Certificato del Casellario Giudiziale a Lecco

Richiedere il Certificato del Casellario Giudiziale alla Procura di Lecco sarà un gioco da ragazzi dopo aver letto questo articolo: nei paragrafi che seguono troverai, infatti, tutte le informazioni che servono per ottenere questo importante documento presso la Procura della città lombarda.

Tutto quello che leggerai è stato accuratamente vagliato dal nostro team: sappiamo, infatti, quanto possa essere difficile, per gli utenti, trovare notizie approfondite e complete su come conseguire molti dei documenti di cui potrebbero aver bisogno.

Tutti gli articoli del nostro blog, invece, sono scritti accuratamente da copywriter specializzati e successivamente controllati dai nostri addetti, pertanto non corri alcun rischio di sbagliare!

Ora che ti abbiamo illustrato il nostro modo di lavorare, passiamo subito a trattare l’argomento principale di questa guida: come richiedere il Certificato del Casellario Giudiziale alla Procura di Lecco.

1) Cos’è il Certificato del Casellario Giudiziale

Il Certificato del Casellario Giudiziale è un documento ufficiale che riporta una parte dei provvedimenti risultanti a carico del richiedente in materia penale, civile e amministrativa (riassume, quindi, gli ex certificati penale e civile).

RICORDA!

Il Casellario Giudiziale viene rilasciato da qualsiasi ufficio del Casellario presso le Procure della Repubblica, indipendentemente dal luogo di nascita e residenza del richiedente.

Tale documento può essere richiesto, oltre che dall’interessato o da persona da lui delegata, anche da:

  • Le pubbliche amministrazioni o i gestori di pubblici servizi, quando il certificato è necessario per l’espletamento delle loro funzioni;
  • Il datore di lavoro, riguardo persone che debbano essere impiegate per lo svolgimento di attività che comportino contatti diretti e regolari con minori;
  • L’autorità giudiziaria penale che provvede direttamente alla sua acquisizione.

NOTA BENE!

Nel caso di minorenni, la richiesta del Certificato del Casellario Giudiziale dovrà essere effettuata dal genitore esercente la patria potestà.

2) Come richiedere il Certificato del Casellario Giudiziale alla Procura di Lecco

Puoi richiedere il Certificato del Casellario Giudiziale alla Procura di Lecco recandoti all’Ufficio per il pubblico (Front Office) che si trova all’interno del Palazzo di Giustizia in Corso Promessi Sposi, 27/f.

Per presentare l’istanza, dovrai portare con te il modulo di richiesta, compilato e firmato, un documento di identità valido e le marche da bollo necessarie a coprire le spese. 

Qualora non potessi andare di persona, puoi ricorrere a un delegato oppure a una società d’intermediazione come MultiLex: in questo caso, dovrai compilare e firmare anche il modulo per il conferimento della delega, che dovrà essere consegnato dal delegato o dall’intermediario, insieme a una fotocopia del tuo documento d’identità; al momento della richiesta, il delegato dovrà anche avere con sé il proprio documento, per poterlo esibire dinanzi ai funzionari dell’ufficio.

La Procura di Lecco consente, inoltre, di richiedere i Certificati del Casellario tramite invio dell’apposito modulo, debitamente compilato e firmato, via posta elettronica all’indirizzo certificati.procura.lecco@giustizia.it oppure casellario.procura.lecco@giustiziacert.it

La richiesta e l’invio del certificato possono avvenire anche per posta. In tal caso, occorrono, oltre alle marche da bollo (una da euro 16,00 e una da euro 3,92) e al modulo di richiesta compilato

  • La fotocopia del documento di identità in corso di validità del richiedente e dell’intestatario (se non corrispondono);
  • Una busta già affrancata e riportante l’indirizzo del richiedente, che l’ufficio utilizzerà per la spedizione di quanto richiesto. 

In questo caso, l’ufficio, oltre a declinare ogni responsabilità in caso di mancata ricezione, non può indicare i tempi di consegna in quanto tutto dipende dal servizio di Poste Italiane.

Infine, la richiesta del certificato può anche essere effettuata seguendo la procedura di richiesta del Certificato del Casellario Giudiziale online, utilizzando l’apposita piattaforma “Prenota Certificato” messa a disposizione dal Ministero della Giustizia.

RICORDA!

Per i certificati “uso estero” la Procura di Lecco indica di effettuare la prenotazione tramite il sito sopra indicato e di inviare un’e-mail a certificati.procura.lecco@giustizia.it, indicando il numero di prenotazione e il paese estero di destinazione (ad esempio: USA, Brasile, India, Cina, ecc.). Il ritiro di tale certificato “uso estero” sarà possibile soltanto dopo aver ricevuto una e-mail di conferma ritiro da parte della Procura di Lecco.

3) Costi previsti per il rilascio del certificato

Per la richiesta del Certificato del Casellario Giudiziale in Procura sono dovute:

  • Una marca da € 3,92 per diritti di segreteria;
  • Una marca da € 16,00 come imposta di bollo;
  • Un’ulteriore marca da € 3,92 per i certificati richiesti con urgenza.

NOTA BENE!

Il pagamento delle marche da bollo e/o dei diritti non è dovuto qualora il Certificato fosse richiesto per: atti relativi allo svolgimento di attività di volontariato, controversie di lavoro, previdenza e assistenza obbligatoria, pratiche di separazione o divorzio, procedure di adozione o affidamento di minori, domande di riparazione dell’errore giudiziario e le altre condizioni previste dalla legge.

4) Modalità di rilascio e altre informazioni utili

Il ritiro del certificato, eccetto se decidi di richiedere il documento servendoti del servizio di Poste Italiane, dovrà essere effettuato recandosi, di persona o tramite un delegato munito di fotocopia del documento del delegante e del proprio, oltre che del modulo per il conferimento della delega debitamente firmato, all’Ufficio per il pubblico (Front Office) della Procura della Repubblica di Lecco, che si trova al 4° piano del Palazzo di Giustizia in Corso Promessi Sposi, 27/f.

Gli orari di apertura dell’ufficio sono i seguenti: dal lunedì al venerdì, dalle ore 8:30 alle ore 12:30. Si raccomanda, comunque, di far anticipare sempre la visita da una telefonata al numero 0341/379.420 per accertarsi che l’ufficio sia effettivamente aperto.

Quanto ai tempi di rilascio, i certificati senza urgenza sono rilasciati, in genere, entro 3 giorni lavorativi dal deposito della richiesta e quelli urgenti il giorno dopo la presentazione dell’istanza, se lavorativo, altrimenti il primo giorno lavorativo utile.

5) Competenza territoriale della Procura di Lecco

Fermo restando che è possibile richiedere il Certificato del Casellario Giudiziale all’ufficio locale del Casellario di qualsiasi Procura, ottenendo sempre lo stesso certificato, qualora tu fossi residente a Lecco o in altro comune appartenente al Circondario del Tribunale di Lecco, la Procura più vicina cui richiederlo sarà, probabilmente, quella della città lombarda.

Leggi, di seguito, la lista dei comuni per i quali ha competenza territoriale la Procura di Lecco: Abbadia Lariana, Airuno, Annone Brianza, Ballabio, Barzago, Barzanò, Barzio, Bellano, Bosisio Parini, Brivio, Bulciago, Calco, Calolziocorte, Carenno, Casargo, Casatenovo, Cassago Brianza, Cassina V., Castello Brianza, Cernusco L., Cesana Brianza, Civate, Colico, Colle Brianza, Cortenova, Costa Masnaga, Crandola V., Cremella, Cremeno, Dervio, Dolzago, Dorio, Ello, Erve, Esino Lario, Galbiate, Garbagnate M., Garlate, Imbersago, Introbio, Introzzo, Lecco, Lierna, Lomagna, Malgrate, Mandello Lario, Margno, Merate, Missaglia, Moggio, Molteno, Monte Marenzo, Montevecchia, Monticello B., Morterone, Nibionno, Oggiono, Olgiate Molgora, Olginate, Oliveto Lario, Osnago, Paderno d’Adda, Pagnona, Parlasco, Pasturo, Perego, Perledo, Pescate, Premana, Primaluna, Robbiate, Rogeno, Rovagnate, Santa Maria Hoè, Sirone, Sirtori, Sueglio, Suello, Taceno, Torre de’ Busi, Tremenico, Valgreghentino, Valmadrera,Varenna, Vendrogno, Vercurago, Verderio Inf., Verderio Sup., Vestreno, Viganò.

6) Modulo Standard Multilingue

Nel caso in cui, ad esempio, si dovesse provare l’assenza di precedenti penali presso un ente pubblico di un altro Stato membro dell’UE, può essere utilizzato un Modulo Standard Multilingue (previsto dal Regolamento (UE) 2016/1191) da allegare al Certificato del Casellario Giudiziale.

Questo modulo (attualmente rilasciato gratuitamente) deve essere redatto nella lingua dello Stato ricevente ed avrà una parte standard ed una parte non standardizzata. La parte non standardizzata dovrà contenere voci specifiche per ciascun Paese che riflettono il contenuto del casellario giudiziale cui il modulo sarà allegato. I moduli possono essere scaricati dal portale europeo della giustizia elettronica: cliccando sulla freccia a destra della voce “ALLEGATO XI – ASSENZA DI PRECEDENTI PENALI NELLO STATO MEMBRO DI CITTADINANZA DELLA PERSONA INTERESSATA”, si aprirà un pannello, in cui scegliere lo Stato membro di rilascio (Italia) e si potrà scegliere la lingua dello Stato membro ricevente. Se vuoi riceverlo via email, utilizza la seconda parte del pannello (accanto al simbolo della bustina, “Invia il modulo PDF editabile tramite e-mail”).

Noi ti consigliamo, in ogni caso, di richiedere il modulo multilingue direttamente all’Ufficio del Casellario Giudiziale da te scelto.

Il modulo dovrà riportare la data in cui è stato rilasciato, la sottoscrizione del funzionario e il timbro dell’Ufficio. Chiaramente, dovrà essere allegato al Certificato del Casellario Giudiziale richiesto.

7) Conclusioni

Ora che sai tutto su come si richiede il Certificato del Casellario Giudiziale presso la Procura della Repubblica di Lecco, non devi far altro che scaricare i moduli qui linkati, compilarli e consegnarli in Procura, personalmente o tramite un delegato, oppure inviarli per e-mail oppure puoi prenotarti tramite il sito del Ministero della Giustizia. 

Qualora, però, non avessi tempo da dedicare alla presentazione dell’istanza, possiamo occuparcene noi: MultiLex è, infatti, una società che si propone di fare da intermediario tra la Pubblica Amministrazione e gli utenti, qualora questi ultimi avessero bisogno di richiedere un atto, un documento o una legalizzazione.

CONTATTACI!

Invia la tua richiesta a info@multilex.it oppure compila l’apposito modulo nella pagina dei contatti: sarai ricontattato da un nostro addetto, il quale si occuperà di spiegarti tutti i dettagli e farti avere un preventivo.

Valutazione di Google
5.0
Basato su 496 recensioni
×
js_loader
Valutazione di Google
5.0
Basato su 496 recensioni
×
js_loader