Certificato dei Carichi Pendenti degli Illeciti Amministrativi Dipendenti da Reato a Roma

Abbiamo scritto questo articolo per facilitare la richiesta del certificato dei Carichi Pendenti degli Illeciti Amministrativi dipendenti da Reato presso la Procura di Roma. 

Quindi eccoci qui: sopravvissuti alla giungla di informazioni sull’argomento.

Qui sotto, te le presentiamo in modo chiaro sperando riescano a sciogliere ogni tuo dubbio.

Se così non fosse, contattaci per una consulenza telefonica gratuita: ti forniremo qualsiasi chiarimento.

Inoltre, abbiamo scritto e inserito sul nostro blog tantissimi articoli sulla città di Roma tra cui: richiesta del certificato del Casellario Giudiziale e dei Carichi Pendenti. Dai un’occhiata!

1. Cos’è

ll Certificato dei Carichi Pendenti degli Illeciti Amministrativi Dipendenti da Reato contiene tutti i provvedimenti giudiziari a carico di un ente, per i reati commessi dai suoi organi o preposti, relativi ai processi in corso. Il Certificato va richiesto presso la Procura della Repubblica  nella cui circoscrizione ha sede legale l’ente interessato.

Dalla data del suo rilascio, è valido per 6 mesi.

2. Chi può richiederlo

Il rappresentante legale dell’ente interessato o un suo delegato può fare richiesta di tale certificato.

I Gestori di Pubblici Servizi, l’autorità giudiziaria penale e la Pubblica Amministrazione, se ne hanno bisogno, provvedono direttamente alla sua acquisizione senza una formale richiesta all’ente: solo per questi ultimi è, infatti, attivo il servizio di richiesta tramite posta elettronica certificata all’indirizzo: prot.procura.roma@giustiziacert.it (per ricevere massimo 4 certificati) oppure utilizzando l’applicativo CERPA (per invio di 5 o più certificati).

Qui i moduli da compilare nel caso in cui la richiesta viene avanzata mediante CERPA.

3. Come richiederlo a Roma

3.1. Allo sportello del Casellario Giudiziale

La richiesta del certificato deve essere depositata presso la Procura della Repubblica di Roma allo sportello del Casellario Giudiziale sito in Via Mario Amato, 13/15  (Piano Terra, stanza al lato destro del salone).

L’orario di apertura attuale è dal lunedì al venerdì dalle 08:30 alle 13:30 (l’ultimo accesso è consentito fino alle 13:20) e si può accedere solo prenotando un appuntamento: basterà selezionare il tipo di certificato (scegliendo nel “motivo della richiesta” la 3° voce “certificati delle sanzioni amministrative e degli illeciti”) che si vuole richiedere. Subito sotto, apparirà la prima data utile disponibile per il ritiro e si potrà selezionare l’orario più comodo. Solitamente il rilascio non avviene prima di 10 giorni lavorativi.

Il giorno selezionato bisognerà presentarsi allo sportello del Casellario Giudiziale con:

1. il modulo di richiesta compilato e firmato e sottoscritto dal rappresentante legale dell’ente ed accompagnato da una fotocopia aggiornata della visura camerale che attesta la sua rappresentanza legale. Se la richiesta non è presentata personalmente dal rappresentante legale dell’ente ma da un suo delegato, occorre allegare al modulo anche una delega, che dovrà essere firmata dal legale rappresentate dell’ente e accompagnata da una fotocopia della sua carta d’identità;
2. una marca da bollo da 16,00 € (ne servirà una ogni due pagine di certificato);
3. una marca da bollo da 3,92 €.

3.2. Per posta

Altro modo per inoltrare la domanda è la richiesta per posta a “Ufficio del Casellario Giudiziale, Via Mario Amato, 13/15, Piano Terra”.

Basterà inserire in una busta già affrancata:

  1. il modulo di richiesta compilato e firmato dal legale rappresentante,
  2. una copia della visura camerale dell’ente aggiornata che attesta la rappresentanza legale del richiedente,
  3. una marca da bollo da 16,00 € (ne servirà una ogni due pagine di certificato),
  4. una marca da bollo da 3,92 €,
  5. la fotocopia del documento di identità del richiedente.

Nel caso a inviare la richiesta non fosse il legale rappresentante dell’ente ma un suo delegato, nella busta bisognerà inserire anche la fotocopia della carta d’identità di quest’ultimo e il modulo di delega, firmato dal legale rappresentante dell’ente.

N.B.
Se richiesto per posta, il certificato sarà rispedito all’indirizzo del mittente in 10 giorni lavorativi. Meglio assicurarsi di riportare l’indirizzo in maniera chiara e leggibile, per evitare problemi e ritardi di consegna.

Speriamo che il nostro articolo ti sia stato utile per capire come richiedere alla Procura di Roma il Certificato dei Carichi Pendenti degli Illeciti Amministrativi Dipendenti da Reato. Ma se avessi bisogno di un ulteriore aiuto per espletare questa pratica, saremo lieti di farlo noi per te: contattaci per un preventivo o per una consulenza telefonica gratuita.

Richiedi un preventivo

Richiedi la consulenza
Fai da te

Trova la tua pratica nella barra di ricerca e segui le nostre guide passo dopo passo per richiedere la tua pratica in autonomia

Ricerca in Multilex
Valutazione di Google
5.0
Basato su 510 recensioni
×
js_loader
Valutazione di Google
5.0
Basato su 510 recensioni
×
js_loader