Certificato di morte al Comune di Pisa

Scopri come richiedere un certificato di morte al Comune di Pisa leggendo questo articolo!

Se vuoi qualcuno che ti aiuti in questa richiesta, contattaci: un membro del nostro team ti fornirà una consulenza del tutto gratuita guidandoti verso la scelta migliore rispetto alle diverse modalità di richiesta a tua disposizione.

Possiamo avanzare questo tipo di richiesta in qualità di tuoi delegati e possiamo procedere per te anche all’eventuale legalizzazione in Prefettura e successiva traduzione giurata, legalizzata o certificata

Infine, vogliamo tu sappia che gli articoli che trovi sul nostro blog vengono aggiornati ogni sei mesi: dai un’occhiata!

1. Il Certificato di morte

Il Certificato di Morte si ricava dall’atto di morte ed è il documento con cui si può dimostrare il decesso di una persona.

In esso, oltre alle generalità del defunto, troveremo due informazioni fondamentali: la data e il luogo della morte.

Questo documento ha validità illimitata.

Se hai bisogno di un documento che contenga informazioni più dettagliate come, ad esempio, anche l’orario della morte, devi richiedere l’estratto di morte.

2. Richiesta allo sportello del Comune di Pisa

Presso il Comune di Pisa puoi richiedere il certificato di morte recandoti sia presso lo sportello in via Battisti 51 sia presso gli uffici decentrati (sul sito del Comune di Pisa trovi tutte le informazioni utili).

Non dovrai richiedere alcun appuntamento: ti basterà recarti lì, dal lunedì al venerdì, dalle ore 08:30 alle ore 12:30, e i pomeriggi di martedì e giovedì, dalle 14:30 alle 16:30.

Al funzionario incaricato devi mostrare: un documento di riconoscimento in qualità di richiedente e, se devi richiedere il certificato per terzi (parente o affine del defunto), porta una delega in carta semplice e, in questo caso, porta con te la copia del documento di riconoscimento del delegante.

Il Comune di Pisa offre un servizio anche per i cittadini italiani residenti all’estero. Ti basterà scrivere a anagrafe-aire@comune.pisa.it oppure chiamare il numero +39 333 626 4260, dal lunedì al venerdì, dalle ore 08:30 alle ore 10:30 oppure il numero del call center 800 98 12 12, attivo dal lunedì al venerdì, dalle ore 09:00 alle ore 16:00.

Il rilascio è a vista.

3. Richiesta tramite email o PEC

Scrivi a statocivile@comune.pisa.it (email) oppure a comune.pisa.statocivile@pec.it (PEC) e indica il nome, il cognome, la data di morte dell’intestatario e allega la copia di un suo documento di riconoscimento.

Attendi 30 giorni lavorativi dalla richiesta e riceverai un documento firmato in digitale pronto all’uso (il documento così emesso, spesso, non viene accettato all’estero, nel caso in cui tu debba presentarlo lì).

4. Tramite posta ordinaria

Componi un plico con all’interno:

– lettera di presentazione indicante i dati dell’intestatario e il tipo di certificato che devi richiedere (certificato di morte);

– una busta affrancata da utilizzare per la risposta con l’indirizzo del destinatario;

– la fotocopia del documento di identità del richiedente in corso di validità.

Ora invia la tua richiesta all’indirizzo Comune di Pisa, Piazza XX Settembre, Ufficio Stato Civile, 56125 Pisa (PI).

Purtroppo, non possiamo indicarti entro quanto tempo riceverai il tuo documento a domicilio: in questo caso, tutto dipenderà da Poste Italiane.

5. Costi

Il rilascio è gratuito, eccetto se scegli la modalità di richiesta tramite il servizio postale (in questo caso, dovrai affrontare i costi delle spese di spedizione).

Contattaci e penseremo noi a tutto!

Richiedi un preventivo

Richiedi la consulenza
Fai da te

Trova la tua pratica nella barra di ricerca e segui le nostre guide passo dopo passo per richiedere la tua pratica in autonomia

Ricerca in Multilex
Valutazione di Google
5.0
Basato su 510 recensioni
×
js_loader
Valutazione di Google
5.0
Basato su 510 recensioni
×
js_loader