Certificato del Casellario Giudiziale a Catanzaro

Se sei arrivato qui perché desideri sapere come richiedere il Certificato del Casellario Giudiziale alla Procura di Catanzaro, allora sei nel posto giusto! 

In questo articolo ti diciamo, infatti, tutto quello che devi fare per presentare la richiesta di Certificato del Casellario Giudiziale alla Procura della Repubblica della città calabrese

Tutte le informazioni che troverai sono state accuratamente verificate, quindi non corri il rischio di sbagliare: il nostro intento è, infatti, quello di semplificare l’accesso dei cittadiniad alcuni servizi della Pubblica Amministrazione, evitando loro perdite di tempo.

Abbiamo attivato un velocissimo servizio di consulenza telefonica gratuita. Come funziona? Prenota una chiamata, esponici le tue domande e al resto ci pensiamo noi.

Se vuoi maggiori informazioni sulla nostra attività scrivici a info@multilex.it oppure consulta le altre pagine del nostro sito.

1) Cos’è il Certificato del Casellario Giudiziale

Prima di vedere come si richiede il Certificato del Casellario Giudiziale alla Procura della Repubblica di Catanzaro, spieghiamo cos’è questo documento e da chi può essere richiesto.

Per “Certificato del Casellario Giudiziale” s’intende un documento ufficiale, che riassume gli ex certificati del casellario civile e penale, all’interno del quale è riportata la maggior parte dei provvedimenti di condanna, risultanti a carico del richiedente, in materia penale, civile e amministrativa.

Tale documento può essere richiesto, oltre che dai cittadini italiani e stranieri, anche dalla Pubblica Amministrazione, dai gestori di Pubblici Servizi italiani, dal datore di lavoro e dal difensore dell’imputato, autorizzato dal giudice procedente, riguardo la persona offesa o il testimone.

Vista l’esistenza di un Sistema Informativo del Casellario (SIC) centralizzato, puoi richiedere il Certificato del Casellario Giudiziale presso l’Ufficio del Casellario di ogni Procura della Repubblica Italiana, indipendentemente dal tuo luogo di nascita o residenza.

NOTA BENE!

Nel caso di cittadini italiani, il Certificato del Casellario Giudiziale contiene anche l’attestazione sulla sussistenza o meno di iscrizioni nel Casellario Giudiziale Europeo.

I Certificati del Casellario richiesti in Italia da cittadini stranieri contengono, invece, l’Informazione con valore legale sui precedenti penali europei.

2) Modalità di richiesta del Certificato del Casellario Giudiziale alla Procura di Catanzaro

Passiamo ora all’argomento centrale di questo articolo: come si richiede il Certificato del Casellario Giudiziale alla Procura di Catanzaro, da parte di cittadini italiani o stranieri che abbiano compiuto la maggiore età. 

I minorenni, infatti, non possono richiedere tale documento di persona, ma sempre tramite un genitore o, se orfani, il tutore legale.

Le modalità di richiesta ammesse da questa Procura sono:

  • Richiesta direttamente allo sportello, di persona oppure tramite un delegato;
  • Richiesta online attraverso il servizio “Prenota Certificato” del sito del Ministero della Giustizia.

2.1) Richiesta allo sportello di persona o tramite un delegato

Puoi richiedere il Certificato del Casellario Giudiziale all’Ufficio del Casellario della Procura della Repubblica di Catanzaro, che si trova in Viale Kennedy, 2, nei locali dell’ex ospedale militare, recandoti di persona presso lo sportello e portando con te:

  • Un tuo documento di riconoscimento non scaduto (carta d’identità, patente, passaporto o permesso di soggiorno, qualora fossi un cittadino extracomunitario);
  • Il modulo di richiesta, firmato e compilato in ogni sua parte (ricordati, in questo caso, di mettere la spunta relativa al tipo di documento “Certificato del Casellario Giudiziale”, oltre che a tutte le altre tipologie di documento che, eventualmente, volessi richiedere).

Qualora tu non potessi andare di persona, puoi presentare l’istanza tramite una persona delegata, che, oltre al modulo di richiesta e una copia del tuo documento di riconoscimento, dovrà avere con sé:

  • Il modulo per il conferimento della delega, da te debitamente firmato e compilato;
  • Una fotocopia o gli estremi del proprio documento di riconoscimento, che dovrà poi provvedere a esibire di persona ai funzionari dell’Ufficio.

2.2) Prenotazione online

Puoi richiedere il Certificato del Casellario Giudiziale anche seguendo la procedura di prenotazione online, così come descritta in questo articolo: Certificato del Casellario Giudiziale online

In questo caso, al momento di selezionare l’ufficio dove vuoi prenotare il ritiro del certificato, dovrai inserire quello della Procura di Catanzaro. 

In alternativa, puoi anche inviare una e-mail con la richiesta di prenotazione all’indirizzo di Posta Elettronica Certificata (PEC) dell’Ufficio del Casellario della Procura di Catanzaro: casellario.procura.catanzaro@giustiziacert.it.

RICORDA!

In caso di prenotazione online o tramite e-mail del certificato, il ritiro dovrà avvenire allo sportello, di persona oppure tramite un delegato, se questo fosse già stato indicato al momento della richiesta, recando con sé il numero di prenotazione o stampa del modulo di prenotazione.

Inoltre, per le richieste effettuate allo sportello, il pagamento del bollo e dei diritti viene effettuato al momento della presentazione della domanda, mentre per le richieste online, al momento del ritiro.

3) Costi e tempi di rilascio

Il costo del rilascio del Certificato del Casellario Giudiziale alla Procura di Catanzaro è lo stesso, sia che questo sia richiesto di persona oppure online. Ecco quali sono i costi:

  • € 16 per marca da bollo (una ogni 2 pagine);
  • € 3,92 per diritti di certificato;
  • altri € 3,92 per richiesta urgente.

Il certificato viene rilasciato, in genere, entro 3 giorni lavorativi dalla richiesta nel caso di documenti senza urgenza, entro 24 ore nel caso di documenti urgenti; qualora, però, il giorno successivo a quello in cui hai effettuato la richiesta non fosse lavorativo, dovrai attendere il primo giorno non festivo successivo a quello in cui hai presentato l’istanza.

NOTA BENE!

Puoi essere esonerato dal pagamento delle marche da bollo solo in alcuni casi, che dovranno, comunque, essere adeguatamente documentati al momento della richiesta.

Hanno, infatti, diritto all’esenzione coloro che devono esibire il Certificato del Casellario in una procedura di adozione, in controversie di lavoro o in procedimenti in cui si è ammessi a beneficiare del gratuito patrocinio.

4) Orari di apertura e recapiti dell’Ufficio del Casellario di Catanzaro

L’ufficio del Casellario Giudiziale della Procura della Repubblica di Catanzaro si trova in Viale Kennedy, 2, nei locali dell’ex ospedale militare.

Gli orari di apertura dell’ufficio sono: 

  • Lunedì: 9:30 – 12:30;
  • Martedì: 9:30 – 12:30  e  14:30 – 17;
  • Mercoledì: 9:30 – 12:30;
  • Giovedì: 9:30 – 12:30  e  14:30 – 17;
  • Venerdì: 9:30 – 12:30.

Anche se non è necessario chiamare per fissare un appuntamento, prima di recarsi allo sportello per presentare la richiesta, ti consigliamo di fare una telefonata al numero 0961/885402 in modo da escludere improvvisi cambiamenti dell’orario di apertura.

5) Competenza territoriale della Procura di Catanzaro

La Procura della Repubblica di Catanzaro, in quanto Procura Ordinaria, ha competenza sui seguenti comuni del Circondario di Catanzaro: Albi, Amaroni, Amato, Andali, Argusto, Badolato, Belcastro, Borgia, Botricello, Caraffa di Catanzaro, Cardinale, Catanzaro, Cenadi, Centrache, Cerva, Chiaravalle Centrale, Cropani, Davoli, Fossato Serralta, Gagliato, Gasperina, Gimigliano, Girifalco, Guardavalle, Isca sullo Ionio, Magisano, Marcedusa, Marcellinara, Miglierina, Montauro, Montepaone, Olivadi, Palermiti, Pentone, Petrizzi, San Floro, San Pietro Apostolo, San Sostene, San Vito sullo Ionio, Santa Caterina dello Ionio, Sant’Andrea Apostolo dello Ionio, Satriano, Sellia, Sellia Marina, Sersale, Settingiano, Simeri Crichi, Sorbo San Basile, Soverato, Soveria Simeri, Squillace, Stalettì, Taverna, Tiriolo, Torre di Ruggiero, Vallefiorita, Zagarise.

In quanto Direzione Distrettuale Antimafia, ha, invece, competenza sull’intero Distretto giudiziario della Corte d’Appello di Catanzaro, che comprende sette circondari giudiziari afferenti alla Province di Catanzaro, Cosenza, Crotone e Vibo Valentia. 

L’insieme dei sette circondari giudiziari che definiscono la competenza territoriale della Procura della Repubblica comprende, dunque, 333 comuni.

Ricorda, comunque, che puoi richiedere il Certificato del Casellario all’Ufficio del Casellario di qualsiasi Procura, indipendentemente dal tuo Comune di nascita o residenza!

6) Conclusioni

Come hai potuto constatare leggendo questo articolo, richiedere il Certificato del Casellario Giudiziale alla Procura della Repubblica di Catanzaro è, tutto sommato, abbastanza semplice.

Tuttavia, visto che occorre recarsi di persona presso l’ufficio almeno per provvedere al ritiro, potresti non avere il tempo sufficiente: in tal caso, puoi chiedere a noi!  

MultiLex è, infatti, una società che si occupa di disbrigo pratiche, traduzioni e legalizzazioni: puoi, pertanto, avvalerti del nostro supporto per una molteplicità di servizi in cambio del pagamento di una commissione.

CONTATTACI!

Inviaci una e-mail con la tua richiesta a info@multilex.it oppure compila l’apposito modulo nella pagina dei contatti. 

Un nostro addetto si metterà in contatto con te per procedere con la delega e provvedere alla richiesta.

Richiedi un preventivo

Richiedi la consulenza
Fai da te

Trova la tua pratica nella barra di ricerca e segui le nostre guide passo dopo passo per richiedere la tua pratica in autonomia

Ricerca in Multilex
Valutazione di Google
5.0
Basato su 524 recensioni
×
js_loader
Valutazione di Google
5.0
Basato su 524 recensioni
×
js_loader