Procura Speciale alle Liti Bilingue ITA-ESP della Collana #MultiForms

on 16/06/2016 Traduzioni e Utilità and Tag:, , , , with 0 comments

Cos’è la Procura Speciale alle Liti ITALIANO-SPAGNOLO

La Procura Speciale alle Liti viene solitamente rilasciata in calce o a margine dello strumento giuridico utilizzato dalla parte per difendersi in uno specifico giudizio o per cominciarne uno.

Viene definita “speciale” proprio perché conferita per una specifica causa e si differenzia, in questo, dalla Procura Generale alle Liti.

Grazie al testo parallelo bilingue ITALIANO-SPAGNOLO, essa può essere utilizzata da chiunque abbia l’esigenza di relazionarsi con un soggetto ispanofono.

La Procura Speciale è il 3° strumento bilingue in Spagnolo della Collana #MultiForms.

Come ogni altro strumento giuridico bilingue pubblicato da MultiLex, è stata redatta dai nostri traduttori giuristi con l’ausilio di un giurista spagnolo con profonda conoscenza del sistema giuridico italiano.

Estratto dalla Procura Speciale (clicca sull’immagine per visualizzarla):

Estratto-Procura-Speciale-alle-Liti-ITALIANO-SPAGNOLO-2016-MultiForms

Come usare la Procura Speciale alle Liti ITALIANO-SPAGNOLO

La Procura Speciale può essere agevolmente compilata usando le istruzioni in rosso presenti sia nel testo italiano che in quello spagnolo.

Con la Procura, il mandante autorizza l’avvocato a difenderlo in un giudizio, in ogni fase e grado dello stesso. La Procura Speciale contiene le più importanti diciture che vanno inserite in tale atto, quali: (i) elezione di domicilio, (ii) dichiarazione in merito alla possibilità di ricorrere al procedimento di mediazione, (iii) dichiarazione in merito alla possibilità di ricorrere alla convenzione di negoziazione assistita, (iv) dichiarazione di conoscenza del grado di complessità dell’incarico, (iv) dichiarazione in merito alla ricezione delle informazioni circa gli oneri ipotizzabili per il mandante, (vi) autorizzazione al trattamento dei dati personali.

Tra i poteri conferiti con la procura, vi sono quello di:

  • transigere e conciliare le liti;
  • chiamare terzi in causa;
  • proporre impugnazioni e resistere alle stesse;
  • riscuotere somme, dare quietanza;
  • rinunciare agli atti;
  • nominare altri procuratori e farsi sostituire in udienza.

Scarica la Procura alle Liti ITALIANO-SPAGNOLO

Iscriviti per accedere all’intera Banca Dati giuridica Gratuita di MultiLex!