Certificato di matrimonio a Genova

Il motivo per cui abbiamo scritto questa guida è quello di renderti più agevole la richiesta del certificato di matrimonio presso il Comune di Genova.

Ci sono diverse modalità di presentazione di quest’istanza, e noi te le spieghiamo nel dettaglio così da schiarirti le idee e renderti autonomo nella richiesta.

Se volessi delegare qualcuno per attivare questa procedura presso il Comune di Genova, ti lasciamo i nostri contatti.

Il nostro team di esperti mette a tua disposizione gratuitamente le proprie conoscenze! Ti basterà prenotare una consulenza telefonica gratuita ed esporre il tuo problema ad un nostro collaboratore che saprà guidarti verso la scelta più adatta alle tue esigenze.

1. Il certificato di matrimonio

Il certificato di matrimonio è un documento attestante i dati anagrafici dei coniugi, la data e il luogo della cerimonia nuziale.

Ha una validità di 6 mesi dalla data del rilascio e va richiesto al Comune dove il matrimonio è stato celebrato o, in alternativa, al Comune in cui uno dei due coniugi aveva la residenza al momento del matrimonio.

2. Come richiederlo a Genova

Il Comune di Genova mette a disposizione molteplici modalità di richiesta che rispondono alle esigenze dei diversi cittadini.

Te le spieghiamo tutte in maniera dettagliata qui di seguito.

3. Presso lo sportello (su prenotazione)

Se dovesse servirti il certificato di matrimonio firmato in originale (quindi non in formato digitale, perché, per esempio, devi usarlo all’estero e devi legalizzarlo o apostillarlo in Prefettura) puoi richiedere un appuntamento telefonico chiamando il numero 010 55 76 919, il lunedì, il mercoledì e il venerdì, dalle ore 08:15 alle ore 09:45.

Al telefono ti verranno richieste le generalità dei coniugi, la data e il luogo del matrimonio e ti verrà fissato un appuntamento per il ritiro presso l’Ufficio Centrale, situato in Corso Torino, 11 (al 2° piano) o presso gli uffici decentrati che trovi elencati in fondo a questa pagina.

Una volta arrivato il giorno dell’appuntamento, recati allo sportello e presenta:

–  copia del documento di riconoscimento dei coniugi;

– eventuale delega in carta semplice accompagnata dal documento di riconoscimento del delegato.

Il rilascio è a vista e il costo è di euro 1,50.

IMPORTANTE

Per i cittadini che si trovano, per motivi di salute, impossibilitati a recarsi presso gli sportelli, è attivo il servizio a domicilio completamente gratuito.

Un familiare o altra persona delegata dovrà contattare l’Ufficio competente per territorio (nella banda di ricerca, inserisci il Municipio di tuo interesse) in relazione alla residenza o di effettiva dimora dell’intestatario (per esempio casa di cura, istituto per anziani o altro). Dovrà essere presentata una copia della relativa documentazione attestante lo stato di salute del soggetto (eccetto per i soggetti con età superiore agli 80 anni).

4. Online

Puoi richiedere il certificato di matrimonio anche online!

Il Comune di Genova, attraverso la sua piattaforma online, consente di scaricare questo tipo di certificato con pochi clic.

Ti basterà possedere un’identità digitale (seleziona il gestore SPID, CIE o CNS, in fondo alla pagina) e una casella di posta non certificata o una casella PEC che possa ricevere email dalle caselle di posta ordinaria.

Una volta inseriti i dati anagrafici di uno dei due coniugi, ti arriverà un’email contenente i dati necessari per il pagamento del certificato e, solo successivamente a esso, ti arriverà un’altra email con allegato il certificato richiesto in formato digitale (con timbro digitale).

Anche in questo caso il costo è di euro 1,50.

IMPORTANTE

Fino al 31/12/2022 i certificati anagrafici, per te o per i componenti del tuo nucleo anagrafico, possono essere richiesti gratuitamente sul portale di ANPR accedendo con credenziali SPID, CIE o CNS.

Se vuoi, puoi leggere la guida Certificato di matrimonio online: siamo sicuri troverai tutto quello che c’è da sapere a riguardo!

5. Presso le edicole

Se con il computer non sei pratico, puoi recarti presso una delle edicole autorizzate (scorri la pagina, clicca sulla voce “EDICOLE” e ti comparirà l’elenco) e chiedere loro di scaricare il certificato di matrimonio!

Arrivato all’edicola di tuo interesse, dovrai presentare solo il codice fiscale dell’interessato (anche uno solo dei due coniugi) e il costo è pari ad euro 1,00.

Il rilascio è a vista!

Hai visto quanto è facile? Contattaci, se vuoi chiederci altre informazioni o vuoi delegarci.

Richiedi un preventivo

Richiedi la consulenza
Fai da te

Trova la tua pratica nella barra di ricerca e segui le nostre guide passo dopo passo per richiedere la tua pratica in autonomia

Ricerca in Multilex
Valutazione di Google
5.0
Basato su 510 recensioni
×
js_loader
Valutazione di Google
5.0
Basato su 510 recensioni
×
js_loader