Estratto di matrimonio plurilingue a Torino

Sei alla ricerca di informazioni utili per poter avanzare la richiesta, presso il Comune di Torino, dell’estratto di matrimonio su modello plurilingue (multilingue o internazionale)?

Contattaci, abbiamo un team di esperti pronto a darti una mano.

Nel caso in cui ti occorra, possiamo richiedere per te anche l’eventuale legalizzazione o apostille dell’estratto in Prefettura.

NOTA BENE!

Qualora volessi subito maggiori informazioni sui nostri servizi e/o su come richiedere l’estratto di matrimonio plurilingue a Torino puoi anche ricorrere al nostro servizio di consulenza telefonica gratuita di 15 minuti

1. Cos’è l’estratto di matrimonio plurilingue

L’estratto di matrimonio plurilingue (multilingue o internazionale) è un documento redatto su un modello specifico in più lingue (francese, tedesco, inglese, spagnolo, greco, italiano, olandese, portoghese, turco, serbo-croato), previsto dalla Convenzione di Vienna del 1976 (guida redatta dalla Prefettura di Ancona). Questo documento ha una validità di 6 mesi dalla data del rilascio.

2. Cosa contiene l’estratto di matrimonio plurilingue

L’estratto di matrimonio plurilingue riporta le informazioni trascritte sull’atto di matrimonio cui l’estratto fa riferimento, ad esempio: il nome, il cognome e il sesso dei coniugi; il luogo, la data e l’orario di matrimonio ma anche informazioni aggiuntive come il nome e il cognome dei genitori degli sposi.

3. Differenza tra estratto di matrimonio e estratto di matrimonio plurilingue

A differenza dell’estratto di matrimonio semplice, quello plurilingue può essere utilizzato all’estero, nei Paesi che hanno aderito alla Convenzione di Vienna del 1976, senza necessità di essere sottoposto a traduzione e legalizzazione, dato che questa Convenzione prevede l’esenzione dalla legalizzazione e dalla traduzione per questo documento ove presentato in uno degli Stati aderenti, e cioè: Austria, Belgio, Bosnia-Erzegovina, Bulgaria, Capo Verde, Croazia, Estonia, Francia, Germania, Italia, Lituania, Lussemburgo, Macedonia del Nord, Moldova, Montenegro, Paesi Bassi, Polonia, Portogallo, Milanonia, Serbia, Slovenia, Spagna, Svizzera, Turchia.

RICORDA!

Nonostante nei Paesi aderenti, grazie alla Convenzione di Vienna del 1976, sia in vigore l’esenzione sia da legalizzazione che da traduzione, potrebbe accadere che l’autorità destinataria del documento richieda ugualmente la traduzione dello stesso.

Per quanto riguarda i Paesi non aderenti alla Convenzione di Vienna 1976, bisogna verificare a seconda dei casi, attraverso le autorità straniere destinatarie del documento.

Ad esempio, negli Emirati Arabi Uniti (Paese non aderente alla Convenzione di Vienna 1976), le autorità – se è vero che potrebbero accettare il documento senza la relativa traduzione – non accettano i documenti se non preventivamente sottoposti a legalizzazione consolare.

Prima di procedere all’eventuale traduzione e/o legalizzazione, noi ti consigliamo di informarti attraverso le autorità estere del paese destinatario del documento.

4. Come richiedere l’estratto di matrimonio plurilingue a Torino

Puoi richiedere l’estratto di matrimonio plurilingue recandoti allo sportello o richiedendolo per posta.

NOTA BENE!

Se richiedi o ritiri l’estratto per conto di terzi, potrai farlo solo tramite delega da presentare compilata in tutte le sue parti, unitamente al documento di identità del delegante (anche uno solo dei due coniugi) e del delegato.

5. Richiesta allo sportello

A Torino, puoi recarti alla Sede Anagrafica Centrale oppure in una delle circoscrizioni, dislocate sul territorio del capoluogo e consultabili al sito: www.comune.torino.it/guide/anagrafe.

Per presentarsi negli uffici anagrafici torinesi per richiedere l’estratto di matrimonio plurilingue non è necessario prendere appuntamento, basterà presentarsi lì negli orari di apertura al pubblico: dal lunedì al giovedì, dalle ore 08:15 alle ore 15:00, e il venerdì, dalle ore 08:15 alle ore 13:50.

Salvo casi particolari, per i quali occorre avanzare la richiesta e ripassare per il ritiro, l’estratto viene rilasciato a vista.

6. Richiesta per posta

Se non abiti a Torino ma il tuo matrimonio è stato registrato lì, puoi ricevere il tuo estratto di matrimonio plurilingue (multilingue o internazionale) tramite posta ordinaria al costo di € 2,50 (per spedizioni nazionali) o di € 13,00 (per l’Estero). Vediamo come. L’estratto va richiesto via mail inviando questo modulo compilato a posta.servizicivici@comune.torino.it.

RICORDA!

Non dimenticare di allegare anche la copia di un tuo documento d’identità in corso di validità.

Se il richiedente è diverso dall’intestatario dell’estratto, dovrai allegare anche una delega accompagnata da una copia di un documento di riconoscimento del delegante (anche uno solo dei due coniugi) e del delegato.

Alla tua richiesta tramite email seguirà una comunicazione con le indicazioni per il pagamento del servizio, che avviene sempre tramite bonifico bancario.

Dalla data di ricezione del bonifico, ci vorranno 30 giorni lavorativi per ricevere il tuo estratto di matrimonio plurilingue (multilingue o internazionale).

NOTA BENE! 

Usufruisci del nostro servizio di consulenza telefonica gratuita di 15 minuti per ricevere maggiori informazioni.

Prenota la tua chiamata e un nostro addetto sarà a tua disposizione per tutta la durata della consulenza per darti le informazioni che cerchi.

7. Conclusioni

Speriamo che, leggendo il nostro articolo, tu abbia individuato la modalità di richiesta più affine a te. Ma se così non fosse, puoi rivolgerti a chi svolge queste pratiche tutti i giorni. ​​Contattaci, saremo felici di aiutarti.

Ti informiamo, inoltre, che, all’interno del nostro sito, puoi trovare altre guide dedicate a come fare domanda per ottenere altri tipi di documenti rilasciati presso l’Ufficio Anagrafe del Comune di Torino, ad esempio:

certificato di nascita, estratto di nascita, estratto di nascita plurilingue o copia integrale dell’atto di nascita;

certificato di matrimonio, estratto di matrimonio o copia integrale atto di matrimonio;

certificato di morte, estratto di morte, copia integrale atto di morte o estratto di morte plurilingue;

certificato di residenza o certificato storico di residenza;

certificato di stato libero, certificato di stato di famiglia o certificato storico di famiglia;

certificato contestuale o cumulativo.

CONTATTACI!

Vuoi affidarti a un intermediario come MultiLex?

Inserisci la tua richiesta nell’apposito form di contatto e saremo lieti di prendere in carico noi la presentazione dell’istanza.

Richiedi un preventivo

Richiedi la consulenza
Fai da te

Trova la tua pratica nella barra di ricerca e segui le nostre guide passo dopo passo per richiedere la tua pratica in autonomia

Ricerca in Multilex
Valutazione di Google
5.0
Basato su 511 recensioni
×
js_loader
Valutazione di Google
5.0
Basato su 511 recensioni
×
js_loader