Copia integrale dell’atto di matrimonio online

Scopri, leggendo questa guida, i modi per poter richiedere una copia integrale dell’atto di matrimonio online!

Puoi contattarci anche solo per una consulenza telefonica gratuita. Possiamo occuparci anche dell’eventuale traduzione legalizzata, certificata o giurata della tua copia integrale dell’atto di matrimonio.

Inoltre, abbiamo scritto moltissimi articoli su altri documenti che possono essere richiesti online: consulta il nostro blog!

1. Cos’è la copia integrale dell'atto di matrimonio

Quando si celebra un matrimonio, l’atto viene trascritto nei registri di Stato Civile della città dove è stato celebrato. Richiederne la copia integrale significa averne una fotocopia originale e autenticata.

Su una copia integrale di un atto di matrimonio si possono ritrovare tutte le informazioni generiche della cerimonia come la data del matrimonio e i dati anagrafici degli sposi.

Rispetto al più semplice certificato di matrimonio, sono riportate anche delle informazioni relative proprio alla storia del matrimonio che sono dette “annotazioni marginali” e che riguardano le scelte prese dai coniugi ma anche la variazione di queste: ad esempio, potremo leggere che i coniugi hanno scelto inizialmente il regime della comunione dei beni per poi cambiarlo, in un secondo momento, in quello di divisione dei beni.

Sono riportati anche gli annullamenti dell’atto di matrimonio e le cause (separazioni o divorzi) ma anche se, successivamente, sono avvenute riappacificazioni.

Questo tipo di certificato ha una validità di 6 mesi dalla data del rilascio.

Prima di iniziare con le modalità di richiesta, vogliamo tu sappia che, se devi utilizzare la copia integrale dell’atto di matrimonio all’estero, potrebbe accadere che l’autorità straniera destinataria dell’atto accetti solo quello cartaceo firmato in originale e, quindi, non sarà sufficiente quello scaricato digitalmente. Invece, se l’autorità straniera destinataria dell’atto accetta anche il documento solo digitale, potrai optare per la richiesta online.

Tuttavia, se ti è stata richiesta anche la legalizzazione o apostille della copia integrale dell’atto di matrimonio prima del suo utilizzo, devi richiederlo obbligatoriamente cartaceo e firmato in originale.

2. Richiesta sul sito del tuo Comune

Questa modalità consente la prenotazione online del documento e il relativo ritiro presso lo sportello competente.

Controlla se il tuo Comune di riferimento ha un sito web attraverso cui poter prenotare la copia integrale dell’atto di matrimonio.

Pur non essendo una modalità interamente online, ti consentirà di risparmiare tempo evitando le file d’attesa che si trovano spesso in Comune.

3. Richiesta tramite email o PEC

Vuoi una modalità interamente online? Richiedi il documento tramite una email o una PEC.

Controlla se anche il tuo Comune offre questo servizio.

Richiedi la copia integrale dell’atto di matrimonio scrivendo un messaggio (email o PEC, a seconda dei casi) indicando il nome, cognome (anche di uno solo dei coniugi) e data di matrimonio e indirizzalo al tuo Comune. 

Dovrai allegare (quasi sicuramente) anche un documento di riconoscimento (anche di uno dei due coniugi) e l’eventuale modulo di richiesta messo a disposizione sul sito del Comune di riferimento.

4. Richiesta online e ricezione a domicilio

Sai che molti Comuni consentono la richiesta del documento online e la ricezione a domicilio tramite il servizio di Posta ordinaria (o talvolta corriere espresso)?

Ora ti spieghiamo come fare.

Verifica se il Comune di riferimento offre questa possibilità.

Poi, in linea generale, devi comporre un plico con, all’interno, una busta preaffrancata indicante l’indirizzo del destinatario, copia del documento di riconoscimento dell’intestatario (anche uno solo dei due coniugi) e dell’eventuale delegato, eventuale delega in carta semplice e, se esistente, modulo di richiesta compilato, predisposto dal Comune.

In questo caso, generalmente, le spese di spedizione saranno a tuo carico e i tempi di consegna non possono essere mai stimati con certezza.

5. Quanto costa

Il rilascio della copia integrale dell’atto di matrimonio non prevede costi eccetto per la richiesta descritta nel paragrafo precedente (dove dovrai farti carico delle spese di spedizione).

Talvolta, tuttavia, potrebbero essere richiesti i diritti di segreteria, che variano da Comune a Comune.

6. Tempi di rilascio

Generalmente, i tempi di rilascio sono di 4-5 giorni lavorativi. 

Mentre, per la richiesta con ricezione a domicilio i tempi di consegna dipenderanno dal servizio di spedizione scelto.

Infine, le tempistiche dipendono anche dal Comune cui si fa la richiesta oppure dall’anno del matrimonio (ad esempio, se il matrimonio è risalente potrebbe essere necessaria una ricerca di archivio e, di conseguenza, potrebbero volerci 30 giorni lavorativi per l’estrazione del documento).

Ti salutiamo, ricordandoti che se ti occorre l’atto cartaceo firmato in originale e/o se ti occorre l’eventuale traduzione legalizzata, certificata o giurata dello stesso, puoi contattarci (anche solo per una consulenza telefonica gratuita)!

Richiedi un preventivo

Richiedi la consulenza
Fai da te

Trova la tua pratica nella barra di ricerca e segui le nostre guide passo dopo passo per richiedere la tua pratica in autonomia

Ricerca in Multilex
Valutazione di Google
5.0
Basato su 510 recensioni
×
js_loader
Valutazione di Google
5.0
Basato su 510 recensioni
×
js_loader