Certificato del Casellario Giudiziale a Lecce

Devi richiedere il Certificato del Casellario Giudiziale presso la Procura di Lecce? Leggi questa guida e scopri come fare.

Se vuoi delegare un membro del nostro team per avanzare questa richiesta, contattaci: possiamo anche occuparci della relativa traduzione e legalizzazione.

Alcune precisazioni prima di iniziare con la lettura:

– il Certificato del Casellario Giudiziale può essere richiesto presso qualsiasi Procura della Repubblica, indipendentemente dalla residenza del richiedente e contiene alcune delle iscrizioni risultanti in materia penale, civile ed amministrativa a carico di una persona;

– questo certificato, come quello dei Carichi Pendenti, ha una validità di 6 mesi dalla data del rilascio e deve essere sostituito da un’autocertificazione se richiesto dalla Pubbliche Amministrazioni o Gestori di Pubblici servizi.

Inoltre, abbiamo attivato anche un veloce servizio di consulenza telefonica gratuita. Ti basterà prenotare una chiamata e affidarti ai nostri consigli.

1. Come richiedere il Certificato del Casellario Giudiziale a Lecce?

A Lecce ci sono tre modalità di richiesta per ottenere il Certificato del Casellario Giudiziale.

Scopriamole insieme.

2. Presso lo sportello

Il primo modo per ottenere il Certificato del Casellario Giudiziale è il deposito della domanda (stampata e compilata), senza prenotazione, presso lo sportello dedicato.

Allo sportello, aperto dal lunedì al venerdì, dalle ore 09:00 alle ore 12:30, devi presentare:

– la copia della carta d’identità in corso di validità (per i cittadini italiani) o un documento di identità valido (per esempio il passaporto o il permesso di soggiorno) per i cittadini stranieri;

– eventuale delega in carta semplice accompagnata dalla fotocopia del documento di identità del richiedente e del delegato;

– una marca da bollo da euro 19,87 (per ogni certificato richiesto), se richiedi  il certificato senza urgenza (con ritiro dopo 3 giorni lavorativi dalla richiesta;

– una marca da bollo da euro 23,74 (per ogni certificato richiesto), se richiedi il certificato con urgenza (con ritiro nella stessa giornata della richiesta).

3. Online

Altra modalità è la richiesta online e il ritiro presso lo sportello (aperto dal lunedì al venerdì, dalle ore 09:00 alle ore 12:30).

Leggi la nostra guida alla richiesta del Certificato del Casellario Giudiziale online e scopri tutti i passaggi da seguire per richiedere il certificato online

In questo caso allo sportello dovrai presentare il modulo di prenotazione predisposto automaticamente dal sistema e le marche necessarie:

– una marca da bollo da euro 19,87 (per ogni certificato richiesto), se richiedi  il certificato senza urgenza (con ritiro dopo 3 giorni lavorativi dalla richiesta;

– una marca da bollo da euro 23,74 (per ogni certificato richiesto), se richiedi il certificato con urgenza (con ritiro nella stessa giornata della richiesta).

4. Per posta

L’ultima modalità è la richiesta per posta.

In un plico devi inserire, oltre a tutta la documentazione descritta per la prima modalità, anche una busta pre affrancata recante l’indirizzo cui desideri ricevere il certificato.

Spedisci tutto a Ufficio del Casellario Giudiziale, Tribunale – Procura della Repubblica, Viale Michele de Pietro, 2, 73100 Lecce LE.

L’ufficio provvederà alla spedizione nei tempi stabiliti in base alla tua modalità di richiesta (con urgenza o senza urgenza) ma i tempi di consegna possono variare a causa del carico di lavoro delle poste e quindi non possono essere stimati.

5. Competenza territoriale

Nonostante tu possa richiedere questo documento presso qualsiasi Procura della Repubblica italiana, ti elenchiamo i Comuni per cui è competente la Procura della Repubblica di Lecce:

Aradeo, Arnesano, Bagnolo del Salento, Calimera, Campi Salentina, Cannole, Caprarica di Lecce, Carmiano, Carpignano Salentino, Castri di Lecce, Cavallino, Collepasso, Cutrofiano, Galatina, Giurdignano, Guagnano, Lecce, Lequile, Lizzanello, Martignano, Melendugno, Minervino di Lecce, Monteroni di Lecce, Neviano, Novoli, Otranto, Palmariggi, Salice Salentino, San Cesario di Lecce, San Donato di Lecce, San Pietro in Lama, Seclì, Sogliano Cavour, Soleto, Squinzano, Sternatia, Surbo, Trepuzzi, Uggiano la Chiesa, Veglie, Vernole, Zollino.

6. Modulo Standard Multilingue

Il “Modulo Standard Multilingue” è un documento attestante l’assenza di condanne penali nel tuo Paese di origine se vuoi presentare il certificato del casellario in un Paese Membro dell’UE e accompagna il certificato del casellario giudiziale italiano. 

Questo documento viene richiesto in specifiche circostanze, come la partecipazione a un bando o l’inizio di procedura per una borsa di studio all’estero. Per ottenerlo, non devi fare altro che richiederlo presso la Procura che ha emesso il Certificato del Casellario. Ti consigliamo la lettura anche di un altro nostro articolo sulla richiesta del Certificato del Casellario Giudiziale Europeo.

Noi ti abbiamo descritto tutto quello che c’è da sapere sulla richiesta del Casellario Giudiziale a Lecce. Ti lasciamo comunque i nostri contatti. Possiamo occuparci di questa pratica e anche della relativa traduzione e legalizzazione del tuo certificato.

Richiedi un preventivo

Richiedi la consulenza
Fai da te

Trova la tua pratica nella barra di ricerca e segui le nostre guide passo dopo passo per richiedere la tua pratica in autonomia

Ricerca in Multilex
Valutazione di Google
5.0
Basato su 524 recensioni
×
js_loader
Valutazione di Google
5.0
Basato su 524 recensioni
×
js_loader