Certificato di stato di famiglia a Torino

Questo articolo è dedicato a chi ha bisogno di ottenere un certificato di Stato di Famiglia a Torino.

Siamo sicuri che dopo aver letto i nostri consigli non incontrerai più nessun problema nella richiesta del certificato, ma se sapessi fin da subito di non volerti occupare personalmente di questa pratica, rivolgiti a noi e otterrai il tuo certificato senza sforzi.

Inoltre, se devi presentare il certificato all’estero e, quindi, devi richiedere la legalizzazione o, in base al Paese di destinazione, l’apostille, noi possiamo avanzare la richiesta alla Prefettura di Torino e procedere alla relativa traduzione legalizzata, certificata o giurata.

1. Cos’è

Il certificato di Stato di Famiglia è un documento rilasciato dall’Anagrafe del Comune di competenza e contiene tutti i dati anagrafici dei componenti di una data famiglia anagrafica, cioè delle persone che vivono sotto lo stesso tetto dell’intestatario del certificato, presso lo stesso indirizzo di residenza.

Questo certificato può servire, ad esempio, per ottenere assegni da parte del datore di lavoro, per compilare l’ISEE e per accedere ad un mutuo bancario e ha una validità di 6 mesi dalla data del suo rilascio.

2. Chi può richiederlo

Il certificato di Stato di Famiglia può essere richiesto da chiunque.

Si può richiedere il certificato sia in qualità di intestatario sia per conto terzi: per legge, infatti, l’ufficio dell’Anagrafe può rilasciare la certificazione a qualunque persona che conosca i dati anagrafici (nome, cognome, data di nascita) dell’interessato e sia munito di delega scritta in carta semplice.

È importante sapere che

Devi produrre un’autocertificazione del certificato di Stato di Famiglia nel caso in cui questo ti venisse richiesto dalla Pubblica Amministrazione. 

Per ottenerla non dovrai fare altro che scaricare il Pdf del facsimile del documento (vai in fondo alla pagina): stampalo, compilalo, firmalo ed ecco la tua autocertificazione pronta all’uso!

Essa è gratuita e ha la stessa identica valenza di un certificato emesso dagli uffici competenti.

3. Come richiederlo a Torino

Esiste un modo per tutti per ottenere il proprio certificato di Stato di famiglia a Torino.

Qui di seguito te li raccontiamo tutti così che tu possa trovare quello più adatto a te.

3.1. In edicola e negli esercizi convenzionati

Una soluzione semplice e veloce per ottenere il tuo Stato di Famiglia è quella di farne richiesta alle edicole e agli altri esercizi convenzionati con il Comune di Torino.

Se vuoi conoscere quali sono gli esercizi che emettono questo servizio, collegati al sito http://www.comune.torino.it/anagrafe/an_cert_edicole.shtml, scorri la pagina e clicca sulla tua circoscrizione e vedrai apparire l’elenco completo.

In alternativa, cerca l’esercizio sulla mappa qui in basso.

Grazie alla collaborazione tra il Comune, edicole e tabaccherie del territorio, basterà presentare i tuoi documenti d’identità per ottenere il certificato di cui hai bisogno.

In questa modalità non è possibile richiedere il certificato per terzi.

Questo servizio ha un costo di euro 2,00 se richiesto in tabaccheria e di euro 2,50 nel caso ne facessi richiesta in edicola: non è gratuito, ma la soddisfazione di ricevere il tuo certificato evitando code agli sportelli o qualsiasi procedura on-line vale la spesa!

3.2. Sul sito dell’ANPR

Preferisci una soluzione digitale e completamente gratuita? Allora questa è la strada che fa per te.

ANPR è una sigla che sta per Anagrafe Nazionale della Popolazione Residente e indica, in  sostanza, un enorme archivio che raccoglie i dati dei cittadini da ormai tutti i Comuni d’Italia. Questa innovazione rende possibile, dal 15 novembre 2021, il download di 14 tipi di certificati anagrafici, tra cui compare anche quello di Stato di Famiglia.

Inoltre, grazie all’esenzione dal pagamento del bollo che è garantita fino al 31 dicembre 2022, potrai ottenere il tuo certificato senza spendere nulla.

La procedura è semplicissima e davvero veloce e noi te la spieghiamo in questa guida!

3.3. Agli sportelli anagrafici

Per gli amanti delle tradizioni, invece, sarà sempre possibile fare richiesta del proprio Stato di Famiglia agli uffici dell’Anagrafe Centrale o a quelli dell’Anagrafe più vicina a te.

L’Anagrafe Centrale riceve anche senza appuntamento, per cui basterà presentarsi al mattino prima dell’orario di apertura delle ore 08:15 davanti agli uffici di Via della Consolata, mettersi in fila e attendere il proprio turno per accedere al servizio di rilascio certificati.

Altrimenti, se vuoi un appuntamento, puoi richiederlo a questa pagina utilizzando la tua identità digitale o attraverso un SMS.

L’ufficio è aperto dal lunedì al giovedì fino alle ore 15:00 e il venerdì dalle ore 08:15 alle ore 13:50.

Nel caso volessi recarti presso una delle sedi decentrate, invece, devi sapere che esse ricevono solo su appuntamento.

Ti lasciamo qui un link in cui sono elencati tutti gli uffici anagrafici presenti sul territorio torinese divisi per circoscrizioni, così potrai facilmente trovare i recapiti necessari per fissare il tuo appuntamento!

Una volta allo sportello, presenta un documento di identità in corso di validità e il rilascio del certificato sarà immediato. Esso avrà un costo di euro 0,52 se lo richiedi in carta semplice o di euro 16,52 se invece ne hai bisogno in carta da bollo.

3.4. Tramite posta

Esiste ancora un modo in cui poter ottenere un certificato di Stato di Famiglia dal Comune di Torino ed è la posta ordinaria. 

Per inoltrare la richiesta bisognerà mandare una mail a  posta.servizicivici@comune.torino.it e allegare questo modulo compilato.

Non dimenticare, pena l’annullamento della richiesta, di allegare anche  una fotocopia del tuo documento di identità in qualità di richiedente, e una delega accompagnata da una fotocopia del documento di identità del delegante in caso non fossi tu l’intestatario.

Per il pagamento del servizio dovrai attendere una email dall’ufficio che prenderà in carico la tua richiesta e che ti farà sapere sia l’esatto importo che dovrai pagare che la metodologia da seguire.

Possiamo dirti che si tratterà di un bonifico bancario e che comprenderà, oltre al costo del certificato stesso (euro 0,52 se lo richiedi in carta semplice o euro 16,52 in carta da bollo), anche le spese di spedizione (euro 2,50 per spedizioni nazionali e  euro 13,00 per spedizioni estere).

A questo punto, quando il tuo pagamento risulterà effettuato, dovrai aspettare fino a un massimo di 30 giorni lavorativi per ricevere il tuo documento.

Speriamo che ora tu abbia tutti i mezzi per procurarti il certificato di Stato di Famiglia in totale autonomia, ma se così non fosse non preoccuparti! Il nostro servizio veloce di disbrigo pratiche è al tuo servizio: contattaci e il nostro team si prenderà cura di ogni tua necessità!

Valutazione di Google
5.0
Basato su 470 recensioni
×
js_loader
Valutazione di Google
5.0
Basato su 470 recensioni
×
js_loader