Certificato del Casellario Giudiziale a Trani

Sei arrivato qui perché hai bisogno di informazioni su come richiedere il Certificato del Casellario Giudiziale a Trani? Allora sei nel posto giusto: in questa guida trovi, infatti, informazioni chiare, esaustive e, soprattutto, aggiornate, su come ottenere questo documento presso la Procura della Repubblica di Trani.

Se, oltre al Casellario Giudiziale, avessi bisogno anche dei Carichi Pendenti, leggi la guida che abbiamo appena linkato oppure contattaci inviando una e-mail a info@multilex.it per saperne di più sul nostro servizio di disbrigo pratiche.

1) Cos’è il Casellario Giudiziale e dove posso richiederlo

Per “Casellario Giudiziale” s’intende l’archivio, istituito presso ogni Procura della Repubblica Italiana, dove sono raccolti e conservati i provvedimenti di condanna relativi a sentenze passate in giudicato, dunque ormai definitive, nei confronti di cittadini che siano stati oggetto di procedimenti amministrativi e penali presso quel Tribunale.

Le informazioni contenute in tutti i Casellari nazionali, da qualche anno, confluiscono in un unico archivio centrale, detto SIC – Sistema Informativo del Casellario, istituito presso il Ministero della Giustizia: è grazie a questo se, oggi, puoi ottenere il Certificato del Casellario Giudiziale rivolgendoti all’Ufficio del Casellario di qualsiasi Procura.

RICORDA!

Qualora, il Certificato del Casellario Giudiziale fosse stato richiesto dalla Pubblica Amministrazione, puoi ricorrere a un’autocertificazione, in sostituzione del  certificato emesso dall’ufficio locale del Casellario (ai sensi dell’art. 46 del D.P.R. 445/2000).

2) Come si richiede il Certificato del Casellario Giudiziale a Trani

Anche presso la Procura della Repubblica di Trani, che si trova in Piazza Duomo, 10, è presente l’Ufficio del Casellario, dove i cittadini italiani e stranieri possono richiedere e ritirare il Certificato del Casellario Giudiziale e altri documenti ufficiali.

Fermo restando che la richiesta del certificato del Casellario Giudiziale può essere avanzata presso qualsiasi Procura della Repubblica, noi ti elenchiamo in ogni caso i Comuni per i quali è territorialmente competente la Procura della Repubblica di Trani: Andria, Barletta, Bisceglie, Canosa di Puglia, Corato, Minervino Murge, Molfetta, Ruvo di Puglia, Spinazzola, Terlizzi e Trani.

Gli orari di apertura dell’ufficio sono dal lunedì al venerdì, dalle ore 9:00 alle ore 11:45; ti consigliamo, comunque, di anticipare ogni visita con una telefonata (numero: 0883.505239) al fine di escludere improvvise variazioni dei giorni e degli orari di apertura.

Le modalità di richiesta e ritiro presso l’Ufficio del Casellario della Procura di Trani sono le stesse di qualunque altra Procura, con alcune lievi differenze: vediamole, dunque, insieme nei paragrafi che seguono.

2.1) Richiesta e ritiro di persona allo sportello

Puoi richiedere il Certificato del Casellario a Trani recandoti di persona (senza appuntamento) all’Ufficio Front Office, situato in Via Accademia dei Pellegrini, 10 (alle spalle di Piazza Duomo, 10), e presentando allo sportello, i seguenti documenti:

  • Il modulo di richiesta, firmato e compilato con nome, cognome, luogo e data di nascita, sesso, indirizzo di residenza, codice fiscale, etc.;
  • Un tuo documento di riconoscimento valido (passaporto, carta d’identità, patente o permesso di soggiorno, qualora fossi cittadino extracomunitario).

 Una volta rilasciato il certificato – in genere dopo 3 giorni dalla richiesta per i certificati richiesti “con urgenza” e 5 o 6 giorni per quelli “senza urgenza” – potrai andare a ritirarlo di persona presso lo stesso Ufficio.

NOTA BENE!

Per poter richiedere di persona il Certificato del Casellario Giudiziale all’Ufficio del Casellario di qualsiasi Procura devi aver compiuto la maggiore età: i minorenni, infatti, non possono presentare l’istanza da soli, ma tramite i genitori.

2.2) Richiesta e ritiro allo sportello tramite un delegato

Qualora non avessi possibilità di andare di persona allo sportello, puoi delegare un parente o un amico e, in questo caso, dovrai allegare al modulo di richiesta anche:

  • Il modulo per il conferimento della delega, firmato e compilato;
  • Una fotocopia fronte-retro del tuo documento di identità;
  • Una fotocopia (o gli estremi) del documento di riconoscimento del delegato, che dovrà, comunque, essere esibito di persona ai funzionari dell’Ufficio.

RICORDA!

Qualora volessi che la persona che hai delegato a presentare l’istanza, si occupasse anche del ritiro del certificato, dovrai specificarlo all’interno del modulo per il conferimento della delega.

2.3) Richiesta online

Puoi, infine, richiedere il Certificato del Casellario Giudiziale online attraverso il servizio “Prenota Certificato” del sito del Ministero della Giustizia.

Dovrai, anche in questo caso, selezionare prima l’Ufficio presso cui vuoi presentare la domanda (ad esempio, “Ufficio del Casellario di Trani”); visto che non tutte le Procure hanno attivato il servizio di richiesta online del Casellario, è necessario controllare prima.

Nel caso dell’Ufficio del Casellario della Procura di Trani, tale servizio risulta disponibile: puoi procedere, dunque, alla domanda fornendo gli stessi documenti che abbiamo visto nelle modalità di presentazione allo sportello.

ATTENZIONE!

Anche qualora richiedessi il certificato online, il ritiro dovrà essere effettuato di persona allo sportello, secondo le modalità che abbiamo descritto nei precedenti paragrafi.

3) Costi per l’emissione del Certificato del Casellario Giudiziale

I costi per il rilascio del Certificato del Casellario Giudiziale a Trani, così come qualunque altra Procura, sono di € 19,92 per marca da bollo e diritti di certificato, cui aggiungere altri € 3,92 nel caso di richiesta urgente.

NOTA BENE!

Puoi essere esonerato dal pagamento delle marche da bollo e dei diritti solo in alcuni casi, ad esempio qualora dovessi richiedere il Certificato del Casellario per esibirlo in una procedura di adozione, nelle controversie di lavoro e in un procedimento in cui sei ammesso a beneficiare del gratuito patrocinio.

4) Quali altri documenti puoi richiedere all’Ufficio del Casellario della Procura di Trani

Presso l’Ufficio del Casellario della Procura di Trani e Barletta, puoi richiedere, attraverso le procedure descritte sopra, anche: 

5) Modulo Standard Multilingue

Devi sapere che, i cittadini italiani che desiderino provare l’assenza di precedenti penali presso un ente pubblico di un altro Stato membro dell’UE, possono utilizzare un Modulo Standard Multilingue da allegare al Certificato del Casellario Giudiziale previsto dal Regolamento (UE) 2016/1191.

Il modulo in questione deve essere approntato nella lingua dello Stato ricevente ed avrà una parte standard ed una parte non standardizzata (che conterrà voci specifiche per ciascun Paese che riportano pedissequamente il contenuto del casellario giudiziale cui il modulo sarà allegato).

I moduli sono scaricabili dal portale europeo della giustizia elettronica: cliccando sulla freccia a destra della voce “ALLEGATO XI – ASSENZA DI PRECEDENTI PENALI NELLO STATO MEMBRO DI CITTADINANZA DELLA PERSONA INTERESSATA”, si aprirà un pannello, in cui scegliere lo Stato membro di rilascio (Italia) e si potrà scegliere la lingua dello Stato membro ricevente.

Inoltre, se intendi riceverlo via email, utilizza la seconda parte del pannello (accanto al simbolo della bustina, “Invia il modulo PDF editabile tramite e-mail”).

Il nostro consiglio, tuttavia, è quello di richiedere il modulo multilingue direttamente all’Ufficio del Casellario Giudiziale competente.

Il Modulo Multilingue, attualmente, è gratuito.

6) Conclusioni

Adesso che sai proprio tutto su come richiedere il Certificato del Casellario Giudiziale alla Procura della Repubblica di Trani, puoi procedere alla domanda.

Se, nonostante tutto, avessi ancora dubbi o non volessi più presentare da solo l’istanza, puoi delegare anche una società di servizi privata come la nostra.

In questo caso, ci occuperemo di tutto, dalla presentazione dei documenti e del modulo in Procura, fino al ritiro del certificato: ci rendiamo, infatti, conto come, nel nostro Paese, non sia affatto facile per i cittadini avere a che fare con la burocrazia.

CONTATTACI!

Hai bisogno di tradurre il Certificato del Casellario Giudiziale in inglese oppure di legalizzare un certificato, una traduzione oppure un atto? Possiamo aiutarti noi: invia una e-mail a info@multilex.it oppure compila l’apposito modulo nella pagina dei contatti.

Richiedi un preventivo

Richiedi la consulenza
Fai da te

Trova la tua pratica nella barra di ricerca e segui le nostre guide passo dopo passo per richiedere la tua pratica in autonomia

Ricerca in Multilex
Valutazione di Google
5.0
Basato su 524 recensioni
×
js_loader
Valutazione di Google
5.0
Basato su 524 recensioni
×
js_loader