Certificato del Casellario Giudiziale ad Ascoli Piceno

Qualora fossi qui per scoprire come ottenere il Certificato del Casellario Giudiziale ad Ascoli Piceno, allora fermati un attimo e continua a leggere. Prima, però, voglio dirti chi siamo: MultiLex è una società che si occupa di traduzioni, legalizzazioni e disbrigo pratiche amministrative. 

Quello che ci proponiamo di fare è rendere la vita più facile a chiunque debba interagire con la Pubblica Amministrazione. Pensi che sia un obiettivo troppo ambizioso? Dai un’occhiata all’articolo e poi ci dirai se quanto hai letto ti ha aiutato a ottenere il documento di cui avevi bisogno oppure no.

1) Cos’è il Certificato del Casellario Giudiziale

Prima di entrare nei dettagli su come ottenere il Certificato del Casellario Giudiziario ad Ascoli Piceno, cerchiamo di capire bene di cosa stiamo parlando.

Il “Certificato del Casellario Giudiziario” è un documento ufficiale, rilasciato dalla Procura, in cui sono riportate alcune delle iscrizioni risultanti a nome del richiedente, in materia penale, civile e amministrativa. Non sono, invece, presenti le iscrizioni relative a provvedimenti che risultano esclusi ai sensi dell’art.24 DPR 313/2002.

Dato che, nel nostro Paese, esiste un database unico centrale che tiene traccia delle informazioni contenute presso tutti i Casellari, per il rilascio di questo certificato puoi rivolgerti all’Ufficio Locale del Casellario di qualsiasi Procura, non importa dove sei nato o dove risiedi. In pratica, puoi richiederlo ovunque in Italia.

RICORDA!

Tieni conto che le modalità di richiesta potrebbero leggermente variare da Procura a Procura, quindi è sempre meglio contattare direttamente l’Ufficio Locale del Casellario presso cui desideri fare la richiesta, in modo da non commettere errori, oppure puoi consultare il nostro motore di ricerca grazie al quale potresti trovare la guida che fa per te.

2) Come ottenere il Certificato del Casellario Giudiziale all’Ufficio Locale del Casellario della Procura di Ascoli Piceno

Puoi ottenere il Certificato del Casellario Giudiziale ad Ascoli Piceno seguendo questi semplici passaggi:

1) Vai all’Ufficio del Casellario Giudiziale, che si trova al Primo Piano, Stanza n. 14, del Tribunale di Piazza Serafino Orlini, 1, oppure incarica un’altra persona;

2) Quando fai la richiesta, assicurati di avere con te un documento d’identità valido, le marche da bollo necessarie e il modulo di richiesta firmato e compilato;

3) Nel caso di richiesta tramite un’altra persona, bisogna allegare alla domanda anche il modulo per il conferimento della delega e una fotocopia del tuo documento d’identità e di quello del delegato, che dovrà anche provvedere a esibirlo di persona.

NOTA BENE!

Puoi scaricare i moduli necessari per la richiesta all’interno di questo articolo, visto che sono gli stessi per tutte le Procure. Per esperienza diretta, sappiamo che su molti siti sono presenti modelli di richiesta ormai obsoleti, quindi, prendendoli dal nostro sito, sei sicuro di utilizzare quelli giusti.

3) Richiesta del Certificato del Casellario Giudiziale per posta

Qualora, per qualche motivo, non potessi recarti di persona all’Ufficio del Casellario Giudiziale o delegare qualcuno, c’è un’altra opzione: richiedere il Certificato del Casellario Giudiziale alla Procura di Ascoli Piceno tramite posta

Ecco come fare:

1) Compila il modulo di richiesta;

2) Fai una fotocopia del tuo documento e allegala alla domanda;

3) Inserisci il modulo, compilato e firmato, e la fotocopia della carta d’identità all’interno di una busta, insieme alle marche da bollo necessarie;

4) Invia il tutto, in busta chiusa, al seguente indirizzo: UFFICIO LOCALE DEL CASELLARIO GIUDIZIALE DELLA PROCURA DI ASCOLI PICENO, PIAZZA SERAFINO ORLINI, 1 – 63100 ASCOLI PICENO (AP).

RICORDA!

All’interno del plico devi mettere anche una busta vuota, preaffrancata e con il tuo indirizzo sul retro. Questa sarà poi utilizzata dai funzionari dell’ufficio per la risposta.

4) Servizio di prenotazione on line del Certificato del Casellario Giudiziale

La Procura di Ascoli Piceno ti dà anche la possibilità di prenotare on line il Certificato del Casellario Giudiziale, utilizzando la piattaforma “Prenota Certificato”, fornita gratuitamente dal Ministero della Giustizia. 

Vediamo, anche qui, come devi procedere: 

1) Accedi alla prima schermata della piattaforma e scegli l’Ufficio Locale del Casellario dove vuoi ritirare il documento (nel tuo caso è la Procura di Ascoli Piceno);

2) Indica il tipo di certificato e il numero di copie che ti servono;

3) Inserisci tutti i dettagli richiesti, come il tuo nome, cognome, data di nascita, codice fiscale, indirizzo e-mail, dettagli del documento di identità e così via.

4) Una volta confermata la richiesta, aspetta di ricevere una e-mail di conferma contenente il numero di prenotazione. Questo numero ti servirà per il ritiro del documento.

NOTA BENE!

Anche se prenoti online, per ritirare il certificato dovrai comunque andare di persona, portando con te il numero di prenotazione, un documento d’identità e le marche da bollo.

È anche possibile delegare qualcun altro al ritiro del certificato, a patto di aver indicato questa opzione durante la prenotazione. In tal caso, la persona delegata dovrà mostrare al personale dell’ufficio il proprio documento d’identità e presentare il modulo per il conferimento della delega, insieme a una fotocopia del tuo documento d’identità. 

La delega, in questo caso, deve essere compilata on line e successivamente stampata e firmata dal delegante.

5) Costi per il rilascio

Per ottenere il Casellario Giudiziale ad Ascoli Piceno, occorre sostenere alcuni costi. Ecco cosa serve:

  • Una marca da bollo da 16 €;
  • Una marca da 3,92 € per i diritti di cancelleria;
  • Qualora avessi bisogno del documento in fretta, ci sarà bisogno anche di un’altra marca da 3,92 € per i diritti di urgenza.

Per chi presentasse la richiesta allo sportello, le marche da bollo sono da consegnare al momento della domanda. Chi, invece, utilizzasse la prenotazione on line, dovrà portare l’importo necessario in marche da bollo al momento del ritiro. 

Sul sito della Procura di Ascoli Piceno, si sottolinea che la prenotazione on line comporta l’obbligo di versamento dell’importo anche in caso di mancato ritiro.Qualora ciò non avvenisse, l’ufficio si attiverà per il recupero.

Nel caso, infine, di richieste per posta, le marche da bollo dovranno essere inserite all’interno del plico contenente il modulo di richiesta.

RICORDA!

Esistono situazioni in cui puoi essere esentato dal pagamento delle marche da bollo e/o dei diritti. Ad esempio, quando richiedi il certificato per scopi legati all’adozione.

6) Modalità e tempi di rilascio presso la Procura di Ascoli Piceno

I tempi previsti dalla Procura di Ascoli Piceno per il rilascio dei Certificati del Casellario richiesti allo sportello oppure prenotati on line sono:

  • nello stesso giorno della richiesta, per i certificati richiesti con urgenza; 
  • entro tre giorni lavorativi dalla richiesta, per quelli richiesti senza urgenza.

Per le richieste, invece, inoltrate per posta, non è possibile dare un’informazione precisa sui tempi, in quanto questi dipendono dalle tempistiche del servizio postale.

7) Come raggiungere l’Ufficio Locale del Casellario della Procura di Ascoli Piceno e altre informazioni utili

Qualora non sapessi come raggiungere l’Ufficio Locale del Casellario della Procura di Ascoli Piceno, ti sarà senza dubbio di aiuto questa mappa:

Lo sportello resta aperto dal lunedì al venerdì, ad eccezione dei festivi, dalle ore 09:00 alle ore 13:00. Chiama sempre il numero 0736-271246 prima di andare in modo da essere sicuro di non fare un viaggio a vuoto.

8) Competenza territoriale della Procura di Ascoli Piceno

I Comuni su cui è territorialmente competente la Procura della città marchigiana sono: Acquasanta Terme, Acquaviva Picena, Amandola, Appignano del Tronto, Arquata del Tronto, Ascoli Piceno, Carassai, Castel di Lama, Castignano, Castorano, Colli del Tronto, Comunanza, Folignano, Force, Maltignano, Montedinove, Montefortino, Montegallo, Montemonaco, Monteprandone, Offida, Palmiano, Roccafluvione, Rotella, San Benedetto del Tronto, Spinetoli, Valle Castellana, Venarotta.

RICORDA!

Per i residenti in uno qualsiasi di questi Comuni, l’Ufficio Locale del Casellario probabilmente più vicino presso cui richiedere il Certificato del Casellario sarà proprio quello della Procura di Ascoli Piceno. 

Puoi comunque sempre richiedere tale documento presso un’altra Procura, in quanto il certificato prodotto sarà sempre lo stesso!

9) Come richiedere il Modulo Standard Multilingue

Per caso hai bisogno di mostrare a un ente pubblico di un altro Paese dell’Unione Europea che non hai precedenti penali? Allora devi allegare al Certificato del Casellario Giudiziale un modulo chiamato “Modulo Standard Multilingue”.

Puoi ottenere questo modulo in modi facili e equivalenti:

1) Chiedi il “Modulo Standard Multilingue” direttamente all’Ufficio del Casellario Giudiziale presso cui hai presentato la richiesta. Ad esempio, se hai fatto la richiesta del certificato ad Ascoli Piceno, chiedi lì il modulo;

2) Scaricalo dal portale europeo dedicato alla giustizia elettronica. Vai al sito e cerca la voce “ALLEGATO XI – ASSENZA DI PRECEDENTI PENALI NELLO STATO MEMBRO DI CITTADINANZA DELLA PERSONA INTERESSATA.” Segui le istruzioni per selezionare l’Italia come Paese di rilascio e la lingua del Paese in cui devi presentare il documento.

10) Conclusioni

Adesso sai che puoi ottenere il Certificato del Casellario Giudiziale dalla Procura di Ascoli Piceno in tre modi diversi, che sono:

1) Chiedendo direttamente all’Ufficio Locale del Casellario presso il Tribunale di Ascoli di Piazza Serafino Orlini, 1, di persona o tramite un delegato;

2) Inviando la domanda per posta e ricevendo il certificato a casa o ad un altro indirizzo da te indicato;

3) Prenotando on line il certificato sulla piattaforma “Prenota Certificato” del Ministero della Giustizia e ritirandolo, poi, presso l’ufficio.

Qualora nessuna di queste opzioni ti fosse possibile, c’è sempre un’alternativa: puoi rivolgerti a una società che si occupa di disbrigo pratiche amministrative come MultiLex. In questo caso, sarà sufficiente firmare i moduli e inviare una fotocopia del tuo documento e uno dei nostri addetti si occuperà rapidamente e professionalmente di tutto!

CONTATTACI!

Qualora avessi bisogno di altre informazioni, scrivici a info@multilex.it oppure compila l’apposito form: saremo felici di rispondere alle tue domande o prepararti un preventivo su misura.

Richiedi un preventivo

Richiedi la consulenza
Fai da te

Trova la tua pratica nella barra di ricerca e segui le nostre guide passo dopo passo per richiedere la tua pratica in autonomia

Ricerca in Multilex
Valutazione di Google
5.0
Basato su 524 recensioni
×
js_loader
Valutazione di Google
5.0
Basato su 524 recensioni
×
js_loader