Certificato dei Carichi Pendenti a Perugia

In questa guida trovi tutte le informazioni necessarie per richiedere il Certificato dei Carichi Pendenti a Perugia ma, se vuoi delegare un membro del nostro team, ecco a te i nostri contatti.

Inoltre, possiamo procedere anche alla relativa traduzione e legalizzazione o apostillazione del tuo certificato alla Procura di Perugia.

1. Il Certificato dei Carichi Pendenti

Attraverso il Certificato dei Carichi Pendenti si attestano tutti i procedimenti penali ancora in corso, a carico di una persona.

Questo certificato ha una validità di sei mesi dalla data del rilascio e, a differenza del Certificato del Casellario Giudiziale, deve essere richiesto all’ufficio della Procura della Repubblica nella circoscrizione di residenza del soggetto intestatario del certificato.

Se ti è stato richiesto dalle Pubbliche Amministrazioni o da Gestori di Pubblici Servizi, devi presentare un’autocertificazione.

2. Dove richiedere il Certificato dei Carichi Pendenti a Perugia

L’Ufficio del Casellario Giudiziale a Perugia si trova in Via Fiorenzo di Lorenzo, 22/24 (Piano Terra, stanza 7) ed è aperto dal lunedì al sabato, dalle ore 09:00 alle ore 12:00.

3. Come richiedere il Certificato dei Carichi Pendenti a Perugia

A Perugia, per richiedere il Certificato dei Carichi Pendenti, puoi recarti direttamente allo sportello senza prenotazione o prenotarlo online e passare per il ritiro allo sportello.

Sappi che, se decidi di prenotare online il tuo certificato, il giorno del ritiro avrai precedenza rispetto a chi non ha prenotato. Inoltre, puoi prenotare massimo 5 appuntamenti a settimana.

Per prenotare online il tuo certificato devi effettuare il login sul sito della Procura della Repubblica di Perugia.

Se non sei registrato, fallo cliccando sul pulsante “Crea un account ora” e inserisci i tuoi dati anagrafici, username, password e una email valida (non PEC). Infine, clicca sul pulsante in basso “Accetto. Crea account”. Dopo pochi istanti ti arriverà una email con all’interno un link che dovrai cliccare per attivare il tuo account. Ti si aprirà una pagina in cui potrai inserire la tua username e la password e quindi cliccare su “Accedi”.

A questo punto, ti comparirà un calendario dove, una volta che avrai prenotato, potrai visionare i tuoi appuntamenti.

Per prendere un nuovo appuntamento clicca, accanto al calendario, la voce “Servizi online” e subito dopo “Fissa appuntamento”. Seleziona dal menù a tendina “Ufficio casellario certificati”.

Ora, clicca in basso su “richiesta certificato”.

Ti apparirà un calendario dove potrai scegliere il giorno e l’orario tra quelli disponibili.

Scegli dal menù a tendina la motivazione “richiesta” (“RG Fascicolo” e “Note/Motivazione” non sono obbligatori). Infine, clicca su “Fissa appuntamento”.

Dato che devi presentare la ricevuta di prenotazione allo sportello, dovrai scaricarla e stamparla: clicca sul giorno del tuo appuntamento che, all’interno del calendario, avrà formato un riquadro di colore verde. Si aprirà una pagina dove potrai scaricare la ricevuta cliccando sul pulsante “Scarica ricevuta” oppure potrai disdire l’appuntamento cliccando su “Disdici l’appuntamento”.

Puoi anche decidere di prenotare il tuo certificato sul sito del Ministero della Giustizia e nella guida alla richiesta del Certificato dei Carichi Pendenti online ti spieghiamo tutti i passaggi.

Per procedere al ritiro del tuo certificato, devi comunque richiedere una prenotazione online sul sito della Procura della Repubblica di Perugia.

Anche in questo caso, se non sei registrato, registrati. Quindi, clicca sul pulsante a destra “Crea un account ora” e inserisci i tuoi dati anagrafici, una email valida (non PEC), username e password. Infine, clicca sul pulsante in basso “Accetto. Crea account”. A questo punto, ti arriverà una email con un link che dovrai cliccare per attivare il tuo account e si aprirà una pagina in cui potrai inserire la tua username e la password e quindi cliccare su “Accedi”.

Ti comparirà un calendario dove, una volta che avrai prenotato, potrai visionare i tuoi appuntamenti.

Per procedere alla richiesta di appuntamento clicca, accanto al calendario, la voce “Servizi online” e subito dopo “Fissa appuntamento”. Seleziona dal menù a tendina “Ufficio casellario certificati”.

In questo caso, dato che avrai già prenotato sul sito del Ministero della Giustizia, clicca su “ritiro certificato” e scegli, in base alla modalità di richiesta, il giorno e l’ora.

Se hai richiesto il certificato con urgenza, puoi prendere appuntamento lo stesso giorno della tua prenotazione online, se lavorativo, e negli orari di apertura dell’Ufficio.

Se lo hai richiesto senza urgenza, prenota il ritiro dopo 2 giorni lavorativi dalla tua richiesta online.

Se, invece, ti sei recato allo sportello senza prenotazione il rilascio sarà a vista se lo richiedi con urgenza mentre, se lo richiedi senza urgenza, il funzionario ti dirà quando ripassare per il ritiro.

4. Cosa mostrare allo sportello

In ogni caso, allo sportello devi mostrare:

questo modulo compilato, se ti rechi allo sportello senza prenotazione. Altrimenti, la ricevuta di prenotazione che puoi scaricare in fase di prenotazione on line (vai al paragrafo 3);

– documento di riconoscimento in corso di validità (in originale);

– eventuale delega compilata accompagnata dalla copia del documento di riconoscimento del delegante (richiedente) e dalla copia del documento di riconoscimento del delegato. L’intestatario del certificato dovrà esplicitamente autorizzare il delegato al ritiro anche in caso di certificato positivo;

– marche da bollo (vedi paragrafo successivo).

5. Costi

Per ogni certificato richiesto senza urgenza devi comprare una marca da bollo da euro 16,00 e una da euro 3,92.

Mentre, per ogni certificato richiesto con urgenza devi acquistare una marca da bollo da euro 16,00 e una da euro 7,84.

Il rilascio dei certificati è gratuito quando deve essere esibito o prodotto:

– nelle procedure di adozione, affidamento di minori e affiliazione;

– nelle controversie di lavoro, previdenza ed assistenza obbligatoria;

– nella procedura di riparazione dell’errore giudiziario;

– nei procedimenti di separazione e divorzio;

– nel procedimento per l’impugnazione del diniego di ricongiungimento familiare per stranieri.

Tutto quello che c’è da sapere su come richiedere il Certificato dei Carichi Pendenti a Perugia lo trovi scritto qua. Ti lasciamo i nostri contatti: possiamo sbrigare questa pratica per te e possiamo anche procedere alla traduzione e legalizzazione del certificato da te richiesto.

Infine, possiamo fornirti una consulenza telefonica gratuita su questa e altre procedure burocratiche per cui hai bisogno di chiarimenti.

Richiedi un preventivo

Richiedi la consulenza
Fai da te

Trova la tua pratica nella barra di ricerca e segui le nostre guide passo dopo passo per richiedere la tua pratica in autonomia

Ricerca in Multilex
Valutazione di Google
5.0
Basato su 511 recensioni
×
js_loader
Valutazione di Google
5.0
Basato su 511 recensioni
×
js_loader