Estratto di matrimonio a Bari

Devi richiedere un estratto dell’atto di matrimonio presso il Comune di Bari e hai difficoltà nel capire le diverse modalità di rilascio?

Ecco la guida fatta su misura per te!

Ti guideremo in ogni singolo passaggio per renderti autonomo nell’espletare questa richiesta.

Non hai tempo per sbrigare questa pratica? Noi siamo qua: abbiamo un team di esperti pronti ad aiutarti in questo tipo di richiesta e a provvedere all’eventuale legalizzazione in Prefettura e alla successiva traduzione giurata, legalizzata o certificata.

1. L’estratto di matrimonio

L’estratto dell’atto di matrimonio è un documento contenente i dati anagrafici dei coniugi, il luogo e la data di matrimonio, ed eventuali annotazioni (ad esempio la scelta del regime patrimoniale tra i coniugi).

Essendo soggetto a variazioni, ha una durata di 6 mesi dalla data del rilascio.

Diversamente dal certificato di matrimonio, sull’estratto troverai, oltre ai dettagli sul matrimonio, anche informazioni aggiuntive come indicazioni sulla paternità/maternità o sullo stato civile.

L’estratto di matrimonio può essere richiesto presso il Comune di celebrazione del matrimonio o presso il Comune di residenza degli sposi al momento della celebrazione, qualora l’atto risulti trascritto in tale Comune.

2. Richiesta presso lo sportello

Ti trovi a Bari e vuoi richiedere l’estratto presso l’Anagrafe?

Aspetta! Prima devi richiedere un appuntamento accedendo a questo link!

Scegli la sede che preferisci e clicca sulla voce a destra “Vai al calendario di prenotazione”. Tra quelli disponibili, seleziona il giorno e l’orario dell’appuntamento cliccando sul riquadro verde.

All’interno del  menù a tendina “Seleziona il servizio di tuo interesse” e scegli “Richiesta certificati di stato civile”.

Ora scorri la pagina e, nell’apposita sezione, inserisci il nome, cognome, codice fiscale, indirizzo email e numero di telefono del richiedente e clicca sul riquadro verde “Conferma”.

Allo sportello dovrai presentare anche la ricevuta di prenotazione che rilascia il sistema. Quindi, scorri in fondo alla pagina che ti si aprirà e clicca su “Stampa”.

Dopo pochi istanti ti arriverà anche una email di conferma appuntamento con all’interno un link attraverso cui, inserendo il codice della prenotazione e il codice fiscale del richiedente, potrai accedere alla prenotazione e procedere alla modifica o eliminazione della stessa.

Il Comune di Bari, inoltre,  mette a disposizione degli utenti bisognosi di assistenza degli Sportelli URP dei servizi Demografici che si trovano in C.so Vittorio Veneto (Centro), Carrassi e Santo Spirito, oppure presso le sedi URP di via Roberto da Bari, Japigia – Torre a Mare, Picone – Poggiofranco, San Paolo – Stanic e Carbonara – Ceglie – Loseto (clicca sulla sede per consultare indirizzi e orari). Recandoti in uno di questi uffici, potrai richiedere ad uno dei funzionari di darti un appuntamento o di aiutarti nella prenotazione.

Allo sportello da te scelto presenta:

– documento di identità di uno dei due coniugi;

– prenotazione rilasciata dal sistema;

modulo di richiesta già compilato e sottoscritto.

Il rilascio è a vista se il matrimonio è avvenuto dopo il 1° gennaio 1991. Mentre, per i matrimoni avvenuti prima di tale data, il rilascio avverrà in massimo 10 giorni lavorativi dalla richiesta.

3. Richiesta tramite posta

Puoi anche decidere di inviare la tua richiesta tramite posta ordinaria a: Ripartizione Servizi Demografici, Stato Civile, Ufficio Corrispondenza, Largo Fraccacreta, 1 – 70122 Bari.

In un plico inserisci:

– fotocopia del documento di riconoscimento di uno dei due coniugi;

– busta affrancata (o coupon internazionale in caso di richiesta dall’estero) per la risposta;

–  modulo di richiesta già compilato e sottoscritto.

I tempi di consegna, in questo caso, non possono essere stimati: tutto dipenderà dal carico di lavoro delle Poste Italiane.

4. Richiesta tramite email o PEC

Se vuoi, puoi richiedere l’estratto di matrimonio anche tramite email o PEC.

Ricorda però che, con questa modalità, ti arriverà nella casella di posta elettronica il documento firmato digitalmente e non in originale cartaceo.

Compila questo modulo e invialo, insieme alla copia del documento di riconoscimento di uno dei due coniugi, a statocivile.comunebari@pec.rupar.puglia.it  (questo indirizzo è abilitato a ricevere sia mail che PEC).

Riceverai gratuitamente e in massimo 30 giorni lavorativi l’estratto nella tua casella di posta elettronica.

Hai visto quanti modi per ottenere l’estratto dell’atto di matrimonio a Bari?

Ora non ti resta che scegliere! Contattaci se hai bisogno di altre informazioni o di qualcuno che sbrighi la pratica per te.

Valutazione di Google
5.0
Basato su 263 recensioni
js_loader