Certificato di Congrue Generalità a Milano

Hai bisogno di un certificato di Congrue Generalità al Comune di Milano? Segui i nostri consigli!

Puoi contattarci per un preventivo oppure prenotare una chiamata al servizio di consulenza telefonica gratuita della durata di ben 15 minuti.

Inoltre, possiamo occuparci anche dell’eventuale traduzione legalizzata, certificata o giurata, nonché della legalizzazione o apostillazione presso la Prefettura di Milano.

1. Cos’è

Il Certificato di Congrue Generalità contiene:

– le congrue (esatte) generalità dell’intestatario al momento della richiesta;

– tutte le eventuali modifiche (anche se minime) delle generalità, intervenute nel corso degli anni fino al momento della richiesta.

Le informazioni sono desunte dall’atto di nascita e, in linea generale, questo documento può essere richiesto soltanto dall’interessato e, nel caso di minori, dal genitore. Tuttavia, alcuni Comuni consentono il rilascio anche a delegati.

L’istanza va inoltrata presso il Comune dove l’atto di nascita è stato registrato. Questo coincide, di norma, con il Comune dove è avvenuta la nascita oppure dove risiedeva la madre dell’intestatario al momento della nascita dello stesso.

2. Richiesta On-line

Per ottenere un Certificato di Congrue Generalità in questa modalità, non dovrai far altro che accedere a questo portale ed effettuare il login inserendo la mail e la password che hai utilizzato per la registrazione al portale del Comune di Milano.

Se non sei registrato, dovrai farlo cliccando sulla voce “Registrati al servizio” a fondo pagina e segui la breve procedura che ti verrà proposta. In pochi minuti otterrai le tue credenziali d’accesso.

Una volta effettuato il login avrai accesso al tuo form di richiesta, che si articola in diversi step:

1. Inserisci i tuoi dati anagrafici in qualità di richiedente,
2. Allega una copia del tuo documento d’identità,
3. Seleziona dal menù a tendina il tipo di certificato per cui stai inoltrando la richiesta (in questo caso selezioneremo la voce “Congrue Generalità-Certificato ”),
4. Inserisci anche i dati anagrafici dell’intestatario del Certificato,
5. A questo punto ti verrà richiesto di accettare l’informativa sulla privacy e di controllare il riepilogo di tutti i dati inseriti. Una volta verificato che tutto sia corretto, il Certificato ti verrà inviato direttamente all’indirizzo mail indicato durante la procedura.

Il certificato richiesto in questa modalità ti verrà inviato nel giro di qualche giorno. Nel caso in cui ti servisse in carta da bollo, dovrai pagare l’imposta di euro 16,00 attraverso il servizio PagoPa (verrai guidato dal sistema al pagamento).

3. Richiesta allo sportello

A Milano puoi richiedere questo documento anche allo sportello.

Il Comune di Milano riceve il pubblico previo appuntamento, che può essere richiesto in due modalità:

1) Al telefono, puoi chiamare il numero 02.02.02 (attivo dal lunedì al sabato, dalle ore 08:00 alle ore 18:00) e comunicare all’operatore le tue necessità.

In questo caso, il rilascio del certificato avverrà a vista, nel giorno dell’appuntamento.

2) On line, tramite identità digitale su questo portale. Basterà accedere con le proprie credenziali e seguire questa breve procedura:

– Dal menù “Scelta servizio” seleziona la voce “Anagrafe sportello”, se accedi tramite SPID; invece, se accedi tramite CIE, seleziona la voce “Sportello”,

– Dal menù “modalità di erogazione” seleziona “sportello”, poi clicca su “Procedi” in fondo a destra;

– Apparirà una mappa con tutti gli uffici disponibili all’erogazione di questo servizio, seleziona quello a te più comodo;

– In seguito, potrai scegliere fra tutte le date e gli orari disponibili tra cui prendere appuntamento, seleziona quella a te più comoda e conferma il tutto!

Se non possiedi un’identità digitale, clicca qui

Inserisci il tuo nome e cognome e una email funzionante. Ora, spunta la casella per la privacy e quella di reCAPTCHA (“Non sono un robot”). Dopo pochi istanti, sulla email da te indicata arriverà un link (valido solo per 120 minuti) al quale dovrai accedere per poter prenotare. Il resto della procedura è uguale a quella descritta sopra per la prenotazione attraverso SPID o CIE.

Per entrambe le modalità di prenotazione, ti arriverà una email a conferma dell’appuntamento: stampala e mostrala allo sportello assieme a un tuo documento di riconoscimento.

Inoltre, all’interno della email riceverai un link per disdire l’appuntamento, nel caso in cui non potessi più presentarti allo stesso.

Una volta ottenuto il tuo appuntamento, recati allo sportello nel giorno indicato. Porta con te i tuoi documenti di identità per poter procedere all’identificazione prima del rilascio del certificato . Allo sportello, in base alla destinazione d’uso del documento, dovrai pagare o meno l’imposta di bollo da euro 16,00.

In questo caso, il giorno dell’appuntamento, l’operatore che ti servirà ti comunicherà quando dovrai recarti, allo stesso sportello, per il ritiro.

Se il giorno dell’appuntamento non puoi recarti personalmente allo sportello, dovrai scrivere una delega in carta semplice che il delegato dovrà mostrare assieme ad un proprio documento di riconoscimento e alla copia di un tuo documento.

Hai un’urgenza? Bene! Recati allo sportello senza prenotazione comprovando la tua urgenza con idonea documentazione (per esempio, un biglietto aereo).

Contattaci, saremo felici di darti una mano!

Richiedi un preventivo

Richiedi la consulenza
Fai da te

Trova la tua pratica nella barra di ricerca e segui le nostre guide passo dopo passo per richiedere la tua pratica in autonomia

Ricerca in Multilex
Valutazione di Google
5.0
Basato su 510 recensioni
×
js_loader
Valutazione di Google
5.0
Basato su 510 recensioni
×
js_loader