Certificato di morte al Comune di Treviso

Se stai cercando informazioni utili e veritiere su come avanzare la tua richiesta di “Certificato di morte al Comune di Treviso”, non puoi perderti questo articolo! Inoltre, gli articoli che trovi sul nostro blog vengono aggiornati ogni sei mesi.

Se, invece, non hai tempo o voglia di sbrigare questa pratica da solo, puoi sempre decidere di contattarci per un preventivo! Ti affideremo a un membro del nostro team che può avanzare questo tipo di richiesta in qualità di tuo delegato e può procedere per te anche all’eventuale legalizzazione in Prefettura (che serve, generalmente, per la presentazione del documento all’estero), nonché alla successiva traduzione giurata, legalizzata o certificata.

1. Il certificato di morte

Il certificato di morte si ricava dall’atto di morte ed è il documento attraverso cui si certifica il decesso di una persona.

Al suo interno, oltre alle generalità del defunto, troveremo due informazioni fondamentali: la data e il luogo della morte.

Questo documento ha validità illimitata.

Hai bisogno di un documento che contenga informazioni più dettagliate come, ad esempio, anche l’orario della morte? Allora devi richiedere l’estratto di morte!

2. Richiesta allo sportello

Il Comune di Treviso ha uno sportello dedicato al disbrigo di questa richiesta che riceve solo previo appuntamento. Puoi richiedere una prenotazione scrivendo a certificatistatocivile@comune.treviso.it o telefonando al numero 0422 658 213 (dal lunedì al venerdì, dalle ore 08:30 alle 10:30). Il rilascio è a vista.

Preso l’appuntamento, nel giorno indicato, dovrai recarti presso l’Ufficio e mostrare un documento di riconoscimento in qualità di richiedente ed eventuale delega in carta semplice, accompagnata dalla copia del documento di riconoscimento del delegante (che dovrà essere un parente o affine del defunto).

3. Richiesta tramite email

Semplice e veloce! Scrivi una email a certificatistatocivile@comune.treviso.it contenente: elenco dei certificati richiesti (in questo caso “certificato di morte”), dati relativi alla persona per cui si richiede la certificazione (cognome, nome, data del decesso), eventuale delega in carta semplice accompagnata dalla copia del documento di riconoscimento del delegante (che dovrà essere un parente o affine del defunto) e, per eventuali comunicazioni, un numero di telefono.

In massimo 2/3 giorni lavorativi riceverai il certificato, firmato in digitale, nella casella di posta elettronica. In questo caso, però, il certificato così emesso potrebbe non essere accettato all’estero. Di conseguenza, se devi presentarlo all’estero, dovrai fare richiesta del certificato firmato in originale.

4. Tramite posta ordinaria

In un plico, inserisci una busta preaffrancata di ritorno (indicando l’indirizzo al quale intendi ricevere il documento), copia di un tuo documento di riconoscimento, una lettera di presentazione contenente l’ elenco dei certificati richiesti (in questo caso “certificato di morte”), i dati relativi all’intestatario del certificato (cognome, nome, data del decesso), eventuale delega in carta semplice accompagnata dalla copia del documento di riconoscimento del delegante (che dovrà essere un parente o affine del defunto) e, per eventuali comunicazioni, un numero di telefono.

Poi, invia tutto a Comune di Treviso, Ufficio Stato Civile, Piazza Rinaldi 1/A, 31100 Treviso.

I tempi di consegna, in questo caso, si allungano. Tuttavia, non possiamo darti una tempistica in quanto tutto dipende dal carico di lavoro delle poste.

5. Costi

Il rilascio del certificato di morte è sempre gratuito, tranne se scegli di ricevere il documento per posta ordinaria. In questo ultimo caso dovrai affrontare le spese di spedizione.

Contattaci e ti affideremo ad un membro del nostro team!

Valutazione di Google
5.0
Basato su 469 recensioni
×
js_loader
Valutazione di Google
5.0
Basato su 469 recensioni
×
js_loader