Guida alla Legalizzazione e Apostille presso la Prefettura di Milano

Se stai leggendo questa guida è perché devi far legalizzare o apporre l’Apostille sui tuoi documenti, presso la Prefettura di Milano, e vuoi sapere nel dettaglio come ciò avvenga.

Leggendo questa guida minuziosa, conoscerai i passaggi da seguire per ottenere la legalizzazione o l’Apostille presso la Prefettura di Milano, nel caso in cui quest’ultima sia l’autorità competente per la documentazione in tuo possesso.

1) Quali atti e documenti si legalizzano/apostillano presso la Prefettura di Milano?

Dovrai rivolgerti alla Prefettura di Milano, se desideri legalizzare o apostillare:

  • Atti e documenti pubblici formati a Milano e in Provincia di Milano da far valere all’estero, fatta eccezione per gli atti notarili e giudiziari (per cui è invece competente la Procura della Repubblica di Milano). Rientrano tra questi i certificati anagrafici e gli estratti di stato civile nonché le copie conformi di documenti ufficiali quando sono rilasciate da un segretario comunale o altro funzionario incaricato dal sindaco. Ti raccomandiamo di precisare sempre al funzionario comunale, prima di chiedere l’emissione di un certificato, che l’atto deve essere utilizzato all’estero, poiché non tutti gli impiegati allo sportello hanno le firme depositate in Prefettura;
  • Atti e documenti formati da una rappresentanza diplomatica o consolare estera che abbia sede nel territorio della provincia di Milano ovvero che sia competente sulla circoscrizione territoriale del Nord Italia (fatte salve le esenzioni dall’obbligo della legalizzazione o apostille stabilite da leggi o da accordi internazionali);
  • Atti e documenti emessi dalla Camera di Commercio di Milano da utilizzare nei Paesi aderenti alla Convenzione dell’Aia, e quindi da sottoporre alla formalità dell’Apostille in luogo della legalizzazione. Per gli atti e documenti emessi dalla Camera di Commercio di Milano e da utilizzare nei Paesi non aderenti alla Convenzione dell’Aia, invece, sarà competente la Camera di Commercio stessa;
  • Atti e documenti scolastici e universitari di qualsiasi tipo e grado, rilasciati da istituti scolastici e universitari (pubblici o privati) con sede nella provincia di Milano. Tuttavia, gli atti e documenti rilasciati dalle scuole elementari, medie e superiori, pubbliche e private (sono esclusi i documenti rilasciati dalle Università) devono essere preventivamente autenticati dall’Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia con sede in Via Soderini 24 – Milano, avendo cura di avvertire il personale di quell’ufficio che gli atti e documenti sono poi destinati alla Prefettura-Ufficio territoriale del Governo per il successivo utilizzo all’estero.

In alcuni casi la legalizzazione o l’apostille non sono necessarie. Ad esempio, sono esenti da legalizzazione o apostille:

  • atti e i documenti emessi dalle autorità amministrative italiane da far valere nei seguenti Stati: Belgio, Danimarca, Francia, Irlanda, Lettonia, Germania, Ungheria.
  • atti e documenti rilasciati dalle Ambasciate e dai Consolati italiani e da far valere nei Paesi che hanno aderito alla Convenzione Europea di Londra del 7 Giugno 1968, ossia: Austria, Cipro, Francia, Germania, Grecia, Irlanda, Liechtenstein, Lussemburgo, Norvegia, Paesi Bassi, Polonia, Portogallo, Repubblica Ceca, Repubblica Moldova, Regno Unito, Romania, Spagna, Svezia, Svizzera, Turchia, Belgio. 
  • ai sensi del Regolamento (UE) 2016/1191, atti e documenti pubblici italiani, e le rispettive copie autentiche, da far valere negli Stati membri dell’Unione Europea, e riguardanti:
      • la nascita
      • l’esistenza in vita
      • il decesso
      • il nome
      • il matrimonio, compresi la capacità di contrarre matrimonio e lo stato civile
      • divorzio, separazione personale o annullamento del matrimonio
      • le unioni registrate, compresi la capacità di contrarre un’unione registrata e lo stato di unione registrata
      • lo scioglimento di un’unione registrata, la separazione legale o l’annullamento di un’unione registrata
      • la filiazione
      • l’adozione
      • il domicilio e/o la residenza
      • la nazionalità
      • l’assenza di precedenti penali
      • il diritto di voto e di eleggibilità alle elezioni amministrative e alle elezioni del Parlamento europeo.

2) Come ottenere la legalizzazione o l'apostille personalmente?

Chiunque può presentare la richiesta di legalizzazione presso la Prefettura di Milano. Per questo motivo, potrai recarti tu personalmente, oppure incaricare una terza persona, la quale dovrà presentare una delega da te firmata, accompagnata dalla copia del suo e tuo documento di identità.

Per ottenere la legalizzazione dei tuoi atti e documenti presso la Prefettura di Milano dovrai portare i documenti da legalizzare, e gli eventuali allegati, recanti firma in originale. È consigliabile accertarsi, prima di recarti all’Ufficio legalizzazioni, che tutte le firme da legalizzare siano depositate presso tale Prefettura.

N.B. Non è possibile legalizzare atti e documenti stampati, fotocopiati oppure firmati digitalmente.

Se devi legalizzare atti o documenti rilasciati da una rappresentanza diplomatica o consolare estera sita in Italia e da far valere in Italia (oppure in caso di atti o documenti formati in Italia e di per sé soggetti a marca da bollo sul territorio nazionale), dovrai presentare allo sportello anche una marca da bollo da 16 euro per ogni documento da legalizzare, in quanto tali documenti sono soggetti all’imposta di bollo.

L’accesso all’Ufficio Legalizzazione della Prefettura di Milano avviene esclusivamente attraverso prenotazione dell’appuntamento tramite la piattaforma AGENDA che è attivata all’indirizzo agenda.prefmi.it.

Dopo essersi registrati inserendo il proprio codice fiscale, l’utente potrà accedere alla pagina degli appuntamenti. Dopo aver inserito i propri dati il sistema genererà in automatico una prenotazione secondo le disponibilità dell’ufficio, che andrà stampata e consegnata agli agenti di polizia che si trovano all’ingresso degli Uffici siti in Milano – Via Servio Tullio 4 (fermata linea verde, Sant’Agostino).

Per quanto riguarda il ritiro, sarà l’addetta allo sportello, all’atto della consegna, a comunicare quando la documentazione sarà disponibile: di solito, il giorno successivo a quello di presentazione oppure, se non vi sono troppe richieste, anche dopo un paio d’ore.

3) Informazioni utili sulla Prefettura di Milano

L’Ufficio Legalizzazione della Prefettura di Milano si trova in Via Servio Tullio, 4 (circa due minuti a piedi dalla fermata Sant’Agostino, linea verde).

Telefono: 02 77581

Se hai bisogno di legalizzare o apostillare documenti presso la Prefettura di Milano, siamo qui per te: contattaci e saremo felici di aiutarti.

    • Richiedi un preventivo o informazioni!


      Inserisci il tuo nome

      Indica una email funzionante

      L'oggetto della tua richiesta

      Il tuo messaggio

    • Roma

      Tel: Clicca qui, ti chiamiamo noi
      Email: info@multilex.it
      Via Properzio n. 5, c/o Regus
      00193 Roma

      Milano

      Tel: Clicca qui, ti chiamiamo noi
      Email: info@multilex.it
      Largo Francesco Richini 6, c/o Regus
      20122 Milano

      Salerno

      Tel: Clicca qui, ti chiamiamo noi
      Email: info@multilex.it
      Via Silvio Baratta, 149
      84134 Salerno

      Lucca

      Tel: Clicca qui, ti chiamiamo noi
      Email: info@multilex.it
      Via di Tiglio n. 1291
      55100 Lucca