Certificato del Casellario Giudiziale a Teramo

Ci sono diversi modi per richiedere il Certificato del Casellario Giudiziale alla Procura di Teramo: in questo articolo te li illustriamo tutti nel modo più completo e dettagliato possibile. 

Qualora, pertanto, avessi bisogno di ottenere questo documento presso la Procura della città abruzzese, non devi far altro che continuare a leggere!

1) Cos’è il Certificato del Casellario Giudiziale

Il Certificato del Casellario Giudiziale riassume gli ex certificati penale e civile. Si tratta, quindi, di un documento che consente di conoscere la maggior parte dei provvedimenti in materia penale, civile e amministrativa a carico di colui che fa la richiesta.

Può essere richiesto anche riguardo terzi, ad esempio, quando la domanda è presentata da:

  • La Pubblica Amministrazione;
  • L’Autorità Giudiziaria Penale;
  • L’avvocato difensore nei confronti della persona offesa dal reato e del testimone;
  • Il datore di lavoro, riguardo ai propri dipendenti che debbano essere impiegati in attività che prevedano il contatto con minori.

I minorenni devono presentare la domanda tramite il genitore esercente la potestà genitoriale, mentre i detenuti o le persone inserite in comunità terapeutica possono inoltrare la richiesta per posta o tramite un delegato, secondo le modalità descritte al paragrafo 2.

Per il cittadino italiano, il Casellario Giudiziale contiene anche l’attestazione relativa alla sussistenza o meno di iscrizioni nel Casellario Giudiziale Europeo e viene richiesto all’Ufficio Locale del Casellario Giudiziale di ogni Procura della Repubblica sede di Tribunale, indipendentemente dal luogo di nascita e di residenza.

Nel caso di richiesta dall’estero, come spiegato nell’articolo Certificato del Casellario Giudiziale dall’Estero, la domanda può essere presentata dall’interessato per posta oppure tramite un delegato o una società di disbrigo pratiche che faccia da intermediario come MultiLex. 

Una volta richiesto, il certificato ha una validità di 6 mesi dalla data di rilascio.

2) Come richiedere il Certificato del Casellario Giudiziale alla Procura di Teramo

Come anticipato, la richiesta del Certificato del Casellario Giudiziale alla Procura di Teramo può essere effettuata in diversi modi, che sono:

1) Richiesta allo sportello, di persona o tramite un delegato;

2) Richiesta per posta;

3) Prenotazione online del certificato.

Analizziamo ciascuna modalità nel dettaglio.

2.1) Richiesta del Casellario Giudiziale allo sportello

Il Certificato del Casellario Giudiziale a Teramo può essere richiesto dall’interessato o da una persona da lui delegata, recandosi personalmente presso l’Ufficio Locale del Casellario, che si trova in Via Cesare Beccaria, 1 (ex Caserma Rossi).

Nel caso di richiesta effettuata direttamente dall’interessato, i documenti da presentare sono:

Nel caso, invece, di richiesta tramite un delegato, i documenti necessari, oltre al modulo di richiesta e alle marche da bollo, sono:

La persona delegata dovrà anche ricordarsi di portare con sé il documento per esibirlo in originale davanti ai funzionari dell’ufficio.

2.2) Richiesta per posta

Qualora non fosse possibile recarsi di persona allo sportello o incaricare qualcuno, è possibile presentare la domanda per posta, inviando la documentazione a: Ufficio del Casellario Giudiziale – Procura della Repubblica di Teramo, Via Cesare Beccaria, 1, 64100 Teramo (TE)

In questo caso, bisogna inserire nella busta:

  • il modulo di richiesta;
  • una copia fronte/retro del documento di identità del richiedente;
  • una busta già affrancata e riportante l’indirizzo che l’ufficio utilizzerà per la spedizione del certificato richiesto;
  • le marche da bollo.

In questo caso non possiamo dirti entro quanto riceverai il tuo documento a domicilio: tutto dipenderà dal carico di lavoro di Poste Italiane.

2.3) Prenotazione online del certificato

La Procura di Teramo consente ai cittadini di prenotare online i certificati di cui hanno bisogno, utilizzando la piattaforma “Prenota Certificato” del Ministero della Giustizia.

La procedura di prenotazione del Certificato del Casellario Giudiziale online è descritta dettagliatamente nell’articolo appena linkato. 

Qualora volessi prenotare online tale certificato presso l’Ufficio della Procura di Teramo, tutto quello che devi fare è selezionare “TERAMO” vicino alla voce “Ufficio”, nel campo “Ricerca Ufficio Locale del Casellario”, e inserire poi tutte le informazioni richieste.

La prenotazione online del Certificato del Casellario Giudiziale prevede, poi, la necessità di recarsi allo sportello per procedere al ritiro del documento

Il ritiro può essere effettuato di persona oppure tramite un delegato, previa presentazione del numero di prenotazione, dei documenti del richiedente e, se presente, anche di quello del delegato e delle marche da bollo, quando previste.

RICORDA!

Nella procedura di richiesta del Certificato del Casellario Giudiziale online, i documenti e le marche da bollo necessari dovranno essere consegnati al momento del ritiro del Certificato.

3) Costi per il rilascio

I costi da sostenere per il rilascio del Certificato del Casellario a Teramo sono gli stessi che vengono applicati presso qualsiasi altra Procura d’Italia e corrispondono a:

  • € 3,92 per diritti di certificato;
  • € 16 per bollo (una marca da bollo ogni due pagine di certificato);
  • se il certificato è richiesto con urgenza devono essere pagati anche altri € 3,92 per diritti di urgenza.

NOTA BENE!

In alcuni casi, il rilascio del certificato prevede l’esenzione dal pagamento sia del bollo sia dei diritti di certificato, ad esempio quando tale documento è richiesto per essere esibito nelle procedure di adozione e affidamento di minori oppure nelle controversie di lavoro, previdenza ed assistenza obbligatorie, purché tali condizioni siano opportunamente documentate nella richiesta.

4) Modalità e tempi di rilascio presso la Procura di Teramo

Il ritiro del Certificato del Casellario Giudiziale, con l’unica eccezione della modalità di richiesta per posta, deve essere effettuato recandosi di persona o tramite un delegato allo sportello dell’Ufficio Locale del Casellario Giudiziale.

I tempi di rilascio del Certificato del Casellario Giudiziale da parte della Procura di Teramo sono di 3 giorni lavorativi successivi alla richiesta senza urgenza e di 1 giorno lavorativo per la richiesta urgente.

5) Dove si trova l’Ufficio Locale del Casellario della Procura di Teramo

L’Ufficio Locale del Casellario della Procura di Teramo si trova al piano terra del Palazzo di Giustizia in Via Cesare Beccaria, 1 (ex Caserma Rossi). 

Consulta la mappa per vedere come raggiungerlo:

Altre informazioni utili riguardo questo sportello:

6) Competenza territoriale della Procura di Teramo

La Procura di Teramo è competente riguardo i seguenti Comuni: Alba Adriatica, Ancarano, Arsita, Atri, Basciano, Bellante, Bisenti, Campli, Canzano, Castel Castagna, Castelli, Castiglione Messer Raimondo, Castilenti, Cellino Attanasio, Cermignano, Civitella del Tronto, Colledara, Colonnella, Controguerra, Corropoli, Cortino, Crognaleto, Fano Adriano, Giulianova, Isola del Gran Sasso d’Italia, Martinsicuro, Montefino, Montorio al Vomano, Morro d’oro, Mosciano Sant’Angelo, Nereto, Notaresco, Penna Sant’Andrea, Pietracamela, Pineto, Rocca Santa Maria, Roseto degli Abruzzi, Sant’Egidio alla Vibrata, Sant’Omero, Silvi, Teramo, Torano Nuovo, Torricella Sicura, Tortoreto, Tossicia.

RICORDA!

Qualora tu fossi residente in uno qualsiasi di questi Comuni, l’Ufficio Locale del Casellario probabilmente più vicino presso cui richiedere il Certificato del Casellario Giudiziale sarà proprio quello della città abruzzese. 

Nulla vieta, comunque, di poter richiedere tale documento anche presso l’Ufficio Locale del Casellario di un’altra Procura: il documento che otterrai sarà, infatti, sempre lo stesso, indipendentemente da dove farai la richiesta.

7) Modulo Standard Multilingue

Hai bisogno di dimostrare l’assenza di precedenti penali a tuo carico a un ente pubblico di un altro Paese Membro dell’UE? Quello che ti serve è allegare al Certificato del Casellario un modulo ad hoc detto “Modulo Standard Multilingue”.

Le informazioni contenute all’interno del Modulo riportano, infatti, in modo fedele, quelle presenti all’interno del Certificato del Casellario. La differenza è che, tutto quello che è scritto in tale Modulo dovrà essere redatto nella lingua dello Stato ricevente.

Per procurarti il Modulo Multilingue puoi procedere secondo queste modalità:

  • scaricarlo dal portale europeo della giustizia elettronica, cliccando sulla freccia a destra della voce “ALLEGATO XI – ASSENZA DI PRECEDENTI PENALI NELLO STATO MEMBRO DI CITTADINANZA DELLA PERSONA INTERESSATA”. In questo modo, si aprirà un pannello, tramite cui scegliere lo Stato di rilascio (Italia) e la lingua dello Stato ricevente;
  • richiederlo direttamente all’Ufficio del Casellario Giudiziale competente (opzione da noi consigliata).

8) Conclusioni

Il Certificato del Casellario Giudiziale può essere richiesto alla Procura di Teramo allo sportello, per posta o seguendo la prenotazione del Certificato del Casellario Giudiziale online.

In questo articolo dovresti trovare tutte le informazioni necessarie a questo scopo, ma qualora avessi ancora dei dubbi o preferissi che a presentare l’istanza fosse un intermediario, puoi rivolgerti a noi: MultiLex è, infatti, una società che si occupa di traduzioni, legalizzazioni e disbrigo pratiche e il Certificato del Casellario Giudiziale è uno dei documenti più richiesti!

CONTATTACI!

Se vuoi conoscere in maniera più dettagliata i nostri servizi scrivici a info@multilex.it oppure compila l’apposito form nella pagina dei contatti.

Valutazione di Google
5.0
Basato su 469 recensioni
×
js_loader
Valutazione di Google
5.0
Basato su 469 recensioni
×
js_loader