Certificato di stato di famiglia a Brescia

Questa vuol essere una guida passo dopo passo alla richiesta del Certificato di stato di famiglia presso il Comune di Brescia. Tale processo, pur non presentando particolari difficoltà, potrebbe risultare poco chiaro a chi non è del mestiere.

Con le informazioni che trovi qui, però, tutto ti apparirà molto più semplice e non avrai problemi a fare da solo! Qualora, invece, volessi ancora assistenza, possiamo seguire noi direttamente la presentazione dell’istanza. Ecco a te i nostri contatti!

Ma c’è di più: possiamo anche legalizzare il tuo documento o apostillarlo presso la Prefettura di Brescia, oltre che tradurlo per l’estero.

NOTA BENE!

Desideri avere subito maggiori informazioni sui nostri servizi o su come si richiede questo certificato presso il Comune di Brescia? Prenota una consulenza telefonica gratuita di 15 minuti

Un nostro addetto sarà a tua completa disposizione per chiarirti ogni dubbio.

1. Cosa contiene il Certificato di stato di famiglia

Il Certificato di stato di famiglia riporta la composizione del nucleo familiare dell’intestatario al momento della richiesta. 

Nel caso l’intestatario volesse conoscere, invece, le variazioni nel tempo della propria famiglia anagrafica, potrebbe aver bisogno di richiedere il certificato storico di famiglia.

RICORDA!

Quando la documentazione deve essere presentata dalla Pubblica Amministrazione ed ai gestori di pubblici servizi, l’interessato deve sostituire il certificato con un’autocertificazione

2. Richiesta del Certificato di stato di famiglia a Brescia

Il Comune di Brescia mette a disposizione dei cittadini quattro modalità alternative per la richiesta del Certificato di stato di famiglia:

  • Allo sportello
  • Tramite e-mail
  • Attraverso il servizio online del sito del Comune
  • Tramite il sito dell’Anagrafe Nazionale ANPR

2.1 Richiesta allo sportello

La prima modalità di richiesta prevede di presentarsi direttamente allo sportello delle anagrafi decentrate o dell’anagrafe centrale (vedi paragrafo 3).

Il richiedente dovrà prima prendere appuntamento tramite l’apposito modulo online . Nel giorno prefissato dovrà presentarsi all’ufficio prescelto munito di documento di identità valido. 

Il rilascio del certificato è immediato.

2.2 Richiesta via e-mail

Un’alternativa alla modalità allo sportello è quella che prevede l’invio dell’istanza direttamente da casa utilizzando il proprio computer. L’indirizzo da utilizzare è: demografici.anagrafe@pec.comune.brescia.it

Al messaggio andrà sempre allegata copia del proprio documento di identità. Il richiedente sarà poi contattato dal personale allo sportello per procedere al pagamento dell’imposta di bollo e dei diritti di segreteria, se dovuti.

Il certificato verrà rilasciato via e-mail.

2.3 Richiesta online attraverso il sito del Comune

Una seconda modalità di richiesta “a distanza” è quella tramite servizio online del sito del Comune.

Questo consente ai cittadini residenti di richiedere le certificazioni anagrafiche per sé e per i componenti del nucleo famigliare, scaricandoli direttamente dal proprio computer. 

Per accedere al servizio bisogna autenticarsi con SPID/CNS/CIE e seguire la procedura prevista. Il certificato verrà scaricato e stampato direttamente dal sistema. 

NOTA BENE!

I certificati anagrafici inviati in formato digitale non possono essere utilizzati per l’Estero! In tal caso, dunque, se non potessi provvedere da solo alla richiesta allo sportello, puoi rivolgerti a un intermediario come MultiLex!  

2.4 Richiesta on line tramite il sito dell’Anagrafe Nazionale ANPR

Puoi ottenere il Certificato di stato di famiglia e altri tipi di certificati, come la residenza, lo stato libero e la nascita, tramite il portale dell’Anagrafe Nazionale della Popolazione Residente (ANPR), utilizzando sempre le credenziali SPID/CNS/CIE. 

Questo servizio è fornito gratuitamente dal Ministero dell’Interno. Anche in questo caso, le richieste sono limitate al richiedente e ai membri della sua famiglia anagrafica.

RICORDA!

Vuoi saperne di più su questa modalità di richiesta? Leggi la nostra guida alla richiesta del certificato di stato di famiglia on line tramite l’Anagrafe Digitale (ANPR) del Ministero. 

Se invece sei un avvocato, puoi collegarti al portale con accesso riservato agli avvocati.

3. Informazioni utili

Riportiamo in questo paragrafo l’elenco, con relativi contatti, indirizzi e orari di apertura, dello sportello anagrafe centrale e delle anagrafi decentrate della Leonessa d’Italia. 

  1. Anagrafe Centrale
  • Telefono: 030 297.7754
  • Orari di apertura: dal lunedì al venerdì dalle 8:15 alle 12:30; il martedì anche dalle 13:45 alle 16:15; il sabato* ​​dalle 8:15 alle 12:15 (*in questo orario non è previsto il rilascio di certificati storici)
  • Indirizzo: Piazza Paolo VI (all’interno del Palazzo Broletto)

 

  1. Anagrafe decentrata Nord
  • Telefono: 030-297.8000/8001/8002
  • Orari di apertura: lunedì, mercoledì e venerdì dalle 8:15 alle 13:00; martedì e giovedì dalle 8:15 alle 13:00 e dalle 14:00 alle 16:00.
  • Indirizzo: Via Gadola, 16

  1. Anagrafe decentrata Ovest
  • Telefono: 030 297.7054/7055/7080
  • Orari di apertura: lunedì e mercoledì dalle 8:15 dalle 13:00 e alle 14:00 alle 16:00; martedì, giovedì e venerdì dalle 8:15 alle 13:00
  • Indirizzo: Piazza Luigi Buffoli, 17

  1. Anagrafe decentrata Sud/Sportello Polifunzionale
  • Telefono: 030 297.8070/8071
  • Orari di apertura: lunedì e mercoledì dalle 8:15 alle 13:00 e dalle 14:00 alle 16:00; martedì, giovedì e venerdì dalle 8:15 alle 13:00
  • Indirizzo: Via Armando Lottieri, 2

  1. Anagrafe decentrata Est San Polino
  • Telefono: 030 297.7060/7061/7062
  • Orari di apertura: lunedì, mercoledì e venerdì dalle 8:15 alle 13:00;; martedì e giovedì dalle 8:15 alle 13:00 e dalle 14:00 alle 16:00
  • Indirizzo: Via Emilio Rizzi 4/A

 

NOTA BENE!

Scegli la sede che ti è più comoda, ricordando sempre di prenotare prima la visita utilizzando l’apposito modulo online predisposto dal Comune.

4. Quanto costa

I certificati anagrafici (residenza, stato civile, stato di famiglia, ecc.) sono soggetti, in via generale, al pagamento dell’imposta di bollo di €16,00 a certificato.

La marca da bollo deve essere assolta in modo virtuale al momento della richiesta. Il pagamento può essere effettuato su piattaforma PagoPA tramite POS, ovvero in contanti.

 

RICORDA!

Esistono casi particolari di esenzione dal bollo, previsti esplicitamente dalle normative applicabili, legati all’uso che deve essere fatto del certificato (ad esempio: per adozione o divorzio) o al tipo di soggetto che lo richiede (ad esempio: una Onlus). 

5. Conclusioni

Abbiamo concluso la nostra guida su come si richiede il Certificato di stato di famiglia a Brescia. 

Qualora volessi ulteriori informazioni, non esitare a richiedere la nostra consulenza telefonica di 15 minuti. Non ti costerà nulla e potrai toglierti ogni dubbio circa il processo di richiesta di questo importante documento!

Sul nostro sito sono, inoltre, disponibili altre guide in cui ti forniamo tutte le informazioni necessarie per ottenere altri tipi di documenti rilasciati presso gli sportelli civici del Comune di Brescia.

CONTATTACI!

Sai già di non poterti occupare della domanda di uno o più di questi documenti personalmente? Possiamo farlo noi! 

Inserisci la tua richiesta nell’apposito form di contatto e saremo lieti di richiedere e ottenere per te il documento o i documenti che ti servono. 

Possiamo anche occuparci della loro legalizzazione e/o traduzione.

Richiedi un preventivo

Richiedi la consulenza
Fai da te

Trova la tua pratica nella barra di ricerca e segui le nostre guide passo dopo passo per richiedere la tua pratica in autonomia

Ricerca in Multilex
Valutazione di Google
5.0
Basato su 510 recensioni
×
js_loader
Valutazione di Google
5.0
Basato su 510 recensioni
×
js_loader