Casellario Giudiziale a Salerno

Devi richiedere il certificato del Casellario Giudiziale presso il Tribunale di Salerno?

Bene! Abbiamo ricercato tutte le notizie necessarie per attivare questa procedura e le abbiamo organizzate per te.

Contattaci per qualsiasi dubbio e per demandarci questa richiesta.

Inoltre, abbiamo attivato un servizio di consulenza gratuita: ti basterà prenotare una chiamata e un membro esperto del nostro team ti guiderà verso la soluzione più adatta alle tue esigenze.

1. Cos'è il certificato del Casellario Giudiziale

Il certificato del Casellario Giudiziale comprende i provvedimenti in materia penale, civile e amministrativa a carico di una persona.

Contiene, inoltre:

– i provvedimenti relativi alla capacità della persona come, ad esempio, interdizione giudiziale, inabilitazione, interdizione legale, amministrazione di sostegno;

– i provvedimenti penali di condanna definitivi e i provvedimenti afferenti all’esecuzione penale;

– i provvedimenti di espulsione e i ricorsi avverso questi.

Il certificato del Casellario Giudiziale riassume gli ex certificati penale e civile e, per il cittadino italiano, contiene anche l’attestazione relativa alla sussistenza o meno di iscrizioni nel Casellario Giudiziale europeo.

Inoltre, se il certificato è richiesto dalla Pubblica Amministrazione, potrà essere presentata un’autocertificazione che è gratuita e ha la stessa validità del certificato rilasciato dalla Procura. Qui il modulo di autocertificazione da scaricare e compilare.

2. Come richiedere il certificato del Casellario Giudiziale

2.1. Casellario Giudiziale online

Per la richiesta del certificato del Casellario Giudiziale è prevista la modalità online.

Vedi questa guida specifica per la richiesta del Certificato del Casellario Giudiziale on line.

Il sistema rilascerà una ricevuta che dovrà essere presentata allo sportello, in quanto i  certificati devono essere ritirati personalmente presso gli uffici situati presso la Procura della Repubblica, Palazzina F, Portone Corte d’Appello.

Gli uffici sono aperti dal lunedì al venerdì, dalle ore 09:00 alle ore 13:00 e dalle ore 14:00 alle ore 15:00.

La richiesta può essere avanzata anche da un delegato.

Una volta arrivati allo sportello occorre presentare:

– ricevuta di prenotazione rilasciata dal sistema;

– eventuale delega in carta semplice firmata dal delegante;

– copia del documento di riconoscimento dell’intestatario del certificato e dell’eventuale delegato;

– marche da bollo.

I comuni che rientrano nella competenza della Procura di Salerno sono:

Acerno, Albanella, Altavilla Silentina, Amalfi, Aquara, Atrani, Battipaglia, Bellizzi, Bellosguardo, Buccino, Campagna, Capaccio, Castel San Lorenzo, Castelcivita, Castelnuovo di Conza, Castiglione del Genovesi, Cetara, Colliano, Conca dei Marini, Controne, Contursi Terme, Corleto Monforte, Eboli, Felitto, Furore, Giffoni sei Casali, Giffoni Valle Piana, Giungano, Laviano, Maiori, Minori, Montecorvino Pugliano, Montecorvino Rovella, Olevano sul Tusciano, Oliveto Citra, Ottati, Palomonte, Pellezzano, Pontecagnano Faiano, Positano, Postiglione, Praiano, Ravello, Ricigliano, Roccadaspide, Romagnano al Monte, Roscigno, Salerno, San Cipriano Picentino, San Gregorio Magno, San Mango Piemonte, Sant’Angelo a Fasanella, Santomenna, Scala, Serre, Sicignano degli Alburni, Tramonti, Trentinara, Valva, Vietri sul Mare.

I tempi di rilascio sono di 2 giorni lavorativi per le richieste non urgenti mentre, per le richieste urgenti, 1 giorno lavorativo.

3. Marche da bollo ed esenzioni

Per la richiesta del certificato del Casellario Giudiziale occorre premunirsi di:

-una marca da bollo di € 19,92 fino a 4 pagine di certificato (dalla quinta pagina occorre acquistare una marca da € 16,00 ogni 2 pagine di certificato); 

–  marca da bollo di € 23,84 per la richiesta con urgenza fino a 4 pagine di certificato (dalla quinta pagina occorre acquistare una marca da € 16,00 ogni 2 pagine di certificato).

Il rilascio del certificato è gratuito in alcuni casi di esenzione, ad esempio:

– per esibirlo nelle procedure di adozione;

– per esibirlo nelle controversie di lavoro;

– in caso di controversie relative a previdenza ed assistenza obbligatorie;

– per presentarlo in un procedimento nel quale l’interessato è ammesso a beneficiare del gratuito patrocinio;

– per unirlo alla domanda di riparazione dell’errore giudiziario.

I casi di esenzioni vanno provati con la documentazione necessaria attestante la condizione dichiarata.

4. Quanto dura il certificato

Il certificato del Casellario Giudiziale ha una durata di 6 mesi dalla data del rilascio.

5. Come richiedere il Modulo Standard Multilingue

Qualora avessi bisogno di dimostrare l’assenza di condanne penali a tuo carico nel tuo Paese a un ente pubblico di un altro Paese europeo, il documento da presentare si chiama “Modulo Standard Multilingue”. Si tratta di un documento che contiene le stesse informazioni del Certificato del Casellario Giudiziale, ma tradotte nella lingua del Paese in cui devi presentarlo.

Ottenerlo è davvero semplice: puoi richiederlo all’Ufficio Locale del Casellario della Procura presso cui hai richiesto il Certificato del Casellario (in questo caso quello di Salerno) oppure scaricarlo dal Portale europeo dedicato alla giustizia elettronica.

Tutto Chiaro? Speriamo di sì. Se vuoi qualcuno che avanzi questo tipo di richiesta per te o, semplicemente, hai qualche domanda, contattaci.

Richiedi un preventivo

Richiedi la consulenza
Fai da te

Trova la tua pratica nella barra di ricerca e segui le nostre guide passo dopo passo per richiedere la tua pratica in autonomia

Ricerca in Multilex
Valutazione di Google
5.0
Basato su 511 recensioni
×
js_loader
Valutazione di Google
5.0
Basato su 511 recensioni
×
js_loader