Certificato di morte a Milano

Questa guida è qui per aiutarti ad  ottenere il certificato di morte a Milano nella modalità a te più comoda.

Puoi scegliere di chiedere subito a noi e sollevarti da qualsiasi pensiero oppure di continuare la lettura: ti guideremo passo passo per richiederlo autonomamente.

1. Cos’è

Il certificato di morte è un documento di Stato Civile, che serve ad attestare il decesso di una persona. 

Contiene i dati anagrafici del defunto, insieme al luogo e alla data in cui è avvenuta la morte.

Viene rilasciato dal Comune in cui è stato registrato l’atto (quello di residenza del defunto e quello in cui è avvenuto il suo decesso, se diverso dal primo) ed è lì che bisogna farne richiesta.

Ovviamente i certificati di morte hanno sempre una validità illimitata, poiché non sono, purtroppo, soggetti a variazioni.

2. A cosa serve

Di solito, questo certificato viene richiesto per motivi legati alla successione dei beni del defunto ma anche per la sospensione del pagamento della pensione e la disattivazione dei contratti di fornitura di servizi (acqua, luce, gas, internet) a nome del defunto.

Nota bene: ai sensi della legge 12 novembre 2011 n. 183, se il certificato  viene richiesto dall’INPS, dall’Agenzia Entrate o dai fornitori di gas e luce, è possibile sostituirlo con un’autocertificazione. Puoi scaricarne un fac-simile  cliccando qui, compilarlo in tutte le sue parti e firmarlo per ottenere la tua autocertificazione.

3. Chi può richiederlo

Devi sapere che puoi procedere alla richiesta di un certificato di morte anche se non sei un componente della famiglia anagrafica del defunto.

Tutto ciò che ti serve per ottenerlo, infatti, sono le generalità della persona deceduta.

4. Come richiederlo a Milano

Potrai richiedere facilmente  il certificato di morte dal sito del Comune di Milano. Come? Vediamolo insieme.

4.1. Online

Per accedere a questa specifica sezione del sito del comune di Milano, c’è bisogno di inserire le tue credenziali d’accesso al sito del comune.

Se le possiedi già, inseriscile e procedi. Se invece non le hai, ti basterà cliccare su “Registrati al servizio”, inserire il tuo nome, cognome e un indirizzo email al quale ti verrà inviata una conferma della registrazione.

Nella mail troverai il link di attivazione che ti permetterà di accedere ai tuoi servizi on-line e una volta che il tuo account risulterà attivo, potrai continuare con la richiesta del tuo certificato.

Una volta all’interno del sito dovrai riempire il form in cui ti verranno richiesti i tuoi dati personali e i tuoi recapiti, in seguito potrai scegliere da un menù a tendina il certificato per il quale stai inoltrando la richiesta.

In questo caso seleziona “Decesso – Certificato”.

Si aprirà un altro form da compilare, in cui verrà richiesto di specificare il tipo di rapporto che ti lega al defunto e i suoi dati (nome, cognome, data di nascita e di morte).

Una volta completata tutta la procedura, il certificato verrà inviato direttamente all’indirizzo mail che hai indicato nel form.

Come tutti i certificati di stato civile, il certificato di morte è sempre gratuito.

Questo era il modo che, in questo momento di emergenza sanitaria, il Comune di Milano mette a disposizione per richiedere il certificato di morte.

4.2. Presso lo sportello (su prenotazione)

Inoltre, è possibile recarsi anche agli sportelli municipali dell’Anagrafe (qui la mappa creata dal Comune di Milano) e anche in questo caso il certificato sarà gratuito.

Per accedere fisicamente negli uffici, bisogna prendere appuntamento e questo si può fare in due modi:

– Tramite identità digitale su questo portale.

Se accedi tramite SPID vai alla sezione Anagrafe sportello”; se accedi tramite CIE seleziona la voce  “Sportello”. 

Al clic verrai reindirizzato ad una pagina in cui dovrai selezionare la sede a te più comoda, la  data e l’orario disponibili.

– Telefonicamente

Chiamando il numero 02.02.02 (attivo dal lunedì al sabato, dalle ore 08:00 alle ore 18:00) e fornire le informazioni all’operatore telefonico.

Gli operatori telefonici consigliano di procedere direttamente alla modalità online in quanto, causa emergenza da COVID-19, non riescono a garantire appuntamenti in breve tempo.

Se decidi di procedere comunque tramite sportello, verrà fissato per te un appuntamento per il ritiro del tuo certificato di morte.

In entrambi i casi, dovrai recarti allo sportello, nel giorno indicato, con i documenti di identità in corso di validità, tuoi e del delegante, in caso fossi stato delegato (in questo caso dovrai mostrare anche una delega in carta semplice).

Anche in questo caso, il rilascio del certificato di morte  è completamente gratuito.

Se però non hai confidenza con le procedure on-line o non hai tempo di recarti allo sportello e preferisci affidare questo disbrigo pratiche a dei professionisti, contattaci e saremo noi a prenderci cura della tua richiesta.