Certificato di Nascita a Roma

In questa guida, ti spieghiamo nel dettaglio come richiedere il Certificato di Nascita presso il Comune di Roma. Se non hai tempo per richiederlo o ne hai bisogno urgentemente, puoi chiedere a noi.

Abbiamo un team di esperti pronti ad aiutarti in questo tipo di richiesta e a provvedere all’eventuale legalizzazione in Prefettura e alla successiva traduzione giurata, legalizzata o certificata.

Inoltre, abbiamo attivato un servizio di consulenza telefonica gratuito: non ti resta che prenotare una chiamata, ti guideremo verso la scelta più adatta alle tue esigenze.

1) Di cosa si tratta?

Secondo la normativa italiana (art. 30 del D.P.R. n. 396/2000) la nascita deve essere dichiarata entro dieci giorni – da uno dei genitori, da un procuratore speciale, dal medico, dall’ostetrica o da altra persona presente al parto – ad un Ufficiale dello Stato Civile per la formazione dell’atto.

Il certificato di nascita è un’attestazione al cui interno vengono riportati gli elementi essenziali per certificare l’avvenimento: Nome, Cognome, Sesso, Data e Comune di nascita.

Il certificato di nascita va distinto dall’atto integrale di nascita e dall‘estratto di nascita, i quali si differenziano tra loro non soltanto per la natura del contenuto e la quantità delle informazioni riportate, ma anche per quanto riguarda i soggetti che possono richiederne il rilascio.

Sul nostro blog puoi consultare moltissimi altri articoli sulla città di Roma e su molte altre città sempre in relazione alla richiesta del Certificato di nascita!

2) Chi può fare richiesta?

Può essere richiesto non soltanto dall’intestatario del certificato – che sia o meno residente a Roma o iscritto all’A.I.R.E. (Anagrafe Italiani Residenti all’Estero) -, ma da chiunque abbia conoscenza dei dati anagrafici dell’intestatario, anche nel caso di richiedente straniero.

3) Quali sono le modalità di rilascio/ritiro?

I metodi che sono stati messi a disposizione dal Comune di Roma per la fruizione del certificato di nascita sono i seguenti: richiesta online, presso gli sportelli anagrafici; presso edicole convenzionate; presso gli uffici postali e per posta.

Dunque, il certificato si può ottenere sia in formato cartaceo che digitale (scaricabile e stampabile).

Analizziamo le diverse modalità nel dettaglio.

- Richiesta Online

Tramite il sito istituzionale di Roma Capitale si accede al portale relativo ai Certificati Anagrafici e di Stato Civile Online.

L’accesso avviene previa autenticazione tramite:

  • SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale) – clicca qui per sapere come attivare lo SPID;
  • CIE (Carta d’Identità elettronica);
  • CNS (Carta Nazionale dei Servizi).

Se si è un dipendente del Comune o si ha diritto a una deroga (es: persona soggetta a tutela) si può anche accedere al servizio utilizzando le credenziali rilasciate dall’Amministrazione comunale.

Rilascio:

Collegati a questo link e clicca sul pulsante “ACCEDI AL SERVIZIO”. Accedi poi con le tue credenziali.

Il procedimento corretto porterà ad essere accolto all’interno della “Casa del Cittadino Digitale”, da cui procedere con il servizio online selezionato in precedenza cliccando sull’apposito pulsante.

Questi, poi, gli ulteriori passi da effettuare:

1) scelta dell’intestatario;

2) selezione del certificato;

3) inserimento dei dati del richiedente (estremi carta d’identità, patente, passaporto).

Ed ecco qui: il gioco è fatto e il tuo documento può essere scaricato in .pdf e stampato.

Tale atto:

– è valido tanto quanto quelli rilasciati presso gli sportelli demografici, su tutto il territorio italiano;

– possiede unicità e integrità, garantite da un timbro digitale, dal CIU (Codice Identificativo Unico) e dalla firma digitale del Sindaco di Roma.

Tempi:

Immediatamente.

Dal 15 novembre 2021 è attivo il servizio di richiesta del certificato di nascita anche sul sito dell’Anagrafe Nazionale Popolazione Residente. 

L’Anagrafe Nazionale ANPR è un sistema efficace e con alti standard di sicurezza, creato allo scopo di facilitare l’interazione tra i Comuni e le Amministrazioni Pubbliche. Attraverso questo portale, è possibile scaricare ben 14 certificati anagrafici, tra cui il certificato di nascita.

In questa guida trovi la procedura ANPR spiegata nel dettaglio.

- Presso gli Sportelli Anagrafici

Puoi recarti presso lo sportello “Ufficio relazioni con il pubblico” (U.R.P.) di ogni Municipio (I-XV).

Il Comune ha messo a disposizione diverse modalità:  quella online,  presso lo “Sportello Amico” o la richiesta alle edicole convenzionate, di modo che ci si debba recare presso gli uffici anagrafici solo nel caso in cui serva l’originale del certificato per apporvi la legalizzazione/apostille presso la Prefettura di Roma.

 

Gli uffici anagrafici riceveranno solo previa prenotazione. I contatti utili li trovi qui

Rilascio e ritiro:

Una volta trovato lo Sportello municipale di tuo interesse (per i richiedenti che si trovino a Roma), puoi recarti di persona presentando il tuo documento d’identità, il modulo di richiesta compilato, e indicando il tuo codice fiscale e, nel caso non sia tu l’intestatario, anche quello di quest’ultimo.

Il modulo di richiesta è reperibile anche presso tutti gli uffici anagrafici dei 15 Municipi di Roma Capitale.

Ritiro:

Il certificato di nascita può essere ritirato da chiunque, intestatario o meno, purché munito dell’apposito modulo compilato.

Tempi

Immediatamente.

- Presso Edicole convenzionate

Rilascio:

Puoi recarti di persona, munito di documento d’identità e codice fiscale e compilare il modulo di richiesta, reperibile presso l’edicola stessa. Il servizio ha un costo di 1,50 euro a certificato.

Ritiro:

Il certificato di nascita può essere ritirato dal soggetto intestatario o dal soggetto richiedente che dovrà conoscere il codice fiscale dell’intestatario del certificato e mostrare un proprio documento di riconoscimento.

Tempi:

Immediatamente.

- Presso Sportello Amico - Uffici Postali

Rilascio:

Puoi recarti di persona, negli Uffici Postali in cui è operante lo “Sportello Amico”, compilando l’apposito modulo di richiesta disponibile in loco.

Ritiro:

Il certificato di Nascita può essere ritirato dal soggetto intestatario e dal richiedente.

Tempi:

Immediatamente.

- Tramite posta

Il cittadino che non abita a Roma e non può avvalersi delle sopra indicate modalità, può richiedere la certificazione mediante richiesta scritta da inoltrare in busta chiusa al seguente indirizzo “Roma Capitale – U.O. Anagrafe, Stato Civile e Leva – Ufficio Certificazioni per Corrispondenza – Via Luigi Petroselli, 50 – 00186 Roma”, indicando tutte le generalità dell’intestatario del certificato, ossia:

  • nome, cognome, luogo e data di nascita, indirizzo di residenza.

Alla richiesta devono essere allegati, a pena di rifiuto dell’istanza, i seguenti documenti:

  • fotocopia di un documento di riconoscimento in corso di validità del richiedente;
  • una busta preaffrancata e preindirizzata per l’invio, a mezzo posta, del certificato emesso;
  • l’originale del versamento sul conto corrente postale n. 94430006 intestato a “Comune di Roma – Servizi demografici”, o tramite bonifico bancario al codice IBAN IT78 C 07601 03200 000094430006, di 0,26 € per i servizi di segreteria relativi ai certificati in carta semplice.

Tempi:

I tempi del rilascio saranno di 1/2 giorni lavorativi.

Per i soggetti che non vivono a Roma, le tempistiche saranno di 15/20 giorni lavorativi.

Se il certificato serve per attività giudiziarie, gli avvocati del Foro di Roma, registrati al sito, possono scaricare tutti i certificati anagrafici e di stato civile necessari per lo svolgimento del proprio mandato. Gli avvocati iscritti agli altri fori possono invece ottenere i certificati tramite i propri domiciliatari su Roma. Noi ci avvaliamo di avvocati iscritti a Roma, se vuoi chiedere a noi.

4) Quanto costa?

Il rilascio della certificazione di nascita non prevede costi, come attestato dall’art. 17, Tab. B, D.P.R. n. 642/1972, fatta eccezione per:

  • 1,50 € presso le Edicole Convenzionate;
  • 2,50 € presso gli Uffici Postali;
  • 0,26 € per i servizi di segreteria relativi ai certificati in carta semplice (richiesta tramite posta).

5) Quanto dura?

Il documento ha validità pari a 6 mesi a partire dalla data di emissione.

Nel caso di errori nei tuoi dati anagrafici o di stato civile, devi segnalarlo andando di persona agli URP di quartiere.

6) Contatti

Se hai bisogno di chiedere informazioni al Comune di Roma, puoi farlo indirizzando la richiesta ai seguenti indirizzi mail: direzione.anagrafe@comune.roma.it e  protocollo.anagrafe@pec.comune.roma.it

Per un maggiore livello di specificità delle richieste si può contattare, tramite mail o numero di telefono, lo sportello anagrafico ad hoc afferente ai diversi Municipi ubicati in Roma, selezionando il tuo Municipio.

Nota bene! Gli sportelli dei Municipi hanno orari diversi e alcuni di essi ricevono solo tramite appuntamento. Per ottenere queste informazioni questa pagina del Comune di Roma: https://www.comune.roma.it/web/it/articolazione-uffici.page. Clicca sulla voce “Strutture territoriali” e sul tuo Municipio. Si aprirà così la pagina inerente le informazioni di servizio di quel Municipio e sulla destra, alla voce “Il Municipio riparte”, potrai consultare le news relative alla graduale riapertura dei servizi e alle loro modalità di fruizione.

Infine, puoi chiamare il Contact Center al numero 060606.

Se hai bisogno di qualcuno che richieda il certificato di nascita a Roma per te, siamo qui per aiutarti.

Valutazione di Google
5.0
Basato su 495 recensioni
×
js_loader
Valutazione di Google
5.0
Basato su 495 recensioni
×
js_loader