Certificato del Casellario Giudiziale a Como

Devi richiedere il Certificato del Casellario Giudiziale a Como?

Bene! Sappi però che puoi richiedere il Certificato del Casellario presso qualsiasi Procura della Repubblica, indipendentemente dalla residenza dell’intestatario (nonostante ciò, ti elenchiamo i Comuni rientranti nella competenza territoriale della Procura di Como).

Questo certificato contiene alcune delle iscrizioni risultanti in materia penale, civile ed amministrativa a carico di una persona.

Inoltre, esattamente come quello dei Carichi Pendenti, ha una validità di 6 mesi dalla data del rilascio.

Inoltre, il Certificato del Casellario Giudiziale, deve essere sostituito da un’autocertificazione, se richiesto dalla Pubbliche Amministrazioni o dai Gestori di Pubblici Servizi.

Ma non è tutto. Noi abbiamo un team di esperti in grado di fornirti assistenza in questo tipo di richiesta.

Possiamo occuparci anche anche della traduzione del tuo Certificato del Casellario Giudiziale e/o della relativa legalizzazione.

NOTA BENE!

Vuoi semplificare ulteriormente il tuo rapporto con la burocrazia? Usufruisci del nostro servizio di consulenza telefonica gratuita di 15 minuti.

Prenota subito la tua chiamata e un nostro addetto si metterà a tua disposizione per fornirti l’assistenza di cui hai bisogno!

1. Prenotazione online con ritiro allo sportello

A Como, è attivo il servizio di prenotazione online e, nella guida alla richiesta del certificato del Casellario Giudiziale online, ti spieghiamo nel dettaglio come effettuare la prenotazione.

Se decidi di prenotare online il tuo certificato devi sapere che puoi recarti allo sportello (al primo piano), dal lunedì al venerdì, dalle ore 08:30 alle ore 11:00.

Puoi decidere se prenotare con urgenza o senza urgenza.

Se prenoti con urgenza, puoi passare per il ritiro, negli orari d’ufficio, entro il giorno lavorativo successivo alla prenotazione online; mentre, se prenoti senza urgenza, puoi passare per il ritiro trascorsi 3 giorni lavorativi dalla tua richiesta.

Arrivato allo sportello, mostra al funzionario:

-il modulo di richiesta;

– la ricevuta di prenotazione rilasciata dal sistema;

– il tuo documento di riconoscimento;

– eventuale modulo di delega accompagnato dalla copia della carta d’identità sia del delegato che del delegante;

– per ogni certificato richiesto, salvo nei casi in cui godessi del diritto di esenzione, una marca da bollo da euro 16,00 e una da euro 3,92, se lo richiedi senza urgenza o una marca da euro 16,00 e una da euro 7,84, se lo richiedi con urgenza.

2. Richiesta allo sportello (senza prenotazione)

Puoi anche decidere di recarti allo sportello (al piano terra), senza prenotazione, dal lunedì al venerdì, dalle ore 08:30 alle ore 11:00.

Al funzionario devi presentare:

-il modulo di richiesta;

– fotocopia di documento di identità non scaduto dell’interessato;

– eventuale modulo di delega;

– eventuale fotocopia della carta d’identità del delegato;

– marche da bollo.

In questo caso, puoi richiederlo solo con urgenza comprando, per ogni certificato richiesto, una marca da euro 23,84, salvo nei casi in cui sia prevista l’esenzione.

Il rilascio è a vista.

 

RICORDA!

Qualora volessi subito maggiori informazioni su come richiedere il Certificato del Casellario Giudiziale a Como puoi utilizzare il nostro servizio di consulenza telefonica gratuita di 15 minuti

 

3. Competenza territoriale della Procura di Como

La Procura di Como è competente per i seguenti comuni dell’omonima Provincia: Albavilla, Albese con Cassano, Albiolo, Alserio, Alzate Brianza, Anzano del Parco, Appiano Gentile, Argegno, Arosio, Asso, Barni, Bellagio, Bene Lario, Beregazzo con Figliaro, Binago, Bizzarone, Blessagno, Blevio, Bregnano, Brenna, Brienno, Brunate, Bulgarograsso, Cabiate, Cadorago, Caglio, Cagno, Campione d’Italia, Cantù, Canzo, Capiago Intimiano, Carate Urio, Carbonate, Carimate, Carlazzo, Carugo, Casasco d’Intelvi, Caslino d’Erba, Casnate con Bernate, Cassina Rizzardi, Castelmarte, Castelnuovo Bozzente, Castiglione d’Intelvi, Cavallasca, Cavargna, Cerano d’Intelvi, Cermenate, Cernobbio, Cirimido, Claino con Osteno, Colonno, Colverde, Como, Corrido, Cremia, Cucciago, Cusino, Dizzasco, Domaso, Dongo, Dosso del Liro, Erba, Eupilio, Faggeto Lario, Faloppio, Fenegrò, Figino Serenza, Fino Mornasco, Garzeno, Gera Lario, Grandate, Grandola ed Uniti, Gravedona ed Uniti, Griante, Guanzate, Inverigo, Laglio, Laino, Lambrugo, Lanzo d’Intelvi, Lasnigo, Lezzeno, Limido Comasco, Lipomo, Livo, Locate Varesino, Lomazzo, Longone al Segrino, Luisago, Lurago d’Erba, Lurago Marinone, Lurate Caccivio, Magreglio, Mariano Comense, Maslianico, Menaggio, Merone, Moltrasio, Monguzzo, Montano Lucino, Montemezzo, Montorfano, Mozzate, Musso, Nesso, Novedrate, Olgiate Comasco, Oltrona di San Mamette, Orsenigo, Peglio, Pellio Intelvi, Pianello del Lario, Pigra, Plesio, Pognana Lario, Ponna, Ponte Lambro, Porlezza, Proserpio, Pusiano, Ramponio Verna, Rezzago, Rodero, Ronago, Rovellasca, Rovello Porro, Sala Comacina, San Bartolomeo Val C., San Fedele Intelvi, San Fermo della Battaglia, San Nazzaro Val Cavargna, San Siro, Schignano, Senna Comasco, Solbiate, Sorico, Sormano, Stazzona, Tavernerio, Torno, Tremezzina, Trezzone, Turate, Uggiate-Trevano, Val Rezzo, Valbrona, Valmorea, Valsolda, Veleso, Veniano, Vercana, Vertemate con Minoprio, Villa Guardia, Zelbio.

RICORDA!

Se risiedi o ti trovi anche solo temporaneamente in uno dei comuni elencati, l’Ufficio Locale del Casellario presso la Procura di Como risulterà la scelta più comoda per richiedere il Certificato del Casellario Giudiziale. Tuttavia, sei libero di presentare la richiesta anche presso altre sedi, ad esempio la Procura di Milano.

Indipendentemente dal Tribunale selezionato, il documento che otterrai sarà, infatti, identico in ogni dettagli

4. Modulo Standard Multilingue cos’è e come si ottiene

Il “Modulo Standard Multilingue” è un documento che si allega, in genere, al Certificato del Casellario, per confermare la presenza o meno di condanne penali a carico dell’intestatario in Paesi Comunitari diversi da quello di provenienza. È, infatti, redatto nella lingua del Paese in cui lo intendi presentare,

La sua esibizione è spesso necessaria per la partecipazione a un bando o l’avvio di procedure per ottenere una borsa di studio all’estero. Per ottenere questo modulo, è sufficiente presentare la richiesta presso la Procura che ha emesso il Certificato del Casellario, in questo caso, quella di Como.

 

NOTA BENE!

Ricevi maggiori informazioni sul Modulo Standard Multilingue leggendo la guida apposita che trovi al link appena fornito.

5. Conclusioni

Leggendo questa semplice guida, hai ricevuto istruzioni precise e dettagliate su come procedere autonomamente per richiedere il Certificato del Casellario Giudiziale a Como

Credi di avere altri dubbi o preferisci non affrontare il processo da solo? Non esitare a contattarci tramite i canali sotto indicati. 

Il nostro team sarà lieto di mettersi in contatto con te per fornire ulteriore assistenza o per elaborare un preventivo personalizzato in base alle tue esigenze. 

CONTATTACI!

Scrivici a info@multilex.it o compila il modulo di contatto per avere ulteriori informazioni e/o conoscere modalità e costi della nostra intermediazione. 

Richiedi un preventivo

Richiedi la consulenza
Fai da te

Trova la tua pratica nella barra di ricerca e segui le nostre guide passo dopo passo per richiedere la tua pratica in autonomia

Ricerca in Multilex
Valutazione di Google
5.0
Basato su 511 recensioni
×
js_loader
Valutazione di Google
5.0
Basato su 511 recensioni
×
js_loader