Certificato di residenza a Milano

Se sei interessato a capire come ottenere il certificato di residenza a Milano, questo è l’articolo che fa per te: continua con la lettura e scoprirai come poter procedere in totale autonomia alla richiesta del certificato, oppure clicca qui e ce ne occuperemo noi per tuo conto.

1. Cos’è

Il certificato di residenza è un documento che attesta che l’intestatario del certificato ha la residenza presso un determinato indirizzo, al momento della richiesta.

Questo certificato può essere richiesto allo scopo di determinare dove abbia la sua dimora abituale l’intestatario per determinare se possa o meno usufruire di alcuni servizi come, ad esempio, l’iscrizione all’asilo comunale del proprio bambino.

Va specificato che questo certificato ha una validità di 6 mesi dalla data del suo rilascio.

2. Chi può richiederlo

Il certificato di residenza può essere richiesto da ogni cittadino italiano iscritto all’Anagrafe, sia che lo si richieda per sé stessi sia che lo si richieda per conto terzi.

Non c’è bisogno di essere parente dell’intestatario per ottenere un certificato di residenza, poiché può essere richiesto da qualunque persona in possesso dei dati anagrafici (nome, cognome, data di nascita)  dell’intestatario del certificato.

Ci teniamo a comunicarti che, nel caso in cui il certificato ti fosse stato richiesto dalla Pubblica Amministrazione, sei autorizzato per legge a produrre un’autocertificazione che avrà la stessa valenza del certificato prodotto dall’Anagrafe e sarà completamente gratuito.

Per ottenerla, ti basterà scaricare questo modulo (in fondo alla pagina), compilarlo e firmarlo in tutte le sue parti.

3. Come richiederlo a Milano

3.1. Presso lo sportello (su prenotazione)

Se ti occorre il certificato di residenza cartaceo firmato in originale perché, per esempio, devi mostrarlo all’estero, o semplicemente non sei pratico con il computer, puoi recarti agli sportelli municipali (qui la mappa creata dal Comune di Milano).

Per accedere fisicamente negli uffici, devi prendere appuntamento.

Se il certificato dovesse servirti con estrema urgenza (per esempio, perché la tua partenza per l’estero è imminente) puoi recarti negli uffici anche senza prenotazione. In questo caso dovrai  dimostrare l’urgenza allo sportello (mostrando il biglietto aereo, per esempio), altrimenti non ti verrà rilasciato alcun certificato.

Ci sono due modi per richiedere appuntamento presso il Comune di Milano:

– Tramite identità digitale su questo portale.

Se accedi tramite SPID vai alla sezione “Anagrafe sportello”; se accedi tramite CIE seleziona la voce  “Sportello”.

Al clic verrai reindirizzato ad una pagina in cui dovrai selezionare la sede a te più comoda, la data e l’orario disponibili.

– Telefonicamente

Chiamando il numero 02.02.02 (attivo dal lunedì al sabato, dalle ore 08:00 alle ore 18:00) potrai fornire le informazioni all’operatore telefonico.

In realtà, gli operatori telefonici consigliano di procedere direttamente alla modalità online in quanto, causa emergenza da COVID-19, non riescono a garantire appuntamenti in breve tempo (ci sono tempi di attesa anche di un mese).

Se decidi di procedere comunque tramite sportello, verrà fissato per te un appuntamento per il ritiro del tuo certificato di residenza.

Per entrambe le modalità di prenotazione, dovrai recarti allo sportello, nel giorno indicato, con i documenti di identità in corso di validità, tuoi e del delegante, in caso fossi stato delegato (in questo caso dovrai mostrare anche una delega in carta semplice).

Nel caso in cui ti occorra il certificato di residenza in carta da bollo, dovrai premunirti di una marca da bollo da €16,00, altrimenti è completamente gratuito.

3.2. On-line sul sito del Comune di Milano

Il modo più veloce e agile per procurarsi il certificato di residenza è senz’altro quello di procedere alla richiesta attraverso il sito del Comune di Milano.

Una volta effettuato il login, ti verrà richiesto se sei tu l’intestatario del certificato (se invece non sei tu, sarà necessario inserire il codice fiscale dell’intestatario). Subito dopo, dovrai specificare quale tipo di certificato intendi richiedere e, come ultimo step, confermare i dati inseriti. Ora puoi decidere se scaricarlo sul tuo pc o inserire la tua email. Il pdf del tuo certificato arriverà in pochissimi istanti nella casella di posta elettronica indicata.

Questa procedura è gratuita se il certificato è richiesto in carta semplice, mentre ammonterà a €16,00 se in carta da bollo. In questo ultimo caso, una volta scaricato il certificato, dovrai apporre la marca da bollo su di esso.

3.3. On-line sul sito dell’ANPR

Dal 15 novembre 2021, il download del certificato di residenza può avvenire gratuitamente anche attraverso il portale dell’Anagrafe Nazionale della Popolazione Residente (ANPR), grazie all’esenzione del pagamento del bollo garantita fino al 31 dicembre 2022.

Per procedere alla richiesta del tuo certificato in questa modalità, segui le seguenti indicazioni:

1. Effettua il login sulla pagina dell’ANPR: vedrai che sarà necessaria la tua autenticazione attraverso identità digitale, potrai scegliere fra Spid, CIE o CNS.

2. Clicca su “Richiedi un certificato”. 

3. Seleziona “Certificato di residenza”. 

4. Clicca a fondo pagina su “Ottieni certificato” per scaricarlo in formato Pdf direttamente sul tuo computer.

3.4. Per e-mail

Il Comune di Milano mette a disposizione anche un servizio di richiesta certificati via mail. Per ottenere il certificato di residenza in questo modo, sarà necessario prima di tutto scaricare questo modulo, compilarlo in tutte le sue parti e firmarlo.

Dopodiché basterà allegare il modulo appena compilato e una fotocopia della carta d’identità del richiedente a una mail da indirizzare a:020202@comune.milano.it.

La richiesta così inviata viene elaborata solitamente entro 7 giorni lavorativi.

In questa modalità il certificato viene rilasciato in carta libera, indicando uno dei motivi di esenzione dall’imposta di bollo o se non rientri nei casi di esenzione previsti, bisogna specificarlo sul modulo (alla voce “In carta libera per uso”) e applicare la marca da bollo da  €16,00 una volta ricevuto il certificato.

3.5. Agli Sportelli di quartiere

A Milano vengono identificati così tutti quegli esercizi commerciali come edicole, tabaccherie e cartolibrerie abilitate al rilascio di certificazioni anagrafiche come il certificato di residenza. Per comodità qui trovi una mappa per individuare quello più vicino a te. Il servizio costa €2,00 e il rilascio avviene a vista, quindi subito.

Qualunque sia la tua propensione, le modalità offerte dal Comune di Milano soddisfano ogni tipo di utente. Se però ancora non sei convinto di voler procedere da solo, contatta il nostro team, avremo cura di farti avere il certificato di residenza senza che tu debba muovere un dito.

Valutazione di Google
5.0
Basato su 263 recensioni
js_loader