova la tua pratica nella barra di ricerca e segui le nostre guide passo dopo passo per richiedere la tua pratica in autonomia

Ricerca in Multilex
Valutazione di Google
5.0
Basato su 524 recensioni
×
js_loader
Valutazione di Google
5.0
Basato su 524 recensioni
×
js_loader