Certificato contestuale o cumulativo al Comune di Alessandria

Hai bisogno di un certificato contestuale o cumulativo e devi richiederlo proprio al Comune di Alessandria? Bene, inizia con la lettura di questa guida.

Contattaci per un preventivo: possiamo avanzare questo tipo di richiesta in qualità di tuoi delegati e possiamo procedere per te anche all’eventuale legalizzazione in Prefettura e successiva traduzione legalizzata, certificata o giurata.

Consulta il nostro blog: troverai tantissime guide su Alessandria. Inoltre, tutti i nostri articoli vengono aggiornati ogni sei mesi!

Qualora volessi subito maggiori informazioni sui nostri servizi e/o su come richiedere questo documento puoi anche ricorrere al nostro servizio di consulenza telefonica gratuita di 15 minuti.

1. Cos’è

Il certificato contestuale o cumulativo è un unico documento attraverso il quale è possibile cumulare più certificati. All’interno del certificato cumulativo potranno essere inserite, alternativamente, informazioni di tipo anagrafico oppure di stato civile senza la possibilità di cumulare i due tipi. 

Inoltre, i certificati che intendi cumulare devono essere intestati alla stessa persona.

I certificati rilasciati online o dagli uffici anagrafici possono essere utilizzati solo nei rapporti tra privati. Per cui, non sarà possibile presentare un certificato contestuale alla Pubblica Amministrazione o ai Gestori di Pubblici Servizi. Se la richiesta arriva da loro, dovrai obbligatoriamente presentare un’autocertificazione.

2. Richiesta presso lo sportello

La più classica delle modalità di richiesta: quella allo sportello. L’ufficio dedicato del Comune di Alessandria (lato sinistro dell’edificio, secondo piano), riceve senza appuntamento.

Questo ufficio è aperto dal lunedì al venerdì, dalle ore 08:30 alle ore 12:30, e il martedì e il giovedì anche dalle ore 14:30 alle 16:30, mostrando un documento di riconoscimento in qualità di richiedente, eventuale delega in carta semplice accompagnata dalla copia del documento di riconoscimento del delegante, l’eventuale marca da bollo da euro 16,00 da acquistare in tabaccheria ed euro 0,52 per diritti di segreteria comunali, da pagare allo sportello in contanti. 

Il rilascio è a vista.

Per alcuni usi (che trovi all’allegato B del D.P.R. 642/1972), la marca da bollo non va pagata e il costo dei diritti è di soli euro 0,26, da pagare allo sportello sempre in contanti.

3. Online

Il certificato contestuale o cumulativo può essere richiesto anche online

Il certificato così emesso ha una validità di soli tre mesi.

4. Tramite posta ordinaria

In un plico inserisci:

– una busta preaffrancata di ritorno (indicando l’indirizzo al quale intendi ricevere il documento);

– una lettera indicante le generalità dell’intestatario dell’atto e i certificati che intendi cumulare;

– un tuo documento di riconoscimento;

– eventuale marca da bollo da euro 16,00;

– euro 0,52 per i diritti di segreteria, in contanti.

Nei casi presenti nella tabella Allegato B del D.P.R. 642/72 non sarà richiesto il pagamento delle marche da bollo.

Spedisci tutto a Comune di Alessandria, Ufficio Anagrafe, piazza della Libertà, 1, 15121 Alessandria (AL).

In questo caso, per la ricezione del certificato a domicilio potrebbero volerci 2/3 mesi.

Contattaci per un preventivo! Un membro del nostro team si occuperà della tua istanza senza che tu debba muovere un dito.

Richiedi un preventivo

Richiedi la consulenza
Fai da te

Trova la tua pratica nella barra di ricerca e segui le nostre guide passo dopo passo per richiedere la tua pratica in autonomia

Ricerca in Multilex
Valutazione di Google
5.0
Basato su 524 recensioni
×
js_loader
Valutazione di Google
5.0
Basato su 524 recensioni
×
js_loader