Copia integrale dell’atto di morte al Comune di Bergamo

Se vuoi qualcuno che ti aiuti nella richiesta di una copia integrale dell’atto di morte al Comune di Bergamo, leggi questa guida o contattaci: un membro del nostro team ti fornirà una consulenza del tutto gratuita guidandoti verso la scelta migliore rispetto alle diverse modalità di richiesta a tua disposizione.

Possiamo avanzare questo tipo di richiesta in qualità di tuoi delegati e possiamo procedere per te anche all’eventuale legalizzazione in Prefettura e successiva traduzione giurata, legalizzata o certificata.

Infine, vogliamo tu sappia che gli articoli che trovi sul nostro blog vengono aggiornati ogni sei mesi!

1. Copia integrale dell'atto di morte

La copia integrale di un atto di morte non è altro che la fotocopia autenticata dell’atto cui fa riferimento. Questo documento rimane conservato negli archivi dei registri di Stato Civile della città in cui l’intestatario è deceduto e in quella in cui aveva l’ultima residenza, se non corrispondono.

Contiene tutte le informazioni relative al decesso della persona come la data, il luogo e l’orario, ma anche eventuali annotazioni marginali inserite al momento della redazione dell’atto di morte.

Non essendo più soggetto a variazione, questo documento, come il certificato di morte e l’estratto di morte, ha validità illimitata.

Se può interessarti, abbiamo scritto un articolo anche sull’estratto di morte plurilingue!

2. Richiesta allo sportello del Comune di Bergamo

Presso il Comune di Bergamo puoi richiedere la copia integrale dell’atto di morte, senza appuntamento, il lunedì, martedì e giovedì, dalle ore 08:30 alle ore 15:30, il mercoledì dalle ore 08:30 alle ore 12:30 e il pomeriggio, dalle ore 14:30 alle ore 17:30; mentre, il venerdì e il sabato dalle ore 08:30 alle ore 12:30.

Al funzionario incaricato devi mostrare: un documento di riconoscimento in qualità di richiedente e, se devi richiedere il documento per terzi (parente o affine del defunto), porta una delega in carta semplice e, in questo caso, porta con te la copia del documento di riconoscimento del delegante.

Il rilascio è sempre a vista.

3. Richiesta tramite email

Scrivi a statocivile@comune.bergamo.it e, nel corpo della email, indica il nome, il cognome, la data di morte dell’intestatario e allega la copia di un suo documento di riconoscimento.

Attendi 3 giorni lavorativi dalla richiesta e riceverai un documento firmato in digitale pronto all’uso (il documento così emesso, spesso, non viene accettato all’estero, nel caso in cui tu debba presentarlo lì).

4. Tramite posta ordinaria

Segui questi passaggi:

– invia una email a statocivile@comune.bergamo.it e specifica il documento che intendi ricevere e la modalità di ricezione che intendi adottare (in questo caso, specifica di voler ricevere il documento per posta);

– componi un plico contenente una lettera di presentazione indicante i dati dell’intestatario e il tipo di documento che devi richiedere (copia integrale dell’atto di morte), una busta affrancata da utilizzare per la risposta con l’indirizzo del destinatario, la fotocopia del documento di identità del richiedente in corso di validità;

– recati presso un ufficio postale e invia la tua richiesta all’indirizzo Comune di Bergamo, Ufficio Protocolli, Piazza Matteotti, 3 – 24122, Bergamo (BG).

Purtroppo, non possiamo indicarti entro quanto tempo riceverai il tuo documento a domicilio: in questo caso, tutto dipenderà da Poste Italiane.

5. Costi

Il rilascio è gratuito, eccetto se scegli la modalità di richiesta tramite il servizio postale (in questo caso, dovrai affrontare i costi delle spese di spedizione).

Contattaci: il nostro team sarà felice di darti una mano!

Valutazione di Google
5.0
Basato su 496 recensioni
×
js_loader
Valutazione di Google
5.0
Basato su 496 recensioni
×
js_loader